FIFA 17 Ultimate Team: guida e consigli di HDblog.it | Pt.3 le leggi del mercato

28 Novembre 2016 2

Torna il nostro appuntamento settimanale con la guida e i consigli dedicati alla FIFA 17 Ultimate Team, modalità principe di FIFA 17 in grado di dare al giocatore la possibilità di creare il proprio team preferito grazie a un calciomercato senza praticamente limiti, a seconda ovviamente del budget.

Vi lasciamo ai consigli del nostro Luigi "Carbo" Carbonaro, membro della community su Facebook, disponibile seguendo questo link. Questa settimana andiamo appunto a scoprire come sfruttare al meglio i nostri soldi virtuali e come investirli..


La scorsa settimana abbiamo visto alcune squadre low cost con cui partire in attesa di fare una buona quantità di crediti avanzando nelle divisioni per poterci permettere giocatori sempre più forti e prestanti e in grado di dare continuità alla squadra. Ma ovviamente ci sono altri metodi per guadagnare un numero maggiore di crediti senza dover necessariamente giocare partite in continuazione, primo fra questi la compravendita. Il mercato trasferimenti è una componente essenziale per potenziare la nostra squadra ma sfruttandola in modo adeguato può diventare una vera e propria miniera d'oro. Fare compravendita è più facile di quanto si creda. Vediamo alcuni passaggi che possono fare la differenza tra una compravendita redditizia e una alquanto inefficace e deludente:

SCEGLIERE I GIOCATORI CON CRITERIO

In molti, perlomeno all'inizio, provano a comprare i primi giocatori che capitano a basso prezzo sperando di vincere aste con offerte improbabili e magari seguendole per parecchi minuti per poi rimanere delusi vedendo offerte assai maggiori a trenta secondi dalla fine. Provare ad aggiudicarsi giocatori particolarmente costosi a prezzi irrisori spesso rappresenta una grande perdita di tempo, mentre sopratutto agli inizi il target giusto per il nostro mercato è mirare ai giocatori più "comuni", ovvero quei giocatori con prezzi molto più contenuti ma che compaiono con una frequenza ampiamente maggiore rispetto ad altri e che quindi ci offrono la possibilità di fare continue offerte e incrementare le possibilità di successo. Scegliere un ristretto numero di giocatori rappresenta un vantaggio e una volta trovato il giocatore che ci fa guadagnare anche 400-500 crediti dalla rivendita, è sconveniente tentare la fortuna virando su altri obbiettivi solo perchè sembrano più allettanti e danno la possibilità di incrementare il proprio guadagno di pochi crediti, visto che probabilmente saranno più presi di mira da più giocatori e quindi con una percentuale più bassa di successo e una relativa perdita di tempo.

GLI ORARI E I PERIODI DEL MERCATO

Osservando quotidianamente i prezzi dei giocatori, potremmo notare come tendano a calare durante le ore serali per poi raggiungere il minimo prezzo durante le ore notturne. Questi sono gli orari migliori per comprare i giocatori, visto che comprando un giocatore a basso prezzo la sera che tende ad alzarsi durante il giorno ci darà buone possibilità di rivenderlo e guadagnarci maggiormente. Per quanto riguarda i periodi migliori per comprare i giocatori per poi rivenderli, analizzando alcuni grafici, a metà settimana ( generalmente il mercoledì tra le 17:00 e le 19:00) i prezzi sono notevolmente più bassi per poi rialzarsi il giovedì dera/venerdì mattina ( inizio della weekend league), e qui tocca ai top player, perchè sono quasi solo loro i giocatori a subire variazioni rilevanti di prezzo.

LE FESTE

Da anni ormai FIFA, durante le feste natalizie, regala pacchetti giornalieri per un periodo limitato. Anche qui si verifica un abbassamento dei prezzi per via dell'inflazione di top player che si va a creare sul mercato, dato che, essendo disponibili pacchetti speciali e unici sotto le feste, i giocatori tendono a svendere i loro più costosi e forti giocatori per poter acquistare pacchetti e tentare la sorte. La stessa situazione, come segnalavano alcuni lettori, si verifica anche durante l'uscita della squadra dell'anno (Team Of The Year), per i motivi precedenti. Una volta finito questo periodo i prezzi tenderanno a rialzarsi, ma rimarranno sempre più bassi del periodo precedente al Natale.

SFRUTTARE LA WEB APP

Come da tradizione, poco prima dell'uscita del gioco completo è stata rilasciata la web app di FIFA 17. Questo strumento è forse il più valido per iniziare con una marcia in più. In molti tendono a rivendere subito i giocatori per creare subito una rosa competitiva per poi poterla utilizzare all'uscita del gioco. Ma nella maggior parte dei casi questo può essere un errore, vedendo come un giocatore scelto da tanti per iniziare FUT, Mauro Icardi, dal costo di 5500 crediti al lancio della web app, si è abbassato a 2200 al giorno dell'uscità ufficiale del gioco, differenza abissale che ha fatto perdere non pochi crediti ai giocatori più frettolosi di crearsi una squadra, quindi prima di lanciarsi su un giocatore per le sue ottime caratteristiche , è meglio essere previdenti e almeno provare ad immaginare come si potrà evolvere il mercato da li a pochi giorni.

In conclusione, sapendo scegliere accuratamente su chi investire e sopratutto quando farlo ci farà risparmiare tempo e fatica per permetterci i più costosi giocatori.


AL PROSSIMO APPUNTAMENTO

Durante le scorse settimane abbiamo approfondito l'importanza dell'Intesa e su quali rose puntare, almeno all'inizio. Con questi piccoli trucchi legati alla compravendita dovreste "velocemente" avere accesso ai giocatori con il rank globale più alto. Andremo quindi ad analizzare come effettivamente capire se un giocatore può essere un buon investimento o meno.

L'atipico che non delude in Italia? Meizu MX6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 259 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TecR6

Grandioso BeamNG, da più di un anno che lo uso posso dire che come simulazione mi diverte più dei blasonati assetto corsa e project car

theskig

Ma in tutti questi anni neanche un articolo su BeamNG...

Per fortuna c'è FIFA.

Gamescom 2017: considerazioni sulla convention Microsoft. E voi cosa ne pensate? | Sondaggio

F1 2017: la nostra recensione su Xbox One

Uncharted: L'Eredità Perduta, la nostra recensione

Matterfall: la nostra recensione