No Man's Sky: in arrivo un grosso aggiornamento

26 Novembre 2016 32

Dopo un lungo periodo di silenzio stampa, gli sviluppatori di casa Hello Games hanno finalmente deciso di riprendere il supporto per No Man's Sky. I programmatori hanno infatti annunciato un aggiornamento particolarmente corposo per il tanto criticato titolo, avventura effettivamente alla lunga monotona a causa della presenza esigua di attività da svolgere.

L'update svelato da Hello Games si chiama Foundation Update, nome che sembra effettivamente indicare il primo passo verso l'implementazione di vere e proprie basi per il futuro del gioco. Gli sviluppatori hanno confermato di aver lavorato su diversi contenuti aggiuntivi, di conseguenza Foundation Update dovrebbe rappresentare solamente l'inizio delle nuove feature che verranno inserite nel gioco.

Riportiamo di seguito le parole di Hello Games

"La discussione su No Man's Sky dalla sua pubblicazione è stata drammatica. Siamo rimasti in silenzio ma abbiamo ascoltato e ci siamo concentrati sul miglioramento del gioco. Sia che si sia trattato di feedback positivi o negativi, siete stati ascoltati tutti. Tutto questo ci aiuterà veramente a rendere questo gioco migliore. Questo aggiornamento sarà solamente il primo piccolo passo in un lungo viaggio, speriamo che possiate farlo insieme a noi".

A oggi non è ancora possibile conoscere alcun dettaglio legato all'update Foundation Update, data di uscita compresa. Rimaniamo quindi in attesa di nuove informazioni al riguardo. Potete trovare la nostra recensione di No Man's Sky seguendo questo link.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact è in offerta oggi su a 310 euro oppure da Amazon a 395 euro.

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Thomas J.

A questo ritmo tra due/tre anni, con un paio di aggiornamenti corposi sarà il gioco che doveva essere al lancio a 60/70€ .
Riuscirà a togliere dal primo posto E.T. come peggior gioco di sempre? Le premesse ci sono tutte.

Rotowash1976

ma tu hai capito una parola di quello che ha detto?

Apocalysse

Avevi specificato di feature mancanti ? Questa era la chiave per ottenere il rimborso

Gios

Anche due !

Borindil

Dopo che ho scoperto ieri star citizen, no man's sky rimarrà per sempre un giocattolone...

talme94

In arrivo anche un grosso scaffale

Plinky

Agli albori l'idea mi aveva incuriosito, poi appena lessi che i mondi erano creati col generatore ho subito ignorato il gioco.... per il semplice fatto che ad oggi non conosco un gioco con ambienti creati automaticamente che meriti (simulatori di giochi da tavolo e puzzle a parte).

Solid92

Si è vero ma era pieno di bug, grafica scadente e problemi di server a tutta potenza, sono entrambi indifendibili e sinceramente è vergognoso

ObiWanSimone

qualcuno gli dia un camion di medaglie per l'esempio XD

Sergio Iovino

hehe, no solo pc, solo bethesda, nel mio caso vale al day one, buggati si ma con contenuti degni.

Claudio Antonetti

Eh lo so... faccio il "pizzicarolo" e sai quanti mi chiedono "la pancetta perchè devo fare l'amatriciana!"

GGGRrrrrrrr che nervii!!!

Ikaro

Ti stupiresti in quanti usano la pancetta, anche ristoranti di lusso :D

Claudio Antonetti

amatriciana e pancetta proprio no però eh! :P

tulipanonero1990

Si ma in Siege il gioco c'era, il gameplay era da subito ben fatto, forse mancava qualche contenuto. Il problema di questo titolo invece è che sono proprio le meccaniche a non andare bene.

Ale

Soltanto i titoli Naughty Dog si possono acquistare ad occhi chiusi al "Day One"! Anche se ammetto che neanche per un loro titolo spenderei mai 60€.......non ti sto rimproverando di averli spesi eh, ognuno é libero di fare/spendere ciò che vuole!

Ale

Fortunatamente questa SCHIFEZZA di gioco la pagai se non ricordo male 20/25€......ahahah é il colmo trovare usato un titolo a meno di una settimana dalla sua pubblicazione! Ecco a cosa serve avere vicini di casa con figli appassionati di videogame....e possessori di Ps4. :D

Sergio Iovino

anche io, ma me lo hanno rifiutato lo stesso

asd555

Avevo letto da qualche parte che Steam faceva il rimborso anche oltre le due ore data la natura particolare del gioco...

Sergio Iovino

ci ho giocato 9 ore, rimborso rifiutato. Tempo di girare un po' (4 o 5 pianeti) e fare qualche upgrade e rendermi conto che vagavo come un citrullo. Mi e' servito di lezione, di sicuro non difendo il titolo e non mi aspetto un upgrade che cambi il gioco.Oramai e' andata.

Gios

Senti ganza ce l'ho 25cm e duro tutta la notte......
1 minuto dopo e 15 cm in meno.....che ti dicevo.......

MAI creare troppe aspettative, le persone rimarranno sempre deluse.

asd555

Potevi richiedere il rimborso su Steam... Non è una critica, sia chiaro.
Spesso pensiamo che il gioco possa migliorare in futuro, ma proprio in previsione che possa non succedere è meglio chiedere il rimborso.

Squanch

Si vede che non l'hai comprato e hai visto solo il trailer...

Tullio Imperatrice

Come ti capisco, 70 euro e 30 minuti di gioco.

Luca Gnocchi

Io voglio dire la mia, mesi prima dell'uscita di questo titolo vado sul server teamspeak e decine di persone mi dissero guarda il trailer guarda ecc ecc erano stra entusiasti. Qualche giorno dopo guardai il trailer, volete sapere la prima cosa che feci? Andai sul server e dissi la mia prendendomi anche non poche parole, sostenendo che un trailer va osservato e non solo visto per colori ed immagini, e difatti gli dissi proprio ragazzi mi sa che non avete capito proprio il gioco non é per niente come dite voi, ma io lo aspettavo proprio come é il gioco in sé. Detto ciò io il gioco non lo ho comprato perché questo genere non fa per me, detto ciò ragazzi il mio consiglio é di guardare bene le cose senza essere superficiali perché se guardate il trailer iniziale tutto ciò che voi sostenete che doveva essere sono immagini create da voi. E comunque la "bellezza" di questo titolo(ripeto io non lo giocherei mai) é proprio il titolo in sé e spero non faranno aggiornamenti che lo materanno in qualcosa che non deve essere

Sergio Iovino

a me questo gioco e' servito di lezione (che ho pagato 60 euro, colpa mia) perche' in certi casi bisogna aspettare ben bene prima di acquistare, non solo le recensioni ma almeno qualche giorno dopo l'uscita con i feedback degli utenti. Hanno tirato fuori un prodotto palesemente incompleto,e' praticamente un walking simulator spaziale , no quest ed inventari palesemente ristretti per allungare il brodo dell'upgradabilita' degli oggetti, perfino un programmatore solo, il creatore di evochron legacy , ha saputo fare molto meglio, ed e' uno solo.

Solid92

Un po' come successo con rainbow six siage è migliorato tanto ad ogni aggiornamnento e adesso è molto più simile si primi video di come doveva essere. Per me rimangono comunque pratiche scorrette, ti vendono un prodotto mostrandoti tanto fumo prima.

asd555

Che fallissero.

Tra l'altro alcuni sviluppatori (o forse solo uno, non ricordo) di No Man's Sky sono stati assunti da Cloud Imperium Games, sviluppatori di Star Citizen.
Probabilmente hanno abbandonato la barca prima che affondasse.

MeneS

#credici

Ikaro

Non le chiamerei proprio banalità ;) si son persi proprio il gioco... Si vede che è una beta venduta a prezzo pieno o almeno così voglio sperare, perché se questa è la loro visione di gioco...
Non lo sò, c'è la base ma non c'è tutto il resto...come dire ti faccio l'amatriciana e poi non c'è ne sugo ne pancetta/guanciale, è assurdo :D

Dario Piscitelli

Secondo me il loro poblema è stato il prezzo di vendita perchè costava 30 euro in meno del prezzo originale non ci sarebbe stata tutta questa polemica

Squak9000

Sembrava chissà che "giocone" rivoluzionario... e poi si son persi in delle banalità...

Spero per loro che l'update sia buono...

xpy

I migliori nella creazione di hype

PES 2018 beta online: la nostra prova

Xenoblade Chronicles 2: la nostra anteprima

Yoshi per Nintendo Switch: la nostra anteprima

Rain World: la nostra recensione