Game of Thrones: trailer e data di uscita per il quarto episodio

22 Maggio 2015 0

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il quarto episodio della serie di Telltale Games basata su Game of Thrones, dal titolo Sons of Winter, ha finalmente una data di uscita. Sarà disponibile a partire dal 26 maggio per Mac e PC, dal 27 per Xbox 360, Xbox One, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dal 28 su dispositivi Android e iOS. Per l'occasione è stato anche presentato il trailer di lancio, lo trovate qui sopra.

In Sons of Winter, il destino dei Forrester è sul filo del rasoio, e nessuno di coloro che è legato alla famiglia può dirsi al sicuro. Rodrik dovrà fare delle scelte importanti per salvare Ironrath. Ci fermiamo qui, dal momento che la trama è la parte fondamentale attorno a cui ruota la serie!

Ormai conoscerete la storia, ma ve la ripetiamo: l'avventura sarà ambientata in un arco temporale collocabile tra la fine della terza stagione della serie e l'inizio della quinta, e sarà inoltre suddivisa in 6 capitoli. Ci stiamo dunque avvicinando sempre di più al termine. Protagonista dell'intera vicenda sarà il casato dei Forrester, e in particolare i giocatori dovranno vestire i panni di 5 suoi membri. Ognuno di questi racconterà, nei diversi episodi, le vicende dal proprio punto di vista.

Cosa pensate di questa serie? Vi sta piacendo? Fatecelo sapere nei commenti.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 762 euro oppure da Amazon a 872 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Dragon's Dogma: Dark Arisen, la nostra recensione su PS4

Total War - Warhammer II: la nostra recensione

FIFA 18: la nostra recensione

Forza Motorsport 7: la nostra recensione