Asphalt Extreme, nuovo teaser trailer del circuito Nile Valley

11 Ottobre 2016 7

Il rilascio di Asphalt Extreme dovrebbe essere sempre più vicino, sebbene non ci siano ad oggi date ufficiali sulla pubblicazione. Il gioco di corse debutterà su tutte e tre le principali piattaforme mobile, ossia Android, iOS e Windows, inoltre da diverso tempo è possibile pre-registrarsi sulla pagina ufficiale, per sbloccare anzitempo premi e bonus che verranno rilasciati in-game.

Gameloft stuzzica ancora tutti coloro che lo attendono, pubblicando un nuovo teaser trailer focalizzato sul circuito Nile Valley, solo quattordici secondi di clip che ci danno un assaggio delle ambientazioni, proposto a seguire.

Tuttavia le sorprese non sono finite, se volete godere di un'anteprima più concreta di Asphalt Extreme, vi proponiamo un estratto del livestream su Twitch, trasmesso ad inizio ottobre durante l'EGS 2016.

Pubblicato dal sito Mob Gamer, ci offre uno sguardo più approfondito al motore grafico proponendoci un vero estratto di gameplay. In attesa di avere info definitive sulla pubblicazione, vi lasciamo alla clip.

Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, compralo al miglior prezzo da Euronics a 299 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
giorgio085

il mio smartphone non vedrà mai mondezza gameloft da oltre 1gb a testa.

Karis

Non vedo l'ora di shoppare

Tizio Caio

che bello che era quando era a pagamento..

franky29

e be ci sta asphalt 8 è del 2013

Mattia Cristofaro

A soli 0€ con le monete/stelle che arrivano a 99€

Eugenio Casale

Che infamoni ahaha ma quando esce??? Dopo 2 anni che ci gioco asphalt 8 non mi ha ancora stancato

Raw

Ti sto aspettando

Gamescom 2017: considerazioni sulla convention Microsoft. E voi cosa ne pensate? | Sondaggio

F1 2017: la nostra recensione su Xbox One

Uncharted: L'Eredità Perduta, la nostra recensione

Matterfall: la nostra recensione