Football Manager 2017: recensione di HDBlog

07 Novembre 2016 29

Puntuale come ogni anno, la nuova edizione di Football Manager è approdata sui nostri Personal Computer e ancora una volta ci troviamo a vivere una delle migliori esperienze manageriali di calcio presenti nel panorama videoludico.

Nel corso degli anni, Sports Interactive ha sempre cercato di apportare svariate migliorie con l'obiettivo di rendere Football Manager un titolo praticamente perfetto da tutti i punti di vista e, senza ombra di dubbio, con l'edizione 2016 il titolo ha raggiunto un ottimo livello, donando agli appassionati del calcio manageriale un'eccellente esperienza di gioco intaccata solo da qualche piccolo difetto.

Sports Interactive, con Football Manager 2017, sarà riuscita a raggiungere la perfezione eliminando anche quelle piccole problematiche che ancora affliggevano il titolo? Scopriamolo insieme.

MODALITA' E CONTENUTI DI GIOCO

Il cuore dell'esperienza di gioco di Football Manager 2017 rimane la consueta modalità Carriera che ci porta, vestendo i panni di un allenatore, al comando di una qualsiasi squadra con l'obiettivo finale di portarla al successo.

Il compito non sarà per nulla semplice in quanto gli aspetti da gestire sono numerosi e tutti di primaria importanza. Sarà quindi necessario gestire la stampa e gli gli umori all'interno dello spogliatoio, studiare le tattiche migliori da far attuare ai nostri giocatori in campo e non dimentichiamoci dei tifosi che avranno un ruolo decisamente importante.

Prima di cominciare la nostra scalata verso il successo e di prendere in mano le redini della squadra dobbiamo dare un volto al nostro alter ego virtuale tramite un editor ricco di opzioni di personalizzazione, tra le quali compaiono anche quelle relative all'abbigliamento.

Il passo successivo è ovviamente quello di scegliere che tipo di allenatore si vuole essere optando tra due diverse opzioni (l'allenatore da tuta o l'allenatore tattico) e assegnando un determinato numero di punti alle varie statistiche relative al manager scelto. Di primaria importanza inoltre la scelta della squadra e dei vari campionati che si desidera disputare.

Al termine di questa fase iniziale possiamo finalmente prendere in mano le redini del nostro team ed entrare nel mondo virtuale di Football Manager.

Oltre alla Carriera che, rimane la vera quintessenza del gioco, tornano la modalità Crea una Squadra (che ci permette di creare da zero e plasmare quasi totalmente un team) e il Fantasy Draft che, rispetto all'anno scorso, offre la possibilità di affrontare sia gli amici online che allenatori guidati dalla IA. Il fulcro della modalità rimane comunque quello di riuscire ad accaparrare i giocatori migliori, facendo però sempre attenzione al budget della nostra squadra.

Non dimentichiamoci inoltre di Football Manager versione Touch, dedicato ai dispositivi mobili e per la prima volta viene venduto separatamente: un titolo che permette agli utenti di affrontare il gioco manageriale in modo molto più semplificato.

GAMEPLAY

Football Manager 2017 ripropone praticamente tutte le meccaniche di gioco presenti nel precedente episodio ma, come ogni anno, Sports Interactive, oltre a cercare di migliorare vari aspetti, ha introdotto all'interno nel noto manageriale di calcio nuove e interessanti funzioni.


In un'epoca nella quale tutto gira intorno a Facebook e Twitter, all'interno di Football Manager non poteva di certo mancare una sezione dedicata ai Social Network, tramite la quale possiamo "followare" calciatori, lo staff di altre società e le immancabili squadre, rimanendo in questo modo sempre aggiornati su tutto quello che accade nel nostro mondo virtuale calcistico.

La sezione dedicata ai Social non influisce sulle meccaniche di gioco di conseguenza, al momento, risulta un extra interessante ma fine a se stesso, utile solo per conoscere tutte le novità e per seguire le reazioni dei tifosi a determinati annunci.

I titoli della serie Football Manager sono sempre stati considerati come i migliori esponenti del genere in quanto, con una cura quasi maniacale, permettono di gestire ogni singolo aspetto della nostra squadra attraverso un'interfaccia grafica ricca di menù e sotto-sezioni.

Rispetto al precedente episodio, l'interfaccia grafica base risulta più snella, più immediata e quindi maggiormente adatta anche neofiti del genere. I veterani di Football Manager non devono comunque preoccuparsi in quanto all'interno dei vari sotto menu ritroveranno tutti gli strumenti utili a gestire nei minimi dettagli ogni singolo aspetto del team.

Tra le varie migliorie apportate dal team di sviluppo troviamo indubbiamente la nuova veste della casella postale che, notevolmente semplificata, ci permette di comunicare con staff e calciatori. La navigazione al suo interno è più immediata e ogni singolo messaggio include tutti i dettagli di primaria importanza. Con semplici click possiamo prendere ogni sorta di decisione. I manager più navigati potranno comunque approfondire le varie situazioni accedendo ai sotto menu.


Rimane invece invariato il noto menù laterale, introdotto nella versione 2015, che riporta al suo interno tutte le sezioni principali e consente ai giocatori di accedere facilmente a tutte le funzioni indispensabili per gestire al meglio la nostra squadra virtuale.

L'intera esperienza vieni inoltre accompagnata da statistiche più dettagliate, dall'aggiunta di inediti grafici e dall'introduzione di nuovi membri dello staff, tra cui l'analista dei match che ha il compito di comunicarci, tramite apposite schermate, tutte le informazioni relative alla squadra che dobbiamo affrontare sul campo. Al termine della partita una serie di statistiche metterà in luce i lati negativi e punti di forza del nostro team.

Miglioramenti anche dal punto di vista dei vari collaboratori che risultano tutti più autonomi e in grado di donarci consigli migliori e suggerimenti utili al fine di gestire al meglio i nostri calciatori e di non dimenticarsi nessuno.

Rispetto alla versione 2016 anche la sezione relativa al calciomercato ha subito alcune revisioni. Il difetto storico della serie inerente a richieste troppo esose per alcuni giocatori e alla difficoltà di vendere alcuni nostri calciatori, è ancora presente anche se in Football Manager 2017 tale problematica compare meno.

Sports Interactive ha tuttavia cercato di migliorare il sistema legato alla compra-vendita dei giocatori inserendo nuove opzioni e possibilità: i calciatori potranno infatti chiederci garanzie inerenti al loro ingaggio e al ruolo che dovranno ricoprire in squadra e noi, come manager, possiamo decidere se offrirgli bonus o magari corteggiarli tramite la stampa al fine di sperare che accettino la nostro proposta. Non dimentichiamoci inoltre la possibilità di trattare con le altre società e i vari dirigenti.

Altro aspetto assolutamente attuale che influisce sul sistema di calciomercato è la "Brexit" che, per chi non lo sapesse, è il termine utilizzato per indicare l'uscita dall'unione Europea della Gran Bretagna. Sports Interactive ha voluto quindi simulare gli effetti di tale evento sul mondo calcistico e in particolare sulla compra-vendita dei giocatori.

TECNICA

Migliorata già nel capitolo precedente, la visualizzazione delle partite in Football Manager 2017 si impreziosisce di nuove animazioni che rendono i movimenti dei calciatori e dello staff molto più realistici. Buona anche l'entrata in campo delle squadre, le movenze degli arbitri e le esultanze al gol, tutti elementi che rendono assolutamente piacevole guardare la partita.

La qualità visiva dei match rimane comunque anni luce distante da quanto siamo abituati a vedere nei classici giochi calcistici ma è importante ricordare che Football Manager è un titolo manageriale e il 99% del tempo lo si passa a gestire ogni aspetto della squadra all'interno delle innumerevoli schermate di gioco.

CONCLUSIONE

Anche quest'anno Football Manager 2017 risulta essere il miglior esponente dei giochi manageriali. Le meccaniche di gioco basilari non cambiano rispetto al precedente episodio, di conseguenza ci troviamo all'interno di un gestionale caratterizzato da infinite possibilità.

La libertà è praticamente totale ma gestire gli aspetti di un squadra di calcio non è un'impresa semplice, sopratutto per chi si affaccia per la prima volta alla serie. Tuttavia i vari miglioramenti all'interfaccia grafica rendono il titolo più idoneo anche ai neofiti del genere.

Interessante ma fine a stessa la sezione destinata a Social Network che sicuramente poteva essere ampliata rendendola più interattiva e variando i commenti dei fan (a lungo andare risultano ripetitivi) mentre abbiamo apprezzato molto la decisione di simulare gli effetti della Brexit.

Miglioramenti anche nell'ambito della visualizzazione delle partite e nel sistema di calcio mercato anche se alcuni piccoli difetti sono ancora presenti all'interno delle compra-vendite.

PRO E CONTRO

Nuovi grafici, statistiche e informazioniInteressanti aggiunte (nuovi membri staff, Brexit)Miglioramente nella visualizzazione delle partite
Sezione Social Network poteva essere ampliataQualche piccolo difetto nella compra-vendita dei giocatori
  • GAMEPLAY: 9
  • TECNICA: 8
  • MULTIPLAYER: 8
  • LONGEVITA': 10
  • GLOBALE: 9
Il best seller rinnovato in chiave 2016? Motorola Moto G4, compralo al miglior prezzo da Amazon a 174 euro.

29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
giuseppe

se voglio vedere una partita di una squadra non allenata da me il primo tempo lo vedo correttamente il secondo non vedo i giocatori in campo uno schifo

miroslav_kowalski

articolo ancora non sistemato, dopo un giorno, conferma la scarsa cura di questo blog. Ŕ diventato solo un blog per clickbait.

franky29

ce la modalitÓ salva l'inda!

franky29

aaaaaaah scudetto io ho avuto il 2005

delpinsky

Mi ricordo quando nel 1997 ero betatester e ricercatore per l'Italia dell'allora Championship Manager (Scudetto), chiesi a Oliver Collyer se fosse possibile implementare un motore 3D o magari anche tipo il vecchio Player Manager: risposta? Non c'era la tecnologia adeguata per poterlo fare. A distanza di quasi 20 anni, praticamente, c'Ŕ il motore 3D, ma fa veramente pena....per˛ era un gran gioco manageriale! (Non lo gioco pi¨ da una vita)

L0RE15

ma va, oggi pi¨ si fanno le cose a muzzo e pi¨ ci si sente fighi!

L0RE15

...Ŕ un segnale forte! ┬┬

olŔ

che poi in realtÓ i vari dirigenti della premier hanno giÓ detto che non cambierÓ niente per quanto riguarda il sistema calcio, visto che vogliono rimanere integrati con le varie competizioni e regole, uscý un articolo tempo fa.

miroslav_kowalski

ovvio che no, Ŕ da stamattina che Ŕ un album degli AA

Nix87

Ma Football Manager se si prende una carriera con squadre di campionati scarsi da portare almeno ai gironi di Champions diventa molto divertente...Portare una squadra islandese ai gironi di champions per me Ŕ stato il momento pi¨ divertente passato su FM...sopratutto dopo che dai diritti TV ti danno Milioni su Milioni...

Lalaland

AA si sente in fonto AA a mammt

densou

c'erano club blasonati ma con scarne strutture, e qui si poneva un lieve 'limite' alla giocabilitÓ, era legato allo staff visto che potevi aver max collaboratori in base al tuo livello dell'ufficio club. Tuttavia essendo in questo esempio il club quotato, potevi giÓ puntar a buon+ staff e compensava parecchio il partire con strutture infime.
(in ogni caso col piffero che iniziavo una partita con lo staff giÓ presente ;) )

romeop

Questa rece mi fa ricordare che giocavo a Football Manager su Sinclair Spectrum 48k e un mio amico su Commodore 64, bei tempi!
https://uploads.disquscdn.com/...

Alessandro

ovviamente un update con 2 cagatine a prezzo pieno ogni santo anno...

erdarkos

si pero in FM 2017 hanno inserito la patch FC INTER, Ŕ sostanzialmente un gioco nel gioco, un divertente puzzle game con l'obiettivo tipo tetris di incastrare dirigente per creare un societÓ di calcio, se non riesci si trasforma in circo.

SteveMcQueer

qualcuno┬┬ ha provato┬┬ la modalit┬┬ TOUCH ┬┬? ci sono ┬┬ novitÓ rispetto┬┬ al 2016? ┬┬

SteveMcQueer

bei ricordi... costruire tutte le strutture era bellissimo

SteveMcQueer

m└┬ cos┬┬ succede ┬┬??

Steve Sboj

┬_┬

Paperinik

Un gioco che ogni anno Ŕ praticamente uguale all'anno precedente, con gli stessi immancabili difetti.
Gli si pu˛ dare giusto un 7 solamente perchÚ non c'Ŕ alcuna alternativa al calcio manageriale, ma per quel che mi riguarda stanno battendo la fiacca da anni con la consapevolezza di non avere alcun rivale. :D

Dave122

Cosý a prima vista non mi pare ci siano grosse novitÓ (io ho il 16) e con la possibilitÓ della carriera fantasy giÓ presente nel 16 si pu˛ iniziare la stagione con La Rosa aggiornata (per lo meno la propria)

Alex Alban

Ma li leggete gli articoli prima di pubblicarli o al limite dopo la pubblicazione? :)

Django

┬┬

densou

questa rece non lo spiega :facepalm: giochi la Premier? Ci sono 3 possibilitÓ: cose come stanno, via di mezzo, tutti con visto+work permit.
Quale utilizzare Ŕ a discrezione (del giocatore) :)

densou

ridatemi FIFA Manager :( benchÚ non tradotto, mi faceva ben pi¨ divertire (specie come 'Club Owner' che questo non permette :gh: )

ghost

Copia incolla selvaggio
#meglioblocconote

skapez

Ŕ un codice nascosto...solo l'eletto riesce a decifrarlo

marco bovio

Ma la gran Bretagna non Ú ancora effettivamente uscita... E di certo non uscirÓ nel 2016.
Si parla di marzo, ma se alla fine ci sara un improbabile ma possibile ripensamento il gioco ricevera una patch correttiva??

miroslav_kowalski

la fiera degli ┬┬... direi che urge qualche find/replace... altrimenti siete illegibili

Injustice 2: la nostra recensione

Disgaea 5 Complete: la nostra recensione

Snake Pass: la nostra recensione sull'originale platform di Sumo Digital

What Remains of Edith Finch, la nostra recensione