Nioh: la modalità PVP e il primo DLC, Drago del Nord, debuttano il 2 maggio

10 Aprile 2017 2

Nuove informazioni dal mondo di Koei Tecmo e più precisamente dall'universo di Nioh. Prossimamente, infatti, nel noto Action RPG arriveranno contenuti extra mirati ad ampliare l'esperienza di gioco.

La prima espansione a pagamento di Nioh, chiamata Drago del Nord, approderà su Playstation 4 il giorno 2 maggio ed includerà al suo interno un nuovo scenario da esplorare, inedite armi, personaggi, nuovi spiriti guardiani, Yokai e nuovi livelli.

L'uscita del primo contenuto aggiuntivo sarà accompagnata anche da un aggiornamento totalmente gratuito che implementerà la componente online basata sul PvP (Player vs Player).

Drago del Nord potrà ovviamente essere acquistato singolarmente o tramite l'acquisto del Season Pass che dona l'accesso anche alle restanti due espansioni, Onore Ribelle e La Fine del Massacro, in uscita nel corso del 2017. I dettagli sui futuri contenuti aggiuntivi sono ancora molto pochi ma, siamo certi che, nelle prossime settimane il team di sviluppo svelerà nuove informazioni.

Recentemente, nel corso di un'intervista, il direttore di Koei Tecmo, Fumihiko Yasuda, ha sottolineato che il successo di Nioh, sia in Giappone che nel resto mondo, potrebbe convincere Team Ninja a prendere in considerazione la progettazione di un seguito.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 279 euro oppure da Amazon a 329 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
EMARCEUS

Eww, mi tengo Dark Souls e Bloodborne.

MR TORGUE

alla fine diventerà anch'esso il festival del lagstab, Dark souls insegna

Gamescom 2017: considerazioni sulla convention Microsoft. E voi cosa ne pensate? | Sondaggio

F1 2017: la nostra recensione su Xbox One

Uncharted: L'Eredità Perduta, la nostra recensione

Matterfall: la nostra recensione