Nintendo NY: Switch in preordine dal 13 gennaio. Quantità limitate

12 Gennaio 2017 37

Tra poche ore prenderà il via l'evento di presentazione dedicato a Nintendo Switch, l'attesa console della grande N di cui non si conoscono ancora tutti i dettagli. Nello specifico, la casa nipponica, oltre a chiarire diversi aspetti tecnici, dovrà comunicare importanti informazioni sulla commercializzazione della console, a partire dal prezzo e dalla data di disponibilità.

Nelle scorse ore, tramite l'account Twitter ufficiale, Nintendo NY - ovvero lo store ufficiale Nintendo situato a New York - ha fornito alcuni interessanti dettagli a riguardo:

Una quantità limitata di preordini del NIntendo Switch inizierà alle 9AM del 13 gennaio sino ad esaurimento scorte presso Nintendo NYC.

La notizia è rilevante perché conferma due ipotesi avanzate in precedenza: un avvio dei preordini della console che avrà luogo subito dopo l'evento di presentazione, e, secondariamente, la circostanza che le scorte inizialmente disponibili per i preordini saranno limitate.

Trattandosi di informazioni provenienti da una fonte ufficiale, è lecito supporre che, a grandi linee, saranno questi i cardini della distribuzione di Nintendo Switch anche in mercati differenti da quello statunitense, fermo restando che la tempistica e le modalità di prenotazione potrebbero variare a seconda dei singoli rivenditori (in Italia, ad esempio, Gamestop ha già dato il via ai preordini).

Per eliminare qualsiasi dubbio a riguardo, non resta che attendere l'evento di presentazione della console che si terrà a Tokyo nelle prossime ore - in Italia saranno le 5:00 del mattino di domani, 13 gennaio.

L'atipico che non delude in Italia? Meizu MX6, compralo al miglior prezzo da Media World a 299 euro.

37

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
JackB_ITA

Era un discorso generale il mio, non certo rivolto ai presenti :D anzi io sono il primo a non sopportare né capire gli scalmanati da D1, quindi questa non nego che questa tua "pratica" mi faccia quasi piacere!
Per i Kindle, mi riferisco agli acquirenti in stock ovviamente. Ho avuto due amici che insieme ne avevano ordinati sì e no 300, entrambi sul piede di guerra appena Amazon gli ha fatto ciao con la manina. Risate garantite. Io ne ho ordinati 6 come acquisto cumulativo per conto di altrettante persone a cui avevo chiesto, e me ne sono arrivati due, andati a un mio amico e a mia nonna, quindi sono in pace con la coscienza

Ale Rox

Quindi confermano di produrre pochi pezzi al lancio, paura di flop o mancanza di tempo? :/

Desmond Hume

Ma il bagarinaggio per un evento irripetibile tipo un concerto o un partita è un conto. L ansia da dayone per un oggetto che puoi prendere tranquillamente al giorno dopo senza code invece è una cosa assurda e pertanto i polli vanno spennati per bene.
Io di Kindle ne avevo ordinato uno blu e uno nero. Non è arrivato nessuno dei due ma sinceramente non mi sono stracciato le vesti.

InterTriplete

Si prevede già un sold out già in fase di preorder! Nintendo sta scatenando il putiferio per questa console! Non si registrava un hype train così da anni! Ciuff ciuff... tutti in carrozza! XD

NEXUS

i pezzi in preordine, penso si capisse visto il titolo del post

PatrickBateman47

https://uploads.disquscdn.com/...

Kyotrix

Quale sarà il prezzo dei giochi?

JackB_ITA

Ma io non critico nè Nintendo nè tantomeno chi approfitta delle sue scelte, visto che alla fine sembrano guadagnarne entrambi. Mettevo solo in luce una pratica che va avanti già da tempo, per la quale la notizia non aggiunge quindi niente di "nuovo".
Il tutto, pur considerando il bagarinaggio una pratica parassitaria tra le peggiori, che però in questo contesto è difficile far rientrare, visto il prezzo dei singoli elementi. Forse l'unico caso effettivo può essere quello dei Kindle a 1€, con gente che ne aveva presi stock in quantità industriali solo per rivenderle, e poi ha avuto anche il coraggio di lamentarsi quando non gli sono arrivati

pinoginoo.cm

Mai avuto problemi a comprare loro prodotti al day one (ie Wii) sul Nes classic la non disponibilità penso fosse dovuta all'inattesa richiesta... gli amiibo non so

Dike Inside

Se la mettono a 250 euro prevendo un boom di richieste... a 300 secondo me la situazione rimane gestibile, a più di 300 non ci sarà bisogno di preorder perchè la vendita sarà lentina.

luxor

Esatto il mini nes l'ho visto anche a 150€ su ebay.

luxor

Eh?? A gennaio non esce nulla, viene solo presentata

Desmond Hume

Meglio per chi la vende su ebay. Anch'io prendo gli iphone al dayone poi li piazzo su ebay a cifre stellari.
Se trovi i polli che lo comprano al tuo prezzo pur di non aspettare why not?

Panda

" speriamo escano giochi seri e non i soliti Mario & company per minori di 5 anni"
Un minuto dopo:
"non ho mai avuto un nintendo"
STIAMO MESSI MALE

JackB_ITA

Guardati le news ai tempi delle release di un qualsiasi loro prodotto, sia esso console, un gioco di forte richiamo o le primisse ondate degli Amiibo. Ti accorgerai che è già successo. Ultimo esempio il NES Classic, per citare quello più recente

NEXUS

beh a gennaio sicuro saranno pochi i pezzi, in italia tanto arriverà a marzo sicuro quando le quantità saranno alte

pinoginoo.cm

Uhm da quando?

disqus_dTbzzAtDNl

Se non hai console Nintendo è inutile consigliare, e su Switch ancora non si sa che Mario uscirà.. in ogni caso qualsiasi Mario prendi cadi sempre in piedi

disqus_dTbzzAtDNl

Scommetto che da domani faranno uscire pure Super Mario su Android

ric

adesso ho un super pc ma sicuramente prenderò lo switch,visto che è da tempo che vorrei avere una console portatile

adimo

Strategia Nintendo?

disqus_dTbzzAtDNl

ccheccazzodici

PSeeCO

Su quale piattaforma?

JackB_ITA

Classica strategia Nintendo...pochissimi pezzi sul mercato al lancio per aumentare richiesta e interesse per il prodotto. Prepariamoci alla gente che la vende a 500€ su Ebay e ai polli che la comprano pure!

Borindil

I crist* sui vari super mario bros solo jesus lo sa

ric

magari mi sbaglio...ne proverò no per curiosità

ric

non ho mai avuto un nintendo,ma per curiosità prenderò un Mario...quale consigliate?

matusore

ma che stai dicendo

Raffaele_19995

Oddio.. i Mario e Company hanno una difficoltà decisamente più alta confronto ai vari Uncharted e Company, quelli saranno da 3 Anni in giù? Se poi a te non piacciono è un altro discorso.

Iosonooff

Oggi mi aspetto una cascata di rumors e conferme/smentite sulla nintendo switch... C'è bisogno di alzare l'hype in vista della presentazione!

Iosonooff

Per alcune cose condivido le tue speranze. Ma hai mai provato a finire completamente un mario?

Massimo

oltretutto dire che uno store fisico ha quantità limitate è scoprire l'acqua calda...ci mancherebbe che avesse un magazzino infinito XD

met

appunto, è quello che da fastidio!

GeneralZod

Stiamo per essere delusi fra 3, 2, ...

LucaS888

Dire scorte limitate ha poco senso, che non siano infinite ma abbiano appunto un limite è ovvio e vale per tutte le cose.
Senza quantificare quel limite è impossibile fare considerazioni.

Possono ipotizzare di avere 10.000.000 di richieste ma produrre solo 5.000.000 di pezzi lasciando quindi il 50% di ipotetici acquirenti delusi.
Oppure possono produrre 2.000.000 quindi persino di meno, ma avere solo 3.000.000 di richieste quindi deludendone di meno in percentuale.
O produrne 1.000.000 ma avere solo 500.000 richieste quindi scorte assai limitate ma addirittura con il 50% di invenduto...

Insomma alla fine è marketing, è "non aspettate a comprarla perchè poi chissà...." e nulla più.

ric

a me serve per questa estate quando andrò in ferie...non c'è fretta,più che altro speriamo escano giochi seri e non i soliti Mario & company per minori di 5 anni

met

che palle queste scorte limitate, in pratica o gli sganci subito i soldi a scatola chiusa, o ti scordi l'acquisto per settimane/mesi...come smorzare l'hype

Injustice 2: la nostra recensione

Disgaea 5 Complete: la nostra recensione

Snake Pass: la nostra recensione sull'originale platform di Sumo Digital

What Remains of Edith Finch, la nostra recensione