Google Play Games non supporterà più iOS da marzo 2018

05 Aprile 2017 9

Big G, attraverso un comunicato ufficiale postato sul proprio blog sviluppatori, ha annunciato che il Google Play Games Services, a partire dal 31 marzo 2018, non supporterà più il sistema operativo di Apple, iOS, e con esso termineranno anche le varie funzioni di cross-platform che permettevano di richiedere o regalare oggetti tra i vari utenti utilizzatori delle diverse piattaforme.

Il servizio fu lanciato nel 2013 e consentiva, agli sviluppatori, l'accesso ad alcuni strumenti per rendere i propri giochi più fruibili e condivisibili con altre realtà non Android. Rimarrà, comunque, il supporto al Web ed alle altre funzionalità come gli obiettivi, le classifiche ed il multiplayer.

Tali cambiamenti sono una conseguenza dello scarso utilizzo delle stesse funzioni, eliminate per permettere cosi una maggiore concentrazione sullo sviluppo di app e giochi Android. Gli sviluppatori avranno 12 mesi di tempo per aggiornare tutti i loro prodotti alle nuove modifiche.

Nonostante lo stop agli aggiornamenti ed al supporto per l'SDK di GPG per iOS, Google afferma di essere a lavoro per migliorare il servizio con future novità che, ipoteticamente, potrebbero essere svelate durante il prossimo evento I/O in programma per il 17 maggio 2017.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus è in offerta oggi su a 468 euro oppure da ePRICE a 634 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cristian P.

Io ho addirittura disattivato l'app

GuideSmartPhone.net

Scaricato pochissimo! Usato ancora meno.

virtual

Sì, joaoapps (quello dei plugin per Tasker se non dovessi conoscerlo)!

RESET!™

Qualcuno l'ha mai usato?

Elias Koch

Guai a toglierlo da android!

comatrix

Persino quelli che usano Android lo snobbano figuriamoci quelli di iOS....

Andrej Peribar

Corsi e ricorsi storici di sistemi monopolistici.
Sarebbe stato bello se le aziende vedessero i loro servizi come servizi, quindi distribuibili su tutti i sistemi possibili.

Alex Alban

"Nonostante lo stop agli aggiornamenti ed al supporto per l'SDK di GPG per iOS, Google afferma di essere a lavoro per migliorare il servizio con future novità che, ipoteticamente, potrebbero essere svelate durante il prossimo evento I/O in programma per il 17 maggio 2017." Ennesima controversia di google

Sagitt

bah

God Wars: Future Past, la nostra recensione

RPG Maker FES: la nostra recensione

Get Even: la nostra recensione

Star Trek: Bridge Crew, la nostra recensione