COD Black Ops III, DLC Awakening su PS4, video-prova da HDblog

12 Febbraio 2016 7

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!
Awakening è il primo ed attesissimo contenuto DLC rilasciato per Call of Duty Black Ops III, pubblicazione che inaugura per la prima volta l'esclusiva temporale di PS4 rispetto alle versioni PC e Xbox One. Quest'ultime due piattaforme potranno goderne solamente a fine mese, dunque abbiamo realizzato per voi una video-prova sulla console Sony, approfittando dell'importante aggiornamento/patch 1.0.6 rilasciato in questi giorni.
Se ci fossimo basati solamente sulle caratteristiche della prima release, le nostre impressioni di gioco sarebbero molto meno positive, per via di un grande numero di glith grafici riscontrati sin da subito in alcune delle quattro mappe multiplayer come Splash e SkyJacked, che comportavano nei fatti, varie compenetrazioni poligonali e bug nel design dei livelli. La patch 1.0.6 pare abbia risolto gran parte delle magagne, procediamo quindi al test dei 4 nuovi schemi multiplayer e della nuova ambientazione Zombie, che sono i contenuti introdotti da Awakening.

Cominciamo con l'analisi delle 4 mappe multiplayer parlandovi di Skyjacked, la più piccola e frenetica, che rappresenta sostanzialmente una versione riadattata della popolare Hijacked, ben conosciuta dai giocatori di Black Ops 2. Questa volta l'ambientazione è quella di una fortezza volante posizionata sopra i cieli di Zurigo.
Particolarmente adatta per l'utilizzo di armi a medio raggio, presenta diversi approcci alla battaglia legati al sistema di movimento offerto ba Black Ops 3. Se le dimensioni sono più o meno simili a quelle di altre mappe note, come Nuketown, avremo diverse possibilità per raggiungere il punto di spawn, potremo ad esempio muoverci lungo le pareti esterne, sfruttare i cunicoli inferiori che portano direttamente alla base nemica, sfruttare le due strutture principali per operazioni di cecchinaggio, o muoverci nella zona centrale e nelle strutture laterali, dove fondamentalmente si concentrano la maggior parte degli scontri.
Skyjacked è particolarmente adatta ai giocatori che amano gli schemi di piccole dimensioni, ed è forse una delle più divertenti tra quelle introdotte in Awakenig, sebbene per molti non rappresenterà una novità vera e propria.

Passiamo alla seconda mappa, Splash, ambientata in un parco dei divertimenti acquatico. Colpisce e stordisce allo stesso tempo, il gran numero di strutture e la palette di colori variegata, che nei primi momenti di gioco potrebbe portare a distrazione il giocatore. Ci muoveremo tra strutture, scivoli e piscine, al cui interno potremo ovviamente sfruttare la possibilità di ingaggiare combattimenti subacquei. Sono presenti altre attrazioni interessanti come ad esempio la nave pirata, la cui posizione risulta davvero strategica per raggiungere le principali zone di combattimento, inoltre tutta la zona periferica che consente di aggirare con facilità i punti di spawn principali.

Fondamentalmente l'azione si focalizza al centro, tra gli scivoli principali ed alcune strutture particolarmente amate dai cecchini, nel complesso risulta una mappa molto divertente e piacevole, la valutazione anche in questo caso è positiva.


La terza mappa di cui vi parliamo è Rise, forse la più cupa e anonima tra le quattro introdotte. Questa volta l'ambientazione è quella di un'area di ricerca innevata alle porte di Zurigo, dove gran parte dell'azione si svolgerà nelle aree esterne.

Si tratta di una mappa di dimensioni generose, offre diverse aree coperte per gli amanti dei colpi a medio/lungo raggio e cecchini, ma tutta la sezione esterna è particolarmente adatta per i combattimenti a media distanza , grazie alla presenza di numerosi container. A renderla meno paicevole non è la struttura, ma l'opacità dell'ambientazione se paragonata a quella delle altre 3 mappe.


Infine la nostra preferita tra le 4 nuove mappe multiplayer, la cui bellezza è peraltro testimoniata dalle tante votazioni in-game che la pongono quasi sempre al primo posto nella scelta.

Parliamo di Gauntlet, una mappa splendidamente disegnata che offre tre diverse ambientazioni, zona artica, giungla selvaggia e zona urbana, ognuna con peculiarità e caratteristiche diverse.

La parte più affollata è sicuramente la zona artica, dove troviamo diverse zone di copertura, un ponte centrale ed un burrone, che consentono di mettere in pratica tutte le nostre abilità di acrobati e tiratori. La zona urbana è quella meno frequentata e funge fondamentalmente da area di passaggio, all'interno di essa difficilmente si svilupperanno scontri a fuoco degni di nota., Infine la giungla selvaggia, strutturata in lunghezza e perfetta per i tiri a lunga distanza, offre buone coperture, sebbene la vegetazione enfatizzi particolarmente le armature troppo sgargianti. Sebbene Gauntlet sia molto articolata, la struttura è piuttosto lineare e risulta facile prenderci confidenza. Assieme a Splash, è sicuramente la mappa più curata introdotta in Awakening


E chiudiamo con la nuova location zombie chiamata Der Eisendrache, ambientata temporalmente durante la seconda guerra mondiale all'interno di un castello austriaco.
Una struttura enorme le cui zone potranno essere sbloccate spendendo punti man mano che avanzeremo tra le diverse ondate di zombie, tramite il classico meccanismo di Black Ops III. A livello di storyline rappresenta il sequel di The Giant, e mescola sapientemente il genere zombie con le atmosfere da esoterismo in chiave nazista. Il risultato è sorprendente, non solo per la bellezza delle ambientazioni, che ad molti potrebbero ricordare quelle del castello di di Wolfenstein 3D, ma anche per la varietà di non-morti che incontreremo e l'intricata rete di torrioni, mura esterne, stanze ed aree esplorabili, che metteranno a dura prova la nostra capacità d'orientamento. Mai come prima sarà necessario collaborare con il nostro team, sarà davvero un attimo ritrovarsi da soli ed inseguiti da orde di cani demoniaci e zombie famelici.
In conclusione, l'unica mancanza che ci sentiamo di segnalare in Awakening è l'introduzione di nuove classi, un'assenza che avrebbe contribuito a rendere immancabile un DLC che nel complesso, riteniamo comunque molto buono.
Bordi Edge e potenza ma con risparmio garantito? Samsung Galaxy S6 edge, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 429 euro oppure da Euronics a 499 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
valerio

la stavo puntando anche io

giuseppe

Mmmm la 480x con memorie hbm non è male

Gabrix93

Chi lo ha per pc mi da qualche parere sul multiplayer? è pieno di cheater o cavolate varie?

Adamo Adamemjay Genco

Utilizzavo il Varix ! :) Che dire...mi ci trovo bene, ma hai ragione, non è la scelta migliore negli scontri ravvicinati :P

iclaudio

sempre il top ... ma a corta distanza come fai a giocare con mirino acog montato?

"Soap" MacTagliatelle

Secondo me la parte zombie meriterebbe un articolo a parte, sarebbe molto bello anche un video dove magari spiegate anche velocemente un po' la storia e le meccaniche di gioco che sono tutt'altra cosa rispetto al multiplayer

valerio

E' uscita questa immagine sulle nuove schede video amd (f5)

PES 2017: la versione PC sarà differente da quella per Xbox One e Playstation 4

Pokemon GO: chiuso il portale Pokevision

Pokemon GO riceve l'aggiornamento 0.31.0, ecco tutte le novità e correzioni

Playstation NEO e Xbox Scorpio potrebbero cambiare il mercato delle console