Phil Spencer: Halo e Gears of War saranno i grandi assenti del 2017

03 Marzo 2017 56

Brutte notize per i possessori di Xbox One. Phil Spencer, responsabile di Microsoft, ha annunciato che durante il 2017 non saranno pubblicati nuovi titoli legati alla serie Halo e Gears of War. Al contempo però, Spencer ha sottolineato di essere estremamente orgoglioso della line-up Xbox One di quest'anno. Tra i vari prodotti in programma spiccano senza dubbio State of Decay 2, Crackdown 3 e Sea of Thieves. A fine anno sarà inoltre il turno di Project Scorpio, la console più potente mai creata, almeno secondo quanto dichiarato da Microsoft stessa.

Facendo due rapidi conti, la decisione di Microsoft era effettivamente prevedibile. Halo 5: Guardians è stato rilasciato a fine 2015 mentre Gears of War 4 ha fatto il suo debutto durante gli ultimi mesi del 2016. Con Project Scorpio alle porte, molto probabilmente i boss della società di Redmond hanno deciso di tenere da parte i progetti più rilevanti e mostrarli direttamente sulla nuova macchina da gioco.

In occasione dell'E3 2017 sarà sicuramente possibile conoscere nuove informazioni sui progetti in cantiere, e soprattutto sugli assi nella manica di Microsoft, che dovranno essere giocati per cercare di contrastare Playstation 4.

Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 199 euro.

56

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MBVI

Ecco appunto... dopo un sussulto di gioia è tornata la preoccupazione sul chi, cosa e come sarà :D

Edward mnc343

Ottimo... Anche se bisogna vedere:
1) Chi sarà....
2) Cosa farà...
Speriamo in bene...
XD

MBVI

Apprendo proprio ora che 343i sta cercando un nuovo narrative director che porti avanti la saga di chief

MBVI

Halo3 hai ragione.
Per il resto dico solo "amen" .. Aspetterò Halo6 per dare il giudizio finale

Edward mnc343

Infatti ma poi anche perchè così esulano dal loro compito... perchè gli attivatori sono gli umani, e non le IA (e questo è stato più e più volte affermato chiaramente).

I precursori non erano ostili a nessuna razza, seguendo alla lettera il manto non potevano esserlo, solo che si sono voluti dilettare a giocare a fare il ruolo di "divinità" al posto dei predecessori ed hanno poi subito l'ira degli stessi tramutati in flood, che, obbligarono lo scoppio della guerra contro gli umani (in pratica gli umani avanzavano verso i territori dei precursori al fine di sfuggire ai flood, ed i precursori associarono questo ad una dichiarazione di guerra).
La bibliotecaria poi non odia gli umani, anzi tutt'altro, è il didatta che prova questo sentimento, a causa del fatto che, per colpa degli umani, perse la sua relazione con la bibliotecaria stessa, dovette usare addirittura il compositore su se stesso (ed il risultato è evidente, se noti è un mostro), non potè continuare la sua campagna contro i flood perchè venne rinchiuso nel criptum e sostituito dall'iso-didatta...

la citazione è di halo 3... nel livello in cui ti addentri nella nave per recuperare cortana, ma poi incontri solo spark... mi pare fosse "fermare l'invasione" o "fermare l'infestazione"...
cmq me lo ricordo perchè con la master chief collection li ho rigiocati tutti da non più di 1 annetto... se no dopo tutti sti anni chi se lo sarebbe ricordato... XD

PS: se ti arriva un doppio commento è perchè il primo mi è andato in moderazione: avevo usato tra virgolette la parola con tre lettere sinonimo di "divinità" che comincia per "d" e finisce per "io"...

MBVI

Ahimé non ho letto tutti i libri, ma solo quei pochi che mi vennero prestati da un amico (8 anni fa?), perciò per tutto il resto devo la mia conoscenza a Halopedia.
Sì, sapevo già dell'esistenza del Didatta e conoscevo la Bibliotecaria, ma la loro ostilità verso gli umani -a memoria- non mi è sembrata nella loro natura.
Wow pure la citazione del Parassita in Halo 2! Mi fai salire la pelle d'oca a farmici pensare :O che ricordi
Vero, le IA sono state un po' "rimaneggiate" personificandole un po' troppo. La cosa può piacere finché si tratta di un caso unico (Cortana) perché nata in circostanze speciali da una scienziata speciale, ragion per cui non si può vedere un Roland alzare la voce davanti ad alte cariche militari solo perché "vuole dire la sua".

In effetti anche la campagna Believe non ebbe riscontro nel gioco. Me ne ero scordato.

Edward mnc343

concordo sul primo punto... un po' meno sul secondo... mi spiego meglio: si sapeva già dell'esistenza del didatta e dei prometeici dormienti (la loro esistenza e la storia del didatta è narrata nei libri della trilogia dei precursori, in cui si va ad analizzare a fondo le ragioni che hanno spinto i precursori a creare e ad usare gli anelli), infatti la storia del 4 ci stava come coerenza... il problema è semmai il fatto che il didatta chief lo abbia prima bloccato (fine del 4) e poi ammazzato (storia anche questa trattata in halo escalation n°8-9-10), ma facendolo morire alla fin fine si sono dati la zappa sui piedi... nel senso che poi l'unica cosa che rimaneva per attaccare halo 4 al 5 è stata Cortana che invece doveva spegnersi e basta... così si sono inventati la storiella che gli attivatori non erano gli umani, bensì le IA, e che queste erano le sole a poter prendere il manto per gestire la pace e il controllo del mondo... tutte cose che non sono più coerenti con la storia precedente della guerra precursori-flood (figlia della guerra per il manto tra precursori e predecessori), e vanno a scontrarsi con "gli attivatori" di cui parlano i monitor delle installazioni, riferendosi a coloro che sono figli dei precursori, ossia gli umani (motivo poi tra l'altro dell'ira dei flood nei loro confronti... la mente suprema diceva: "i peccati del padre passano al figlio..." ricordi?) e vanno a scontrarsi anche con la natura delle IA (sia dei precursori che umane), che non adempivano a compiti di decisione, ma solo di pianificazione e di supporto...
tutto questo per me è un bel problema, perchè il primo punto per fare una storia coerente e ben salda è non smentirsi mai, cosa che però con questi ultimi libri e con halo 5 è stata in parte disattesa...

la campagna hunt the truth invece prendila con le pinze, un po' come la campagna believe di halo 3... sono cose di marketing atte a far accrescere l'interesse del pubblico... anche la campagna believe aveva dei punti che poi: 1) non venivano trattati nel gioco; 2) erano incoerenti con la storia successiva...

MBVI

A mio parere, nonostante avessero lasciato Halo 3 appositamente aperto a nuovi orizzonti (scena finale della campagna leggendaria), è rimasto ben poco su cui costruire una nuova saga: i Bungie hanno sfruttato ampiamente quanto da loro stessi creato e -purtroppo e per fortuna- molte questioni le hanno risolte proprio dentro la trilogia.
Ho detto "purtroppo" perché a dispetto del finale non si lascia granché spazio per una nuova saga originale che prosegua l'avventura di 117, ma allo stesso tempo "per fortuna" perché è proprio questo che penso mi fatto amare la serie.

Detto ciò, non mi stupisce se i 343i siano scesi a compromessi con la storia pur di ficcarci dentro la nuova trilogia. Mi sto riferendo ai prometeici e al Didatta.
Hanno preso le redini di un lavoro bello che concluso e gli è stato detto di replicare il risultato. 'sti cazzi che responsabilità!

Per esempio ho apprezzato moltissimo il progressivo deterioramento di Cortana dovuto agli anni di attività (ebbene sì, le IA hanno data di scadenza :D) : è una questine che andava necessariamente trattata nell'eventuale seguito della saga. Unico appunto: magari l'avrei preferita come contorno narrativo e non, come sta accadendo ora, essere il problema principale che smuove l'intera nuova avventura.

Un'altra cosa che mi è poco chiara è la campagna #HuntTheTruth, dove Chief e Locke si scontravano in lunghi dialoghi che mi facevano ben sperare sull'importanza di quest'ultimo nell'imminente uscita di Halo5, tuttavia nella campagna questi dialoghi non sono mai avvenuti, anzi si sono solo scazz0ttati. wut da fack?

Edward mnc343

ma non è tanto una questione di tecnica, ritmi e movimenti... è più relativo alla storia della campagna e di come andrebbe a riposizionarsi all'interno della storia di Halo dei precedenti capitoli...
io un Halo senza il single player come hai ipotizzato tu nel precedente commento non lo prendo nemmeno in considerazione... perchè semplicemente non è più un Halo a questo punto... è un bel gioco multi player, ma con Halo avrebbe ben poco a che vedere...

RectorSith

Dici? Io non ho avuto quella sensazione. Mi è piaciuto Reach, perché i boost erano abbastanza equilibrati, mentre nel 4 proprio no. Il 5 è si più frenetico, e meno tattica, però ho avuto la stessa immediatezza del 3

Edward mnc343

esatto... e aggiungo anche che il titolo di "epico" lo ha perso in buona parte anche perchè non è più Marty a comporre la musica...
se volessero continuare dopo il 6 (fare un'altra trilogia?) il primo punto è convincere Marty a tornare...
e poi avere tante altre nuove idee ed una storia appassionante, coinvolgente, ricca di colpi di scena e con il ritorno a quell'atmosfera tipica... di guerra si, ma una guerra condizionata da fini più grandi appunto, dove per quanto cerchi di avere il controllo, vieni sempre sbattuto qui e la e ti senti impotente verso quei luoghi, quella tecnologia (dei precursori)... o quella paura di quel nemico che è tecnologicamente più avanzato di te e tu... non sai se ce la farai (pensa alla tecnologia covenant rispetto a quella umana nei primi capitoli... adesso hanno praticamente pareggiato il tutto ed ha perso la capacità di trasmettere questa emozione...) o quella sensazione di incomprensione verso certi fatti, il chiederti il perchè, ma scoprirlo piano piano man mano che avanzi nel gioco, ma nel frattempo essere obbligato cmq a combattere non sapendo però cosa fare... o quella paura di quel nemico remoto che non conosci (flood) e di cui non conosci i motivi della sua ira perchè questi sono palesemente risalenti ad altri fatti che in quel preciso istante sono completamente ignoti... vedi questo per me era Halo... e forse vuoi anche perchè con i libri praticamente di quei segreti è stato detto e spiegato tutto... vuoi perchè non sono stati in grado di inserirne di nuovi in questi ultimi capitoli... ma questo è quello che è stato perso... e senza queste sensazioni, come dici tu, Halo perde il titolo di "epico"... facendogli rimanere solo quello di "buono"...
magari non è il miglior discorso che potessi fare, ma penso che infondo tu mi abbia capito... XD

MBVI

In quanto vecchio fan della saga posso solo darti ragione.
La campagna di Halo5 è buona, ma un Halo non può accontentarsi dell'aggettivo "buono": Halo vuole solo "epico".
Spero si rifaranno con Halo6, perché le capacità del team di sono e si vede, ma ancora non le hanno fatte fruttare

Edward mnc343

guarda, da fan di lunghissima data ti posso dire che forse con il 6 si può fare un buon lavoro... (forse eh), però è anche vero che non saprei proprio cos'altro si potrebbero inventare per far continuare la saga...

o meglio di cose potrebbero anche essercene... solo che (mia opinione) denaturalizzerebbero troppo il filone conduttivo del gioco... come appunto halo 5 che, per me, denaturalizza troppo l'impostazione storica del gioco...

RectorSith

Si il multi di Halo 4 non mi ha soddisfatto, abbandonato presto, mentre sono piuttosto contento del 5, più semplice e rapido.

RectorSith

Vero, ormai per la serie Halo dovrebbero o concentrarsi sulla campagna per creare qualcosa di nuovo oppure abbandonarla o quasi, come ha tentato di fare DICE con Battlefront e Battlefield

Emiliano Frangella

Non escono con scorpion allora?? Che tristezza

Rollo Funebre

Sarebbe anche forse ora di tirare fuori qualcosa di nuovo e smetterla di stuprare master schif e la famiglia fenix

Drak69

assetto corsa non è per lo stesso genere di persone...è come paragonare cod ad arma 3...cmq riguardo "ms ha veramente poco oltre quei soliti 3 titoli" hai ragione, alla fine ha provato a fare qualcos'altro ma davvero con poco successo, io mi sono divertito molto con quantum break, ryse, sunset overdrive, titanfall 1 ma credo che siano stati titoli penalizzati dalla totale mancanza di pubblicita

Edward mnc343

Halo 5...

FedEx

Basta che fanno uscire Forza 7.

FedEx

É piú una questione di quantità...

Data

a livello di guida, assetto corsa per me è migliore...pure project cars non è malissimo...anche se preferisco il rally...fps ad halo preferisco titoli come farcry...ma mi piacciono poco gli sparatutto...quindi ripeto che a livello di esclusive, ms ha veramente poco oltre quei soliti 3 titoli

Drak69

il "per me" è stato contato non preoccuparti xD è il "sony e nintendo sono di un altro livello" che mi ha fatto rispondere..."di questi generi ne son pieni i multipiatta e sono di ottima qualità" non vedo niente all'altezza di Halo, GoW e Forza nelle rispettive categorie multipiattaforma.

MBVI

Halo4?

Data

eppure il significato di "per me" è abbastanza semplice da capire...oltre a corse e sparatutto non c'è altro

Edward mnc343

Tralasciando però il single player...
E a me non ha fatto molto piacere...

Drak69

Halo, GOW e Forza non hanno concorrenza su altre piattaforme...se a te non interessano è un altro conto

Drak69

State of decay 2 sara mio per il solo fatto che il primo mi è piaciuto tantissimo e questo avra anche la co-op, mentre crackdown 3 e sea of thieves devo ancora valutarli

MBVI

La critica accolse bene Halo 4, ma non i fan. Infatti con la master chief collection il multi venne ritoccato in molti suoi aspetti

Data

mi spiace ma a livello di esclusive per me sono altamente inferiori alla concorrenza...top per i servizi, ma i giochi esclusivi lasciamo perdere...sony e nintendo sono di un altro livello

Luca

Sarei estremamente sorpreso se non mostrassero qualcosa di Halo 6 all'E3 in contingenza con l'annuncio di Scorpio.

CaptainQwark®

Dai che forse è la volta buona che tirano fuori qualcos'altro (esclusive di peso)

Luca

vabbè un Halo nel 2017 c'è stato (tra l'indifferenza generale...) e all'E3 sicuro come la morte teaser dell'ennesimo gears\halo\forza.
Di brand solidi hanno solo questi 3 ma se continuano a spremerli in questo modo, riproponendoli ogni 1\2 anni, ci sarà ancora interesse per queste IP? Le vendite non eccezionali di Halo5 e Gears4 dovrebbero far riflettere...
Comunque State of decay ha un titolo bellissimo, rappresenta a pieno la situazione xbox dal 2013 ad oggi :D

Legend94

Halo 4 se non mi ricordo male è stato positivamente accolto da tutti, judgement invece concordo col dire che era una p0rcata, gears sarebbe dovuto finire col terzo e basta, Halo e forza vanno ancora bene, ma serve una nuova ip di spessore, e preferibilmente più di una....

DiRavello

troppo buono!!! non merito così tanto

MBVI

Quella volta che hanno apportato modifiche sostanziali al gameplay per innovare il franchise sono stati letteralmente crocifissi dalla community (halo4 e Gear judgement) : "questo non è più halo ma è così" o "questo non è un gears"
Insomma nessuno è mai contento

lore_rock

Sono estremamente contento e mettono da parte per un pó halo e famiglia, nuovi titoli da scoprire sono sicuramente più coinvolgenti, ma forse sono di parte visto che mi sto bene incendiando gli occhi su sunset overdrive xD

Fandandi

Direi che è anche ovvio, figurati se all'E3 parleranno solo di Sea of Thieves...

Vincenzo

Le serie dovrebbero finire dopo il terzo capitolo secondo me, altrimenti proporre nuove cose ed essere sempre originali...le aspettative su gears erano troppo alte ed il gioco in se avendo sempre la stessa meccanica non ha entusiasmato più di tanto, infatti lo si trovava dopo appena un mese a 30.00 euro... Halo vive più che altro di multiplayer ma anche lì c'è poca novità. Si spera solo nell'annuncio di nuove ip perchè altrimenti davvero sarà un anno piatto per xbox e per i giochi tripla A, menomale che propongono servizi anche se dopo 3 anni e mezzo dall'uscita della console.

Anto.b93

https://uploads.disquscdn.com/...

Starnat

Minimo fino al 6 devono arrivarci per forza, quando 343 comprò Halo da Bungie firmò per una nuova trilogia (anche se da grandissimo appassionato della saga spero che finiscano con il 6, almeno la storia di chief, portarla avanti oltre il prossimo capitolo mi sembrerebbe eccessivo)

Legend94

Gears 4 troppo simile si suoi predecessori, dovevano avere più coraggio e fare come ha fatto Sony con il nuovo god of war, che si è già capito che sarà totalmente diverso

momentarybliss

Bah, oramai sono due serie che per me potrebbero anche sparire, Gears 4 l'ho perfino abbandonato su PC dopo qualche ora di gioco

Gaetano

A prescindere dal fatto che "le solite 3" hanno parecchio potenziale se sviluppate a dovere, Spencer ha fatto intendere nel podcast di ign che "ci potrebbe essere qualcosa di ancora non annunciato". E penso proprio si riferisse al 2017.

DiRavello

beh la Xbox è comoda per pareggiare le gambe dei tavoli, non disperate possessori :)

DiRavello

ah ci stai ancora pensando?

Gaetano

Halo tornerà l'anno prossimo sicuramente. Tra l'altro é stato detto che la storia sarà più "semplice", il protagonista sarà Master Chief.

Vive

Da come l'ha detta lui sembra una cosa positiva però: anziché ogni anno avere il solito Halo o il solito Gears of War è giusto dare spazio anche ad altre IP.

Purtroppo però continua a citare le solite tre che già conosciamo.

MBVI

Al momento no

Luigi24

Halo non credo torni quest'anno, a meno che non lo vogliano come uscita per Scorpio

Mario Kart 8 Deluxe: la nostra recensione

Wonder Boy The Dragon's Trap, la nostra recensione

Warhammer 40K - Dawn of War III: la nostra recensione

Mario Kart 8 Deluxe: anteprima su Switch