Speciale Nintendo Switch: anteprima dei giochi provati

06 Febbraio 2017 110

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Come riportato alcuni giorni fa, Nintendo ha organizzato uno show room dedicato a Nintendo Switch in modo da dare la possibilità ai videogiocatori di testare con mano Nintendo Switch e i diversi giochi in uscita per la console. I presenti hanno quindi potuto contare sui vari 1-2 Switch, Arms, The Legend of Zelda: Breath of the Wild, SlipperClippers, Mario Kart 8 Deluxe e Splatoon 2, il tutto condito dalla presenza di alcune epopee di terze parti tra cui Ultra Street Fighter II The Final Challenge, Super Bomberman R, Fast RMX, Skylanders Imaginators e Has Been Heroes.

Andiamo quindi a condividere con voi le nostre prime impressioni dedicate ai sopra citati titoli.

1-2 SWITCH

La versione demo, presente allo Show Room, di 1-2 Switch è composta da una compilation di quattro minigiochi creati in maniera da dare la possibilità ai videogiocatori di sfruttare le peculiarità dei JoyCon, i nuovi pad creati da Nintendo. I sensori di movimento all'interno dei dispositivi sono in grado non solamente di rilevare gli spostamenti del giocatore in maniera precisa, ma anche di dare all'utente una sensazione di risposta particolarmente reale grazie al Rumble 3D. A oggi siamo abituati alle vibrazioni del pad in base a colpi ricevuti, inflitti e altro, ma in questo caso Switch, e i JoyCon, sono in grado di donare un feedback molto interessante. Tra i minigiochi appare infatti un titolo in grado di trasformare il JoyCon in una scatolina di legno virtuale, nella quale al suo interno vengono inserite delle biglie. Muovendo la mano è quindi possibile sentire i movimenti delle sfere, come se fossero realmente all'interno del pad. L'effetto è davvero mozzafiato, soprattutto se si pensa alle varie soluzioni che potrebbe escogitare Nintendo, o gli sviluppatori di terze parti, per sfruttare al massimo questa nuova tecnologia.

Oltre al minigioco delle sfere, 1-2 Switch propone il classico duello tra cowboy, in cui i due videogiocatori devono guardarsi faccia a faccia ed estrarre la pistola al momento dettato dalla console. I JoyCon si trasformano quindi in revolver pronti a sparare. Il primo dei due che fa fuoco, centrando il bersaglio, vince la sfida. Dopo aver fatto fuoco, sullo schermo verranno visualizzate diverse statistiche, tra cui la velocità di risposta, la traiettoria e altro.

1-2 Switch è anche in grado di trasformare i videogiocatori in mungitori di mucche. Con un movimento verticale del braccio, i due videogiocatori saranno chiamati a sfidarsi in un duello all'ultimo bicchiere di latte. Stringendo il JoyCon come se fosse la mammella di una mucca, sarà quindi necessario agitare il pad e cercare di riempire quanti più bicchieri possibile. Inutile sottolineare che le facce degli utenti impegnati in questa pratica sarà l'aspetto più divertente dell'intera esperienza.

Il quarto minigioco si rifà alla realtà della sfida tra pistoleri, prendendo però in considerazione l'universo dei Samurai. Questa volta un giocatore dovrà sferrare un colpo, dall'alto verso il basso, come se stesse impugnando uno Shinai, bastone da Kendo, mentre l'altro dovrà cercare di bloccare il tutto utilizzando la tecnica della parata a due mani con presa. L'effetto è senza dubbio molto divertente dato che il tutto si basa sulla velocità dei giocatori di sferrare/parare il colpo, senza sapere effettivamente quando il primo deciderà di sferrare il tutto.

1-2 Switch si basa su quattro minigiochi in cui è completamente inutile guardare lo schermo se non per controllare le statistiche o il risultato finale. Si nota fin da subito che le avventure sono state studiate per dimostrare la funzionalità dei JoyCon, i quali possiedono delle caratteristiche molto interessanti.

La versione finale di 1-2 Switch disporrà di un numero più elevato di minigiochi. Nintendo ne ha svelati solamente una manciata, di conseguenza attediamo di mettere le mani sulla versione completa.

THE LEGEND OF ZELDA: BREATH OF THE WILD

The Legend of Zelda: Breath of The Wild non è solo uno dei titoli più attesi del momento, ma è quello più di spessore che accompagnerà il lancio di Nintendo Switch. All'interno dello Show Room erano presenti tre postazioni, grazie alle quali abbiamo potuto testare i primi venti minuti di gioco. La nuova avventura di Link ha inizio con il suo risveglio dopo un sonno di cento anni e la conquista dell'impero di Hyrule da parte di Ganon. Dopo aver imparato i primi rudimenti sui movimenti di Link, siamo rimasti a bocca aperta di fronte a un panorama mozzafiato, il quale va a dimostrare l'effettiva maestosità dell'Open World presente nel gioco. La libertà d'azione sembra essere la caratteristica principale dell'epopea. Link può infatti scalare alberi e rocce, raccogliere rami e utilizzarli sia come arma oppure come torcia, a patto di trovare un falò, senza contare la possibilità di sfruttare l'ambiente circostante a proprio favore durante gli scontri. Scagliare un enorme masso verso dei bidoni esplosivi nei pressi di un accampamento nemico è senza dubbio una pratica intelligente se si vuole risparmiare tempo, ma è anche possibile raggiungere i nemici nuotando senza farsi scorgere ed eliminarli in silenzio, oppure costruirsi delle frecce ed eliminare i cattivi da posizioni più sicure.

Purtroppo la demo non ci ha dato modo di approfondire ulteriormente il tutto, ma il leit motiv di The Legend of Zelda: Breath of the Wild sembra essere davvero legato alla completa libertà d'azione. Inutile sottolineare di essere incredibilmente curiosi di affrontare questo nuovo capitolo della saga, in modo da darvi la nostra opinione. The Legend of Zelda: Breath of the Wild potrà essere acquistato a partire dal giorno 3 marzo 2017.

ARMS

Tra i titoli di lancio legati a Nintendo Switch spicca senza dubbio Arms, una sorta di pugilato arcade in cui il giocatore si troverà a guidare il proprio alter ego virtuale sfruttando i sensori di movimento dei JoyCon, combinati ovviamente con la pressione di determinati tasti. Dopo aver scelto il proprio personaggio, il giocatore, o i giocatori data la possibilità di sfidare un amico in multiplayer locale tramite split screen, si troverà in un ring in contrapposizione all'avversario di turno. I tasti sui JoyCon permetteranno di far saltare il proprio alter ego virtuale, mentre combinando i movimenti laterali con la pressione di un tasto si potrà effettuare il più classico degli slide. Gli attacchi possono essere sferrati tramite il movimento del braccio, basandosi su diretti o ganci. Con un tasto ad hoc è invece possibile richiamare una sorta di power-up, previo riempimento della barra ad hoc, per poi passare a una raffica di pugni in perfetto stile Ken il Guerriero.

La demo proponeva solamente cinque personaggi, suddivisi comunque da caratteristiche uniche. Resta quindi da vedere quanti personaggi proporrà il roster. Arms è senza dubbio un titolo interessante, il quale potrebbe impegnare i videogiocatori con sessioni di lotta parecchio divertenti. E' comunque necessario sottolineare che si tratta di un'avventura molto leggera, quindi non considerabile come must buy, seppur il risultato finale potrebbe stupirci. Ma ci riserbiamo di attendere la fase di recensione prima di poter dire la nostra.

MARIO KART 8 DELUXE

Mario Kart 8 Deluxe non ha certo bisogno di presentazioni. La versione rinnovata del tanto acclamato titolo propone alcune modifiche importanti al gameplay, soprattutto per quanto riguarda la strategia di gioco. Durante la corsa appariranno infatti dei box doppi, quindi con due bonus anziché uno solo. Tutto ciò significa che gli utenti avranno a disposizioni più soluzioni per infastidire i contendenti e cercare di portare a casa la vittoria finale.

Abbiamo apprezzato il titolo sia sulla TV che sullo schermo di Nintendo Switch. L'avventura gira a 720p a 60fps costanti in versione handhled, di conseguenza la fluidità di gioco è garantita. Affrontare Mario Kart senza il fastidio dello split screen è senza dubbio grandioso. In modalità handheld sparisce infatti qualsiasi "disturbo" visivo legato alle schermate degli altri utenti, evitando così qualsiasi tipo di distrazione. E' anche vero che in questo modo non è possibile sbirciare le posizioni dei contendenti e soprattutto su che bonus possano contare.

Abbiamo testato Mario Kart 8 Deluxe sia utilizzando il Pad Pro che il JoyCon inserito in un volante ad hoc. I sensori di movimento funzionano davvero in maniera egregia, ma affrontare l'avventura con il joypad normale significa garantirsi una maggior precisione nei comandi.

SPLATOON 2

I videogiocatori che hanno affrontato Splatoon apprezzeranno sicuramente Splatoon 2, secondo capitolo della saga che rimane comunque ancorato alla medesima colorata concezione di gioco, il tutto però condito da alcune novità legate al gameplay grazie alla presenza di nuove armi e nuovi personaggi. Durante la nostra prova abbiamo testato con mano la Splat Dualis, nuova doppia pistola che permette la rotolata del personaggio in qualsiasi direzione. Sia in modalità handheld che sfruttando il Pad Pro di Nintendo Switch, il sistema di mira può essere guidato sfruttando l'accelerometro all'interno dei dispositivi. La soluzione comporta quindi una buona dose di allenamento se si vuole sfruttare al massimo le peculiarità della console, ma è comunque possibile mirare il bersaglio sfruttando direttamente lo stick destro.

Data la mancanza di uno schermo dedicato alla mappa di gioco, l'utente potrà visualizzare la struttura della location tramite la pressione di un tasto preposto, come accade praticamente in tutti gli FPS presenti sul mercato.

Splatoon 2 ha senza dubbio verve da vendere, di conseguenza gli amanti dei titoli competitive interessati all'acquisto di Nintendo Switch avranno davvero di che divertirsi.

SNIPPERCLIPS

Poteva certo mancare all'appello il puzzle game Snipperclips? Assolutamente no. L'enigma proposto si basava sulla necessità di far rimbalzare una palla da Basket nel canestro. Compito semplice ma reso non proprio immediato dalla necessità di dover modificare la corporatura dei protagonisti praticamente tagliandoli. Dando quindi una forma più consona al personaggio è possibile raccogliere la palla e sfruttare il secondo personaggio come trampolino, per poi andare a canestro. Più facile a dirsi che a farsi soprattutto a causa della nostra scarsa conoscenza dei comandi di gioco.

Lo stile cartoon di Snipperclips è senza dubbio unico e piacevole da vedere. Siamo ovviamente curiosi di poter affrontare l'avventura completa e assistere agli enigmi a disposizione.

THIRD PARTY

La sezione dedicata ai titoli third party dello Show Room di Nintendo è stata caratterizzata da Ultra Street Fighter II The Final Challenge, Super Bomberman R, Fast RMX, Skylanders Imaginators e Has Been Heroes. Le gesta di Ryu, Ken e compagnia bella non hanno certo bisogno di presentazioni. Le nostre sfide a suon di Hadoken si sono rivelate intense e divertenti come se fossimo di fronte all'avventura per la prima volta, di conseguenza i fan di Street Fighter non si lasceranno scappare questa chicca.

Lo stesso vale per Super Bomberman R, nuovo capitolo della saga del bombarolo più famoso dell'universo videoludico che ritorna in gran spolvero con una grafica 3D molto curata e un gameplay sempre fresco e divertente. Ci siamo sbizzarriti in qualche partita in multiplayer locale e, anche in questo caso, la parvenza era quella di essere tornati ragazzini.

Fast RMX è un racing game arcade in perfetto stile WipeOut. La sensazione di velocità e i colori sgargianti sullo schermo risultano davvero accattivanti, quindi potremmo quasi scommettere che saranno davvero moltissimi i videogiocatori a prendere in considerazione l'acquisto di questa avventura su mezzi fluttuanti.

Anche Skylanders Imaginators non ha certo bisogno di presentazioni. La vera novità risiede nel fatto che la versione Nintendo Switch non avrà alcun bisogno del classico portale da collegare alla USB della console dato che il riconoscimento delle statuette viene eseguito tramite l'accostamento della figure allo stick destro del pad. Potete trovare la nostra recensione di Skylanders Imaginators seguendo questo link.

Per ultimo abbiamo testato Has Been Heroes, RPG dalle caratteristiche molto particolari che potrebbe incuriosire i videogiocatori grazie a un battle system inizialmente complicato ma poi gestibile con pochi semplici click. Il giocatore sarà chiamato non solamente a impartire ordini ai componenti del party tramite la classica selezione delle mosse, ma potrà scambiare le posizioni dei lottatori in maniera da ottimizzare le battaglie stesse. Ogni guerriero deve difendere la propria linea e a ogni uccisione verrà droppata una ricompensa. Approfondiremo comunque il tutto durante la fase di recensione.

CONSIDERAZIONI FINALI

Le avventure presenti all'interno dello Show Room di Nintendo hanno dato la possibilità ai videogiocatori di prendere dimestichezza con i JoyCon e soprattutto mettere alla luce le caratteristiche dei nuovi pad di Nintendo. Ammettiamo di essere rimasti colpiti in maniera molto positiva dal Rumble 3D, tecnologia che potrebbe dare molte soddisfazioni se sfruttata a dovere, magari in tandem con la Realtà Virtuale.

I titoli di punta Nintendo hanno verve da vendere e le produzioni third party non sono davvero niente male. Le epopee che vedranno luce durante il lancio della console risultano tutte convincenti, ma la nostra attenzione è rivolta completamente verso The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Arms e le altre produzioni sono sicuramente interessanti ma potrebbero non dare al giocatore la giusta motivazione per correre all'acquisto di Nintendo Switch. Durante l'arco dei prossimi mesi vedranno comunque luce Mario Kart 8 Deluxe, Splatoon 2, Super Mario Odyssey e molti altri, di conseguenza potremmo assistere a una vera e propria diluizione delle vendite di Switch nel tempo.

Potete leggere le nostre considerazioni al riguardo di Nintendo Switch seguendo questo link.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 409 euro.

110

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio Silveri

Guarda che lo split screen su MK c'è, eh....

X-rays

ho detto seri....

N#R#S©

mario zelda fine

N#R#S©

lol

N#R#S©

pare quei tablet android cinesata 7" con controlli fisici ai lati che si trovano su banggood a 2 lire

capitanharlock

Quattro giochi di cui due remake mi paiono però davvero pochini...

InterTriplete

Insomma, una grandissima home console, e Zelda fa il cul0 a tutti i giochi ps4! XD Non mi ha convinto il discorso su MK8 e Splatoon: la mancanza di split screen toglie tutto, ergo sono giochi che su Wii U hanno espresso ed esprimono il massimo potenziale. Una grandissima console che succede una altrettanto grande console. Non importano le vendite, contano i giochi. Siamo giocatori noi, non economi o analisti! :) Oddio, qualche "analista" c'è, tipo sparda, rollo funebre, bilbo baggins, frankbel... gente che ragiona con "l'ano"! XD

Il nabbo di turno

Per una serie di coincidenze, visto che è un titolo che manca da un pezzo.

Il nabbo di turno

No, non è capitan ovvio, perchè sembra che debba uscire il gioco migliore di sempre da un momento all'altro.

hammyboy

ma si è carino e graficamente godibile, ma non paragonabile ad un forza motorsport o gt o assetto corsa. La complessità è su un altro pianeta.

AntoM

Su questo sono d'accordo, lo si dice da mesi che come console home sarà sacrificata, purtroppo.

Simtopia23

In realtà è due anni che viene votato gioco più atteso ai game awards dai fans.

k87

tipo quelle che fanno le promesse di verginità e portano l'anello???molto presenti in America :D li si che ci sarebbe gusto a corromperle :D

Tony_the_only

Clickbait ;)

kpkappa

Amazon lo da per il 15 di agosto.

kaarotstorm

Capitan ovvio.
Mi sembra logico che chi lo attende è principalmente fan delle serie.
Un po' come specificare che Kingdom Hearts 3 lo attendono principalmente i fan di Kingdom Hearts e The Last of Us 2 i fan di The Last of Us.

Diobrando_21

Ma mica sto facendo il discorso che se costa di più è più bello...ma almeno se spendo deve essere giustificato, qui non mi sembra. Ma il tutto nasce perché vogliono spacciarla per console casalinga almeno per la fascia di prezzo. Per l'aspetto mobile nulla da dire...

AntoM

I giochi seri! GIOCHI seri! Giocare e serio! Console per videoGIOCHI serie.
Mo famo lo stupro divertente? O la mutilazione divertente? O il funerale del proprio figlio di 4 anni comico?

AntoM

Ma quale piacere e piacere. Io non vado a dire "giochini sempliciotti caxata di console manco il mio cane" alla roba che "non mi piace" per sottolinearne l'inferiorià. E dagli na possibilita santoddio che.
Ma poi... assetto corsa in vr! Cioè ci vogliono cifre da nababbi per un visore, il volante e il pc da nababbi, li spendiamo per quella roba e andiamo a scassare per oggetti che costano meno di 10 volte meno? Eddai sveglia!

Diobrando_21

Mamma mia che permalosino! Vabbè ma in finale me deve piacé per forza, non ho capito?

Mako

Giusta osservazione

GeneralZod

Avevo una tartaruga alla quale non piaceva Mario.

GeneralZod

Per me che faccio un eccessivo uso della testa per campare le putt@nate sono il miglior modo per rilassarmi e ricarburare (oltre al sonno, quando possibile).

Il nabbo di turno

"Zelda BotW, il gioco più atteso da tre anni a questa parte?"
Dai fan nintendo, specifichiamo...

AntoM

Sempliciotti possono essere le persone che la "pensano" come te.

Sagitt

lo so

Desmond Hume

X-Rays sarebbe l'equivalente di Santossssssss per i videogame :D

Desmond Hume

le rose sono rosse le viole sono blu
Sono entrato solo per la bionda in copertina e così hai fatto tu.

Frankbel

Probabilmente la tua esperienza dipende dal dispositivo, io male non mi sono trovato, soprattutto usando un buon joypad Bluetooth.

AntonioSM77

Non ho capito... Splatoon 2 uscirà a marzo o ad agosto come si diceva?

Diobrando_21

Non credo, va una spada in agility! ;) E poi lui preferisce Assetto Corsa in VR...sai si è stufato dei giochini sempliciotti...

Eros Nardi

Considerando che serio per definizione significa non divertente.. meglio così no?

Eros Nardi

Non bisogna essere particolarmente intelligenti per capire che un party game è divertente solo se giocato.. in party.
Immagino che ti lamenti anche dei 40€ spesi per il risiko o il monopoli quando provi a giocarci da solo ma ti svelerò un segreto: prova a giocare con qualcuno e diventeranno più divertenti!

DonatoMonty81

Che cane triste che hai

DonatoMonty81

E' un gioco pensato per divertirsi con gli amici.
L'unica cosa che non condivido assolutamente è il prezzo: avrebbe avuto più senso se lo avessero inserito in bundle con la consolle

Vive

prendi anzi Arms o MK8 Deluxe o Splatoon 2 in estate se vuoi qualcosa in co-op.

Link Rossi

Disse quello che, non sapendo come commentare, scrive la prima c@zzata che gli è balenata in testa.
Comunque, vuoi forse negare il contrario che sia un gioco valido?

Simtopia23

Zelda BotW, il gioco più atteso da tre anni a questa parte?

Simtopia23

Infatti il 99% degli acquirenti di Switch prenderà Zelda al lancio.

hammyboy

allora, ne prendo uno a caso. Asphalt. Asphalt è un giochino da cellulare di guida orripilante, niente a che vedere con un gioco per console. L'unico che ci si è avvicinato era Real racing 3, il resto è fuffa. GTA non è malaccio ma è sempre orendo rispetto alla controparte console.

Gabriel #JeSuisPatatoso

disse l'imparziale utente di HDBlog con un avatar che non rendeva per nulla sospetta la sua risposta

Gabriel #JeSuisPatatoso

1-2 Switch sarà pure divertente da giocare dopo un bamba party, ma a me sembra una ca*ata pazzesca. Dovrei spegnere tutti i neuroni possibili e odiare me stesso per passare le serate a mungere con i miei amici.

Andrej Peribar

Puoi star certo che purtroppo la sensazione e quel retrogusto di letame, capita sentirlo anche a giochi che invece dovrebbero essere dei must

Andrej Peribar

Il punto è che da una generazione a questa parte si vuole a tutti i costi associare "serie" alle console.
Non ci sono console "serie" ci sono giochi "seri" (se intendiamo impegnativi a livello di gameplay) e sono sempre meno.
Ci sono giochi meno seri, ma tutti a giocare servono.
L'hw serio è il PC.
Il punto che l'hw serio non indica migliori giochi.
I giochi sono fatti per giocare.
Non è il tuo genere, passi oltre.

Link Rossi

Il tuo discorso avrebbe perfettamente senso solo se ci fosse 1-2 Switch; ma c'è anche Breath of the Wild che come titolo di lancio vale centomila volte di piú dell'intera lineup di PS4 e Xbox One.

MatitaNera

perchè il social si presta a sollecitare certe pulsioni (deteriori) presenti nell'essere umano

SketchT

Aggiungo la postilla. Pensavo fosse sottointeso ;) Grazie Darkat.

Frankbel

Ci sono diversi porting: in final fantsy, i dragon quest, i GTA, anche Asphalt. Fin'ora per lo più sono porting, ma col tempo non tarderanno ad arrivare anche produzioni esclusive. E non mi riferisco a quel pattume di Super Mario Run.

Diobrando_21

Da applauso!

Frankbel

Andava venduta in parità se non in perdita. Chiedere il guadagno già al lancio significa scontentare un sacco di gente.

Ultra Street Fighter II: The Final Challengers, la nostra recensione

Injustice 2: la nostra recensione

Disgaea 5 Complete: la nostra recensione

Snake Pass: la nostra recensione sull'originale platform di Sumo Digital