Evil Factory, abbatti i kraken e demolisci la fabbrica del male!

03 Febbraio 2017 2

In caso di attacchi di noia nel corso del week-end, Evil Factory, il gioco per Android ed iOS realizzato dalla software house NEXON M Inc., potrebbe essere la giusta soluzione per distrarvi un po'.

Basato su uno stile retrò arcade-top down, Evil Factory vi terrà incollati allo schermo facendovi provare ad abbattere i kraken ed a demolire la fabbrica del male.

"Otto anni dopo la creazione dell'Alleanza Internazionale da parte delle super potenze mondiali per impedire al malvagio gruppo Kraken di conquistare il mondo", ci ritroveremo nei panni di Leo, il piccolo eroe pixelato che dovrà investigare per scoprire i piani malvagi di queste bizzarre creature, provando anche a fermarle creando un arsenale di potenti armi per distruggerle.

Di seguito le caratteristiche del gioco:

RESA DEI CONTI CON I MALVAGI DOMINATORI KRAKEN
Non gettarti allo sbaraglio e affronta le battaglie in un'epica azione a 8 bit!

ARMA IL TUO EROE
Personalizza il tuo eroe con il tuo stile! Colleziona progetti per creare nuove armi e differenti elmetti per battaglie esplosive.

VINCI NELLA SALA ARCADE
Colleziona cartucce per sbloccare la Sala Arcade. Metti alla prova i tuoi riflessi, dai frenetici bombardamenti con la “Bomb Box” fino a servire il gelato all'Alleanza nella gelateria di Yui!

Evil Factory è disponibile gratuitamente su Play Store e App Store con acquisti in-app che vanno dagli 1,09 € ai 114,99 € per elemento.

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 169 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Zazzy

Molto carino, e neanche troppo facile. Mi ha ricordato Titan Souls...

Felix

Scaricato, crasha ancora prima di partire. GG lol.

Total War - Warhammer II: la nostra recensione

FIFA 18: la nostra recensione

Forza Motorsport 7: la nostra recensione

Genomia: l'indie che stupisce la Milan Games Week 2017