The Evil Whitin: videorecensione di HDBlog

13 Novembre 2014 17

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il genere del survival horror sta finalmente vivendo una seconda giovinezza. La presenza sul mercato di titoli come Resident Evil Revelations, Outlast, Slender the Arrival, che vedrà presto luce sulle console di nuova generazione, e P.T. hanno sicuramente colpito nel segno e sono riusciti a convincere gli sviluppatori a scommettere nuovamente su una tipologia di gioco quasi di nicchia.

Bethesda ha quindi deciso di proporre The Evil Within, survival horror sviluppato in collaborazione con Shinji Mikami, il papà di Resident Evil, caratterizzato da forti scene gore e dalla continua sensazione di angoscia che attornia ogni singola scena. Ottime premesse quindi per un titolo che purtroppo non è esente da difetti a livello tecnico.

Vi lasciamo quindi alla videreocensione di The Evil Within, redatta dal duo Alessandra "Ghegga." Minuz e Alessandro "SketchT" Scrugli.

Bordi Edge e potenza ma con risparmio garantito? Samsung Galaxy S6 edge, compralo al miglior prezzo da Amazon a 379 euro.

17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lorx

L'audio era accettabilissimo secondo me. Comunque è una buona review ;)

bonna50

Chi non ha mai giocato ai survival horror "classici" non potrà mai capire ed apprezzare questa allucinante avventura della mente...parte tecnica vecchia?grafica mediocre?difficile?
Ma andate a giocare a Candy Saga quelli sono i Vostri giochi...questi sono per "noi"esperti che ancora e sempre apprezzano il Resident Evil e i Silent hill...quelli veri.

Fabri Fina

La fila è lunga ciccio xD

Sjmo

se vi piacciono i giochi facili da bimbiminkia ok....il gioco è bello anche per la sfida, la difficolta, l'ingegnarsi per riuscire a superare determinati punti...io che gioco ogni tanto, sono arrivato al capitolo 11 a livello sopravvivenza senza grossi problemi (qualche bestemmia è partita...), non mi pare sia cosi impossibile...se poi ci si lamenta che un gioco horror/dark, sia "troppo al buio"...mah...vabe

Luigi

Gioco assolutamente impossibile per qualsiasi essere vivente senza consultare una guida online, nel gioco non ti viene spiegato niente su cosa devi fare, sei costretto a girare ore e ore senza sapere dove andare o cosa fare, la modalità facile è veramente difficile munizioni inesistenti e nemici fortissimi,
la grafica non è un granchè, il gioco si svolge al 90% al buio quindi praticamente si vede ben poco ed essendo tutto in ombra i dettagli non esistono tutto sfocato,

SixthStraw

Non condivido, il fatto che è difficile e ha un buon livello di sfida è una cosa positiva. Era da secoli che non morivo così tante volte in un gioco (dark soul a parte)

Fabri Fina

non concordo pienamente con il finale.
La parte tecnica di The Evil Within è vecchia, anche se è un gioco uscito da un mesetto, e prende spunto sia da the last of us e sia da resident evil. La parte grafica addirittura su PC a dettagli al massimo è mediocre e sembra di giocare con consolle di scorsa generazione.
Ma questi due aspetti non importerebbero a nessuno se la storia e la giocabilità fossero perlomeno decenti: nemmeno questo. È formato da un gameplay di circa 13 ore, difficile persino in modalità facile:poche munizioni anche se comunque varie e nemici forti, oltre che bisogna potenziare il personaggio che all'inizio ha una resistenza e delle capacità che fanno impressione persino a un paraplegico; ti respowna di luogo in luogo senza senso e si riesce a capire qualcosina solo dopo 9 ore di gioco(e nemmeno tanto) finendo quasi senza senso. Voto 6,5. Mediocre e sconsigliato

Marco Schiavo

mi prenoto prima io! :P

kenzorollo

Su un paio di punti non mi trovo d'accordo con la recensione: punto primo i mostri non vanno per forza bruciati, mi spiego se gli si spara un colpo in testa e la testa esplode questi non vanno bruciati, in questo modo si sprecano molti proiettili. La tecnica migliore, oltre a farli fuori col pugnale da dietro, è gambizzarli e immediatamente dopo bruciarli, si sprecheranno meno munizioni. Punto secondo, non è action come RE4 ma è vero nn fa neanche paura, diciamo che ti viene l'ansia perche i BOSS di fine livello so tosti da buttare giu e non sai se le munizioni sono abbastanza. Altra cosa che sia stealth a me sta bene nei film di paura l'eroe di turno non affronta di petto gli zombie, tranne forse l'Ash di Evil Dead

iclaudio

bel gioco aspettando resident evil :P

Davide Mosezon

A mio parere un po' troppo impostata come recensione..va bene prepararsi il testo ma ci vuole un po' più di verve

Redvex

Sei libera sabato sera? lascia perdere le recensioni :D

Torpilla

Troppo lineare e grafica sufficiente ma comunque gran bel gioco (PC)

Alex Gombi

Su youtube c'è ;)

mauro

La iVideorecensione più invisibile di sempre!

Roman91

sbaglio ...o manca la videorecensione??

Marco Schiavo

il video?

Styx - Shards of Darkness: la nostra recensione della versione PC

Ghost Recon Wildlands: la nostra recensione

2Dark: la nostra recensione

I Am Setsuna per Nintendo Switch: la nostra recensione