Watch Dogs 2: su PC si registra un calo dei giocatori del 61% rispetto al precedente episodio

11 Dicembre 2016 220

Nonostante Watch Dogs 2 sia un titolo migliore rispetto al precedente episodio sembra che il gioco di Ubisoft non stia raggiungendo i risultati sperati, sopratutto su PC dove il numero degli utenti che giocano al secondo capitolo di Watch Dogs è calato vertiginosamente.

Secondo un recente report pubblicato da GitHyp, Watch Dogs 2 non è riuscito ad entrare nel top 10 dei titoli più giocati su Steam. La nuova avventura con protagonista l'hacker Marcus Holloway ha debuttato, sulla piattaforma di Valve, con un picco di giocatori pari a 18.113 utenti, nettamente inferiore rispetto ai 47.000 del capitolo precedente. Dal giorno del suo debutto, i videogiocatori sono ulteriormente calati e ad oggi sono solo 9.604.

La versione console di Watch Dog 2 sta invece ottenendo risultati leggermente migliori nonostante le vendite al lancio del gioco siano risultate inferiori rispetto a quelle del primo capitolo che era riuscito a piazzare circa 380.000 copie durante i suoi primi giorni sul mercato.

A questo punto non ci resta altro che attendere nuove notizie in merito e nel mentre vi ricordiamo che recentemente, Ubisoft ha annunciato l'uscita del primo DLC dedicato a Watch Dogs 2 che debutterà il 22 dicembre in esclusiva temporale sulla console di Sony, successivamente il contenuto aggiuntivo approderà anche su Xbox One e PC.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 762 euro oppure da Amazon a 890 euro.

220

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Daniel Ocean

Appunto, se è privata non fa testo.
Io parlavo di scuole pubbliche, nelle quali, almeno in teoria, i linguaggi di programmazione non vengono presi in mano prima delle superiori.

Squak9000

Beh... il BASIC non era certo molto semplice.... e alle medie DOS (ma ok... quella era una scuola media privata e forse non fa testo)

Enniogiuseppe Di Gaudio

Certamente, il paragone può essere forzato ma serve per far capire la differenza ( secondo me)
abissale .
Paragonarlo a GTA 5 sarebbe impietoso

Daniel Ocean

Vabbè ok, cose limitate ci può anche stare.
Da come parlavi sembrava avessi studiato i vari linguaggi fin dalle elementari, il che è francamente assurdo

Squak9000

Si si... abbiamo iniziato pensa... con il C64 e Logo... per imparare cosa vuol dire programmare.

Cioè... nulla di che... ma insomma avevamo 10 anni ed era comunque un buon inizio per capire cosa fosse la programmazione e come funzionasse... https://uploads.disquscdn.com/...

Daniel Ocean

Allora, se con informatica intendi nozioni base su come utilizzare un personal computer ok, quello si fa tutt'ora, ma credo abbia addirittura un altro nome, qualcosa tipo tecnologia e informatica; e si fa anche alle medie.
Ma la vera informatica, quella, per intenderci, dove si prendono in mano i vari linguaggi di programmazione, si fa solo alle superiori e nemmeno in tutti gli istituti.
Puoi ostinarti a dire che ti insegnavano a scuola a programmare a 10 anni se vuoi, ma sono balle.

Squak9000

...veramente lo facevo anche alle medie... peró gia parliamo di anni '90

ma dove vivi?

Daniel Ocean

A meno che tu non facessi una scuola privata in cui venisse integrato l'insegnamento dell'informatica stai raccontando balle.
In Italia non si è mai insegnata informatica alle elementari, si è sempre partiti dal liceo.

Assetto Corsa ©

Di cosa stiamo parlando? Sono uno dei pochissimi a cui WD è piaciuto molto, tanto da comprarmi la Dedsec edition (il cofanetto in metallo me lo tengo da parte)

Se non vuoi che si cracchi un gioco per provarlo, allora rilascia delle demo. Poi ognuno la pensa come preferisce, ma fidati, sono pieno di giochi originali per pc

https://uploads.disquscdn.com/...

Assetto Corsa ©

Condoglianze

Vittorio Vaselli

ma scusa sono giochi completamente diversi o sbaglio?

CarbOne

Patata arrotondata!

Squak9000

Per me ho un PRO3 da portare a lavoro.
Onestamente accumoleró 10 ore di gioco in un mese su console...

Squak9000

Ma si aggiorna da solo durante la notte...

Squak9000

???
Perchè dovrei raccontarti una bugia?

Avveo dieci anni a casa dovrei avere ancora stralci di programmi stampati ad ago... probabilmente ci sarà anche la data

Daniel Ocean

Informatica alle elementari negli anni 80, certo, e io con un salto arrivo al 3^ piano.
Raccontale meglio per piacere.

MrPhil17

Una demo di una zona ristretta della città come Mafia 2 sarebbe stato sufficiente...

MrPhil17

Ottimizzato malissimo come sempre... Con la 1080 stanno su 70/75 fps ad ultra in 1080p...

Alessandro

Giuro che è così, libero di non credermi. Preso per Xbox One a 10,98€ senza assicurazione.

al404

E' S7 Edge :)

AlphAtomix

Li ho giocati praticamente tutti, ma lo so che è dura accettare opinioni diverse dalla nostra...

AlphAtomix

No, semplicemente lo trovo fantastico.

ErCipolla

Tipica affermazione di chi non gioca al pc dal 2003...

Ormai giocare su pc consiste in fare doppio click sul gioco nella finestra di steam, tutto il processo di installazione e lancio sono nascosti e automatici.
Anche per i driver è tutto automatizzato tramite windows update e/o nVidia GeForce experience (suppongo ci sia un tool simile per AMD)

In quanto a stare a contare fps/mpixel, l'unico motivo per cui i "fanatici" non lo fanno su console è perchè non si può fare facilmente senza hardware dedicato.

E per finire: ormai neanche su console è più "inserisci il disco e giochi". Se hai una ps4 o una xbone dovresti sapere che il processo è:
-Inserisci il disco
-Installa 50gb di gioco (se hai spazio sul limitato hard disk in dotazione, altrimenti prima disinstalla qualcos'altro)
-Aggiorna firmware della console, altrimenti il gioco non parte
-Aggiorna il gioco stesso con l'immancabile patch del day 1 da scaricare, che spesso pesa svariati GB
-Gioca

IFrauzI

Anche tu lo sei se compri una console che è fatta apposta per giocare e nient'altro. Poi ora avere un passatempo o una passione vuol dire essere fannullone? Che ragionamenti tristi.

Squak9000

Se giochi ai giochini non sei un tipo produttivo... sei un tipo fannullone.
Quindi il PC non serve.

Squak9000

Da te forse no... da me si

Squak9000

No, non so usare il pc.
Ed è dovere dei programmatori far si che questo sia possibile.

Ikaro

Ciccio ormai nce crede nessuno a quello che dici... Se son vere piango per chi ti deve conoscere... Sei grande e passi il giorno a cava ed ca... È grave...

SalvaJu29ro

Se è come i super saiyan allora c'è speranza che ne facciano parecchie

fire_RS

Provato su consolle e graficamente è eccellente

Gianluca

Probabilmente gli hai sborsato 2 giochi xbox one/ps4... Perché altrimenti è abbastanza improbabile come cosa.

Alessandro

Sì, da GameStop prima dell'uscita del secondo. La leggenda narra che GameStop faccia un'offerta degna di questo nome una volta ogni mille anni :)

Antonio Guacci

1) Wut? Per "copia privata" io intendo una copia indirizzata a uso privato e non pubblico, ovvero tutte le copie vendute ai consumatori.
La "copia privata" digitale abbinata al Blu Ray di cui parli tu non è quella di cui parlo io.
Quella di cui parlo io è una delle motivazioni riconosciute come lecite dalla legge per crackare un film o un gioco: farne copie per mio uso personale esclusivo, senza distribuzione fuori dalle mie mura domestiche;

2) certo che c'è una congiunzione in mezzo e che son due cose diverse, chi ha detto mai il contrario?
Uno può fare utilizzo privato di un'opera, E può pure farne copie sempre per un uso prettamente privato: e io cosa ho detto finora?

3) confondi Penale e Civile:
A) condividere materiale pirata a scopo di lucro o profitto è soggetto al Penale e si può giungere a 3 anni di carcere;
B) possedere materiale pirata, se non derivante da originali già presenti in casa tua (e quindi: se li hai scaricati da internet o te li ha dati un "amico", ecc.) ricade invece nel Civile ed è soggetto a una sanzione amministrativa pari al doppio del valore di mercato di ogni opera e comunque mai inferiore ai 103 € per singola opera condivisa. Ti lascio immaginare le cifre astronomiche che tale "multa" può raggiungere se la GdF ti fa un controllo in casa.

cino

E questo dovrebbe in qualche modo voler dire he sai usare un pc?

Vincenzo Maddaloni

Guarda che Antonio Guacci ha assolutamente ragione! Stai travisando totalmente la legge e il buon senso. Sei "libero" di scaricare e sentirti da parte della ragione ma, credimi, non lo sei affatto! Fortunatamente non tutti ragionano come te, anche se, purtroppo siamo in pochi! Volevo aggiungere un'altra cosa, ma con tutte le recensioni/video recensioni/demo e sconti che ci sono in giro, non ci pensate mai a comprare legalmente qualcosa? Non dico tutto (anche se dovrebbe essere così) ma una volta tanto.....

Scannatore

Patata

CarbOne

Stava pensando a quello vista l'ora.

Alla Patch!

ComicBit

AHAHAHAHAHAAHAHAHAHA questi iPhone!

CarbOne

patata?

Felk

Stai dicendo una marea di c4zzate...
1) La copia privata del Blu ray, devi procurartela tu, sempre per vie traverse (di tutti i blu ray che ho, solo uno mi proponeva la copia privata, ma possedeva una scadenza). Quindi, in soldoni, devi comunque ricorrere alla pirateria.
2)Si parla di Utilizzo E di Copia privata, due cose diverse. C'è una congiunzione di mezzo.

Detto questo, puoi fare ciò che vuoi, il possesso di materiale "pirata" per uso personale, NON è legale. Diventa illegale quando lo si condivide, ci si ha un profitto o lo si sfrutta per una attività commerciale.

Antonio Guacci

Ti sfugge che l'indennizzo è per una copia privata GIÀ DI TUA PROPRIETÀ.

Ovvero: con l'equo compenso tu acquisisce il diritto di fare più copie di un prodotto da te già acquistato, senza dover pagare ulteriori diritti, MA DEVI FARNE UN USO CHIUSO NEL TUO CERCHIO DOMESTICO.

Spiegato in spiccioli: ti compri un film in Blu Ray, e grazie all'equo compenso puoi farne una copia digitale da vedere sul PC, una copia su disco da vedere sulla TV, un'altra copia da far vedere a un tuo familiare per vederla sul DVD nell'altra stanza, mentre il Blu Ray originale può essere riposto in videoteca nella sua custodia originale senza essere più usato, in modo che non si rovini: a questo serve l'equo compenso.

Senza equo compenso, invece, per un uso come quello sopra descritto dovresti comprare dello stesso film: 2 copie in Blu Ray, una copia in digitale "liquido" e una copia in DVD.

Visionare un film o giocare a un gioco senza pagarlo, solo perché si paga l'equo compenso sui dispositivi texnologici, è illegale.

Felk

L'obiettivo - si legge nel testo della Direttiva 2001/29/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2001 - è quello di "assicurare ai possessori di diritti d'autore un indennizzo sull'utilizzo e la copia privata delle loro opere"
UN INDENNIZZO sull'UTILIZZO e la copia privata delle loro opere, quindi sia sull'UTILIZZO e sia sulla COPIA PRIVATA.

Io, se riempio un HD di foto e video fatte da me, pago il contributo... Ti sembra giusto?
Non ho trovato dati precisi per gli HD interni (solo per quelli esterni), ma si parla di una ventina di euro per quanto riguarda un Hard Disk da 2Tb.

al404

a 10€ in copia fisica?

al404

più che altro si registrano cali di FPS, soprattutto quando si guida
non so come sia la situazione su PS4 ma su PC è la solita beta e chissà se verrai mai patata a dovere

Daniel Ocean

Peccato non si facesse informatica all'epoca però

IFrauzI

A tutti costi quello che scegli tu devi essere il meglio e devi criticare tutto il resto? Per come la vedo io le console sono inutili se non avessero le esclusive, ma per praticità ecc è meglio il pc dal momento che sono più veloci ad avviarsi, ad installare e una volta che apri il gioco non devi stare a guardare le opzioni visto che si regola in automatico in base all'hardware(ma puoi modifica le impostazioni che vuoi, si chiama libertà che è una cosa inesistente nelle console), e con il pc hai la periferica da gaming per eccellenza cioè muose e tastiera ma nessuno ti vieta di usare un controller, nessuno sbattimento, hai solo più libertà di scelta. E poi tu che parli di giocare poi staccare ed essere produttivi, quando smetti di giocare poi word, excel o qualsiasi altro programma lo usi nella tua play station? Mi pare che tempo fa scrivevi dei commenti un po' più intelligenti o forse mi confondo io.

Fez Vrasta

console

Wrenchies

Ahahahah

Antonio Guacci

Mi sconcerta e dispiace sempre molto una visione tanto distorta e malata della realtà.

Per la Corte UE sei SÌ "giustificato dal cr4ccare i giochi" come tu dici, ma NON lo sei se così usufruisci di copie non pagate all'autore.

Ovvero: tu puoi cr4ccare un gioco da te acquistato e di cui sei proprietario, nessuno te lo nega, ma se poi sfrutti il tuo crack per distribuire il gioco senza l'autorizzazione dell'autore, oppure se scarichi una copia cr4ccata da qualcun altro, allora sei perseguibile per legge.

...E comunque no: con l'equo compenso gli autori non incassano "abbastanza" neanche per rammendarsi i calzini.

Facessero tutti come fai tu, tutte le software house fallirebbero domani, e già ora che gente come te ce n'è tanta, non riescono ad offrire prodotti oltre un tot di livello, poiché i budget che riescono ad avere sono quel che sono quando potrebbero essere ben superiori.

Siete il cancro della società, voi "furboni", e la cosa che più amareggia è che siete convinti di essere dalla parte del giusto.

Felk

Presumo abbastanza, anche perché se così non fosse, la tassa non ci sarebbe e tu non saresti giustificato dal cr4ccare i giochi.
Io ho pagato, la coscienza ce l'ho a posto.

Comunque c'è un articolo di HDblog di due anni fa, vattelo a trovare ;)

FIFA 18: la nostra recensione

Forza Motorsport 7: la nostra recensione

Genomia: l'indie che stupisce la Milan Games Week 2017

Dishonored - La morte dell'Esterno: la nostra recensione