The Last Guardian: Digital Foundry analizza i miglioramenti apportati con la patch 1.03

04 Gennaio 2017 3

Digital Foundry ha recentemente pubblicato la video analisi relativa all'ultima patch rilasciata per Last Guardian che purtroppo non risolve i problemi di frame rate che affliggono il gioco di Fumito Ueda.

Secondo quanto dichiarato la patch 1.03 risolve una serie di bug e alcuni problemi tecnici, che migliorano le prestazioni generali del titolo. L'aggiornamento apporta anche una serie di migliorie relative sia alla reattività dei controlli che al sistema di gestione della telecamera ma purtroppo sul fronte del frame rate la situazioni non sembra migliorata.

Sia su Playstation 4 che sul nuovo hardware di casa Sony, The Last Guardian soffre ancora di vistosi cali di frame rate e molto probabilmente bisognerà attendere la prossima patch per avere un frame rate più stabile. Al momento tuttavia, il team di sviluppo non ha ancora reso noto quando debutterà il prossimo aggiornamento, di conseguenza non ci resta altro che attendere nuovi dettagli che siamo certi non tarderanno ad arrivare.

Vi ricordiamo che The Last Guardian è disponibile su Playstation 4 e il titolo di Fumito Ueda supporta anche Playstation 4 Pro offrendo una risoluzione in 4K Upscalati.

In attesa di nuove notizie, vi lasciamo in compagnia della recente video analisi di Digital Foundry che focalizza l'attenzione sul frame rate di The Last Guardian.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, in offerta oggi da puntocomshop a 259 euro oppure da Amazon a 339 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
InterTriplete

Troppo tardi, ormai tlg è l'emblema delle balle sparate da sony sulle fantomatiche prestazioni mai viste tanto propagandate alla vigilia... Quante prese in giro ai danni dei consumatori...

Evviva J !!

Finito da pochi giorni... Finale senza infamia, senza lode... Ambientazioni per i miei gusti strepitose, ma per qualche ragione Ico mi aveva stregato di più... Per quanto riguarda i cali di prestazioni, non sono neanche poi tanti o tanto marcati da renderlo non godibile, piuttosto ad essere scandslosi sono i controlli!! Il protagonista si incanta, sbatte a sport in ogni bertugio, si inchioda ad ogni angolo, decide di cascare da un bordo o di aggrapparcisi a tutti i costi senza schiodarlo... Senza parlare dell'arrampicarsi su Trico, di un nervoso muoversi sul suo collo, dato che direzionando il personaggio egli va esattamente nella direzione opposta!! Se mai i controlli e la telecamera sono da sistemare!! Ormai un qualsiasi gioco della play vale la pena comprarlo solo mesi dopo, quando molteplici aggiornamenti avranno sistemato bug e paradossalmente il prezzo del gioco sarà sceso....

robibby

Delusione...

Dragon Ball FighterZ: la nostra anteprima

All-Star Fruit Racing: la nostra recensione

PES 2018 Single Player: la nostra recensione

Redout: la nostra recensione