Mercato mobile gaming in crescita nel 2016 grazie a Pokemon Go

24 Febbraio 2017 15

IDC e App Annie hanno pubblicato “Gaming Spotlight, 2016 Review”, studio congiunto sull’andamento del mercato del mobile gaming. Sono diversi gli spunti interessanti che emergono dalle pagine del documento, a partire dalla constatazione che l’anno da poco concluso è stato il migliore per il settore, trainato dal successo di Pokemon Go che si è posizionato al terzo posto per incassi tra i mobile games di tutte le principali piattaforme nonostante sia stato pubblicato a metà anno (equivalente ad una spesa di 950 milioni di dollari).

“Il 2016 è stato l’anno migliore per i giochi da dispositivi mobili, con i consumatori che hanno speso circa il 25% in più rispetto all’anno precedente”, ha affermato Danielle Levitas, SVP of Research di App Annie. “Il successo di Pokemon Go ha spinto i mobile games più delle console, di PC/Mac e delle console portatili. E visto che le tecnologie per la realtà aumentata e virtuale continuano a credere, ci attendiamo che il mobile rimanga la piattaforma più importante per i giochi dal punto di vista dei ricavi”.

I mobile games hanno generato oltre l’80% della spesa complessiva su App Store e Google Play Store, nonostante rappresentino “solamente” il 35% delle applicazioni complessivamente disponibili. Rimane invariato il peso di ciascuno store, con quello di Apple che registra una spesa totale superiore rispetto a quello di Google.

A contribuire alla crescita del settore sono state in particolar modo le case cinesi e giapponesi: Fantasy Westward Journey (della cinese NetEase) e Monster Strike della giapponese Mixi sono stati infatti rispettivamente i titoli che hanno generato maggiori incassi rispettivamente su App Store e Google Play Store. Pokemon Sun e Pokemon Moon è stato invece il gioco che ha contribuito al record di incassi su Nintendo 3DS.


Lo studio ha inoltre effettuato un focus su AR e VR, constatando che circa 24 milioni di americani hanno giocato ad un gioco AR a settembre 2016. Si tratta prevalentemente di giocatori giovani (il 56% ha meno di 25 anni), impegnati a cimentarsi nella ricerca dei Pokemon per le strade delle città. Inoltre, nello stesso mese 4,5 milioni di giocatori USA hanno giocato in VR: si tratta soprattutto di giocatori di sesso maschile, impegnati a giocare per più di 15 ore alla settimana.

“Il 2016 ha rappresentato il boom dei giochi AR”, spiega Lewis Ward, Research Director per il Gaming and AR/VR di IDC, il quale prosegue prevedendo una contrazione naturale per il mercato nel 2017: “Poichè un’esperienza di gaming mobile in VR di qualità richiede generalmente un acquisto di hardware reparto come un Gear VR o un visore Google Daydream, è difficile che il mobile gaming VR replichi nel 2017 ciò che è stato ottenuto dal gaming AR quest’anno”.

Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 359 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vive

Con Fire Emblem Heroes Nintendo ha fatto un ottimo lavoro.

artick82

E infatti è morto, i numeri si intendono per tutti il 2016, vedrai che il 2017 sarà molto amato per Nintendo

Babi

Tra quei mille milioni non ci sono nemmeno 50 cent miei!

Ale Rox

E chissà quanti ne venderanno per switch! :D

Ale Rox

Pokemon Go più che l'AR traina il marchio Pokemon, Ingress ad esempio esiste da tanto prima ma se lo filavano in pochi eppure è AR.
La fortuna di Pokemon Go è quindi principalmente nel marchio di cui si fregia e in minor parte nel fatto che non è stata nintendo a svilupparlo, altrimenti chissà che disastri. :D

Underteo

Ahahahah

InterTriplete

Nintendo è da sempre il faro di questo mondo. Possono pure dire quello che vogliono gli antinintendari, ma tanto poi dinanzi a queste notizie, fanno sempre la figura dei pirla! ;) Nintendo è una delle aziende (se non l'azienda) più importante di questo settore. Tuttora. Che gli piaccia o no! :)

Volpe

Correggo: Marocchini ambulanti più ricchi degli italiani grazie ai "Power Bank" venduti

Volpe

Mano male sia morto sto "gioco"

Darkat

Ora non ricordo bene chi era il genio con cui avevo discusso a gennaio, che diceva che le console incassavano molto più del mobile gaming e che solo FIFA aveva fatto più vendite di tutto il settore smartphone, ti prego palesati qui.

Chuck

piuttosto: "Vendite di power bank decuplicate grazie a Pokemon Go.."

Federico Restifo

Come dire che "Tizio aveva fame si riprende con un abbuffata al Mc Donald"
Si risolve da una parte e si rischia di fare altri danni dall'altra.

LastSnake

Che piaga

Sagitt

È pur sempre un gioco

asd555

"Gaming" e "Pokémon GO" nella stessa frase.
Bah.

Styx - Shards of Darkness: la nostra recensione della versione PC

Ghost Recon Wildlands: la nostra recensione

2Dark: la nostra recensione

I Am Setsuna per Nintendo Switch: la nostra recensione