Code Vein: presentato l'action RPG di Bandai Namco

19 Aprile 2017 3

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

La scorsa settimana, i responsabili di Bandai Namco hanno pubblicato un misterioso trailer, denominato per l'occasione Prepare to Dine, filmato seguito dall'annuncio ufficiale di Code Vein, nuovo action RPG attualmente in sviluppo che dovrebbe vedere luce durante il corso del 2018.

A svelarlo è la redazione di Famitsu, la quale ha sottolineato che l'epopea è seguita dal team che si è occupato di God Eater, di cui potete leggere la nostra recensione seguendo questo link. Ad oggi non è ancora possibile conoscere dettagli significativi, di conseguenza sarà necessario attendere il 20 aprile, data fissata per la presentazione ufficiale del gioco stesso.

Secondo quanto riportato da Famitsu, Code Vein dovrebbe essere ambientato in un futuro prossimo, caratterizzato dalla presenza di un mondo caduto in rovina. I protagonisti della vicenda saranno i Revenants, vampiri con delle abilità speciali chiamati a cibarsi di sangue per sovravvivere e soprattutto non trasformarsi in Lost, degli spaventosi e pericolosi mostri. Saranno quindi presenti diversi dungeon da esplorare, armi da raccogliere e molto altro ancora.

La rivista riporta inoltre che lo sviluppo di Code Vein ha raggiunto circa il 35% mentre nel team di sviluppo è possibile trovare Keita Iizuka (produttore), Hiroshi Yoshimura (direttore) e Yusuke Tomizawa (Project Team Leader).

Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Monclick a 154 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Peppe Dell'Aquila

Vero ahahahaha

Peppe Dell'Aquila

Voglio vedere il gameplay all'E3

Otacon

è la fusione di dark souls, nier automata e bloodborne

God Wars: Future Past, la nostra recensione

RPG Maker FES: la nostra recensione

Get Even: la nostra recensione

Star Trek: Bridge Crew, la nostra recensione