The Elder Scrolls Online: un video ci mostra Craglorn

08 Aprile 2014 0

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

The Elder Scrolls Online ha fatto il suo debutto mondiale da pochissimi giorni, ma è già un grande successo. Il titolo si trova infatti al secondo posto nella classifica dei titoli inglesi (va a seguire FIFA 14, che a sua volta è riuscito a spodestare inFAMOUS: Second Son).

I giocatori di PC e Mac si stanno già godendo le terre di Tamriel, mentre i possessori di console next-gen (Xbox One e Playstation 4) dovranno aspettare giugno. Va ad aggiungersi alla storica saga degli Elder Scrolls, composta da 5 avventure più 7 espansioni. Iniziata nel lontano 1994 con The Elder Scrolls: Arena, ha visto la sua ultima pubblicazione nel 2011 con un titolo che ha riscosso un successo a dir poco straordinario: The Elder Scrolls V: Skyrim. ESO riporta in auge questa serie capolavoro grazie a ZeniMax Online Studios.

Bethesda ha rivelato un nuovo filmato dedicato al titolo, e in particolare a Craglorn. Quest'ultimo sarà la prima Adventure Zone che andrà ad arricchire il gioco, con una nuova  ed intrigate trama e un impegnativo gameplay progettato appositamente per i gruppi Veteran. Sarà caratterizzata da quattro quest per giocatore fino a dodici trials per giocatore.

Nel video sopracitato potrete dare un primo sguardo a tutti i contenuti offerti in Craglorn. Ve lo lasciamo qui sotto e vi ricordiamo che sarà disponibile verso la fine di questo mese per tutti gli abbonati.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 592 euro oppure da Amazon a 659 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Total War - Warhammer II: la nostra recensione

FIFA 18: la nostra recensione

Forza Motorsport 7: la nostra recensione

Genomia: l'indie che stupisce la Milan Games Week 2017