South Park Scontri Di-retti: rimborsi prenotazioni sul PSN | Rumor

13 Marzo 2017 2

Era stato presentato per la prima volta all'E3 2015 ed era previsto in uscita entro la fine del 2016, ma Ubisoft ha deciso di rinviare l'uscita di South Park Scontri Di-retti ad un generico primo trimestre del 2017.

Il mese scorso, però, è arrivata un'altra brutta notizia: l'atteso titolo è stato nuovamente posticipato e i responsabili della software house hanno confermato che il gioco sarà rilasciato nel corso del prossimo anno fiscale, che va da marzo 2017 a marzo 2018.

Alcune ore fa, una serie di indiscrezioni, emerse su Reddit e successivamente segnalate anche su NeoGaf, ha però generato alcuni dubbi sull'andamento dello sviluppo legato all'atteso titolo. Sembra infatti che alcuni utenti PSN stiano ricevendo rimborsi completi per le prenotazioni, inoltre South Park Scontri Di-retti non è più prenotabile nel Playstation Store.

Per il momento, non sono state diffuse analoghe segnalazioni di rimborsi su piattaforma Xbox One e Steam, di conseguenza è probabile che la decisione derivi unicamente da Sony, alla luce dei molteplici rinvii del gioco e della persistente mancanza di una data di lancio.

Non resta che attendere nuovi aggiornamenti, nel frattempo vi ricordiamo che la localizzazione in italiano di South Park: Scontri Di-retti sarà affidata ai doppiatori originali del cartone animato.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact, in offerta oggi da puntocomshop a 289 euro oppure da Amazon a 441 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AleG

BRAVI! Puntano al 4K a 60 Fps stabili. Perché di questi tempi solo quello conta.

Walter Zappa

Peccato, lo aspettavo

Styx - Shards of Darkness: la nostra recensione della versione PC

Ghost Recon Wildlands: la nostra recensione

2Dark: la nostra recensione

I Am Setsuna per Nintendo Switch: la nostra recensione