Death Stranding: il sequel dipenderà dalla risposta degli utenti

07 Febbraio 2017 5

Durante una recente intervista, Hideo Kojima ha rilasciato alcune informazioni su Death Stranding, di cui, a oggi, non è ancora possibile conoscere dettagli davvero significativi. Il Maestro ha sottolineato di non aver ancora pianificato lo sviluppo di un eventuale sequel del gioco, senza però escludere a priori il tutto e dichiarando che il seguito dipenderà dal successo di Death Stranding stesso.

Hideo Kojima ha inoltre ribadito che, in questo momento, Death Stranding non supporta la tecnologia della Realtà Virtuale. Kojima lascia quindi una porta aperta alla possibilità dell'inserimento del supporto in futuro, magari non nella sua interezza, ma proponendo una sezione creata ad hoc per l'occasione. Anche in questo caso l'ago della bilancia sarà proprio il successo di Playstation VR e dei possibili visori che Microsoft lancerà sul mercato, ma come del resto i vari Oculus Rift, HTC Vive e altri.

I trailer di Death Stranding hanno sicuramente saputo scuotere i videogiocatori. Il progetto sembra possedere tutte le carte in regola per trasformarsi in una vera e propria pietra miliare della Storia del Videogioco, di conseguenza non vediamo l'ora di poter avere a disposizione nuove informazioni al riguardo.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 435 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
SimoFirenze

stica, non si sa neanche quando esce e gia parla di un seguito...mah

Ikaro

Sto kojima e sto death stranding iniziano a farmi girare i cosiddetti...

asd555

Hype sul nulla e gente che si fa le sèghe su Mikkelsen e Kojima.
Ma per favore eh.

angelsanges

non lo avrei mai detto...

manu1234

Con calma, di un sequel si parla comunque di fra 20 anni XD

Get Even: la nostra recensione

Star Trek: Bridge Crew, la nostra recensione

Dirt 4: la nostra recensione

E3 2017: date, orari e dove seguire tutti gli eventi più importanti