Toukiden 2: la demo sarà disponibile in Europa a partire dal 17 marzo

15 Marzo 2017 2

Tra pochissimi giorni sullo store online di Playstation 4 e Playstation Vita approderà la demo di Toukiden 2, il sequel del popolare RPG ammazza demoni di casa Koei Tecmo.

Si chiamerà "Carryover Demo" e sarà disponibile, in Europa, a partire dal 17 marzo. I giocatori potranno testare con mano le prime fasi della nuova epopea e tutti i progressi ottenuti nella versione di prova potranno essere trasferiti nel gioco finale e daranno accesso ad alcune esclusive ricompense.

La versione definitiva di Toukiden 2 debutterà nel nostro Paese il 24 marzo e il titolo potrà essere affrontato su Playstation 4, Playstation Vita e PC. L'RPG di casa Koei Tecmo, però, sui nostri Personal Computer potrà essere acquistato solo in formato digitale, la versione fisica è infatti prevista solo per le console di Sony.

Nel nuovo episodio i giocatori si troveranno nuovamente a contrastare gli Oni, demoni divoratori di anime. Questa volta però la minaccia è particolarmente elevata dato che, a causa di fratture spazio temporali, diversi nemici faranno ritorno sulla Terra.

A questo punto non ci resta altro che attendere il 17 marzo, giorno in cui finalmente saremo in grado di testare con mano le prime fasi dell'attesa avventura.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Resetdigitale a 873 euro oppure da Media World a 949 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AlphAtomix

scarico, ma con mass effect se mai lo dovessi prendere sarà tra 2 mesi.

StriderWhite

Mica giusto, in USA è già disponibile da ieri!
Comunque fighe 'ste "carryover demo"...

Dragon Ball FighterZ: la nostra anteprima

All-Star Fruit Racing: la nostra recensione

PES 2018 Single Player: la nostra recensione

Redout: la nostra recensione