Call of Duty è il gioco più venduto in USA e la qualità grafica influenza gli acquisti

20 Aprile 2017 34

Nonostante l'attuale episodio di Call of Duty sia stato criticato da molti videogiocatori, a causa del suo background ancora un volta futuristico, Infinite Warfare ha comunque ottenuto ottimi risultati di vendita, confermandosi, nel 2016, il gioco più venduto negli Stati Uniti.

L'Entertainment Software Association ha recentemente pubblicato una classifica sulle vendite dei videogiochi negli USA relativa allo scorso anno, basata sui dati ottenuti da NPD Group, Retail Tracking Service e Digital Games Tracking Service.

Al primo posto del podio troviamo ovviamente Call of Duty Infinite Warfare, seguito da Battlefield 1 e dall'intramontabile Grand Theft Auto V.

Nel recente documento pubblicato dall'ESA emergono, inoltre, altri interessanti dettagli. Secondo i dati raccolti, nel 2016, gli Shooter sono il genere di videogiochi più venduto con una quota di mercato pari al 27,5%. I giochi action si trovano invece al secondo posto (22,5%) seguiti dagli RPG (12,9%) e dai videogiochi sportivi (11,7%).

Il recente rapporto, che raccoglie anche una serie di dati provenienti da oltre 4.000 famiglie americane, sottolinea inoltre che il fattore più importante che influenza le decisioni su quale videogioco acquistare è la qualità della grafica. Il prezzo si trova invece al secondo posto, seguito dalla qualità del comparto narrativo e dalla presenza del comparto multigiocatore. L'età media dei videogiocatori in USA è di 35 anni e il 48% delle famiglie possiede una piattaforma destinata al gioco.

Di seguito vi riportiamo la classifica recentemente pubblicata dall'Entertainment Software Association:

  1. Call of Duty: Infinite Warfare
  2. Battlefield 1
  3. Grand Theft Auto V
  4. Madden NFL 17
  5. NBA 2K17
  6. The Division
  7. Overwatch
  8. Minecraft
  9. Call of Duty: Black Ops 3
  10. FIFA 17
  11. Pokemon Sun
  12. Pokemon Moon
  13. The Elder Scrolls V: Skyrim
  14. Star Wars Battlefront
  15. Final Fantasy XV
  16. Titanfall 2
  17. NBA 2K16
  18. Rainbow Six Siege
  19. Far Cry Primal
  20. Dark Souls 3
Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro oppure da Monclick a 399 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lorenzo

La qualità della grafica.....Tutte le 4000 famiglie vengono direttamente dal 2012.

MrGrapp91

Mi sorprende sempre di come cod sia anche il gioco più venduto in Italia ma poi a sentire la gente sui forum nessuno lo gioca e tutti lo odiano =D bho è strano

Wrenchies

Ahahahah d'altronde loro hanno la coca-cola e i cheeseburger

Taste the feeling

iclaudio

invece l'ultimo mw a casa mia staffà aaaaa porvere!

Chirurgo Plastico

Meglio i giochi 8 bit che ste schifezze a 4k con una difficoltà da bambini dell'asilo

Andrej Peribar

Macchè scerzi! Ufff.
The First!

Biso22

La grafica conta ok ma la storia e il gameplay sono il fondamento di ogni gioco...mi sono rifatto tutta la trilogia di Mass Effect sul mio vecchio PC che aveva la potenza grafica di un Sofficino FIndus ma cavolo se rimane un gioco da paura! Un gioco deve motivarti a giocarlo non a guardarlo e basta..imho

Biso22

https://uploads.disquscdn.c...

Wrenchies

"Il paese migliore al mondo"

Dicono

Andrej Peribar

La grafica conta.
Il punto per me è che la maggior parte dei "fan della grafika!!" non sanno di cosa parlano.

InterTriplete

"il fattore più importante che influenza le decisioni su quale videogioco acquistare è la qualità della grafica"

Per questo, ripeto, sony con l'uscita di Scorpio inizierà a prederle di santa ragione, ancora più del flop di vendite attuale di ps4pro! Che poi quella stessa frase sia lo specchio della ignoranza videoludica diffusa, è un altro gran bel discorso.

SON

Comunque Gta 5 è impressionante, sempre tra i primi posti nonostante non sia uscito da poco.

Andrej Peribar

"Pew pew" e con la bandiera americana che sventola sullo sfondo

ghost

Paradossalmente il bello della bassa definizione e limiti delle console a 8-16 bit è che lavoravi di fantasia per colmare i limiti. Ora che è tutto realistico un po' mi manca xD

momentarybliss

visto lo sbav per scorpio che ha invaso la rete, non c'è nulla di cui stupirsi

momentarybliss

Il prossimo COD sarà MOAB warfare e negli USA polverizzerà tutti i record di vendite

ghost

Sono fuori dalla classifica il gioco che mi ha appassionato di più negli ultimi anni è stato shovel knight

Antonio Guacci

Come puoi leggere dai dati qua sopra, il comparto narrativo è solo al 3° posto negli interessi dei consumatori: per la media sono più importanti il comparto grafico e il prezzo del gioco.

...Aggiungerei "purtroppo", visto che la penso come te: preferirei un gioco a 8-bit ma con trame e sottotrame dellammadonna a un mondo fotorealistico che mi rende protagonista in un mondo st*pido...

...Ma purtroppo quest'ultima è la tendenza odierna (è non solo nel mondo videoludico: anche in quello reale).

Wrenchies

Ma agli amerigani ci piacciono i giochi che fanno "pew pew" se non gli compri quel giochino si mette a piangere il bambino (cresciuto)

Aster

Non avevamo dubbi visto la passione per le armi.

Helix

Solo i fan dei giochi tristi dicono che la grafica conta

Modho

"gli Shooter sono il genere di videogiochi più venduto (...) il fattore più importante che influenza le decisioni su quale videogioco acquistare è la qualità della grafica."

La rovina delle console odierne "in a nuttshell".

Ngamer

cod è tipico gioco fatto per gli americani , loro sono i piu forti loro sono i migliori loro sono sempre i buoni , la lobbi delle armi in america è la piu potente appena vieni al mondo ti regalano una pistola :P . cmq cod non è certo un gioco dalla grafica incredibile ha un motore di gioco vecchissimo pieno di patch e basta. vado a mettere un altro dislike al trailer di cod :P

ciro

Mi era sfuggito, peggio!

AxeR

Giochi di tutt'altro spessore è vero, ma è innegabile che il gameplay di cod ai tempi soprattutto era 10 spanne sopra a giochi come fallout o anche Battlefield. in questi giochi era più macchinoso anche solo muoversi come si voleva, per non parlare del framerate. cod girava a 60fps fissi ed era reattivo e preciso come nessun'altro. Graficamente non era niente di che paragonato ad altri titoli, ma come gameplay, call of duty resta il n1 della scorsa gen per quanto mi riguarda

bazzilla

Cito dall'articolo: "L'età media dei videogiocatori in USA è di 35 anni".
Quindi dodicenni non direi proprio...

johnny117

e i fan nintendo :D

Giulk since 71'

Sicuramente, ma da li a scartare a priori un gioco come Fallout solo esclusivamente per alcuni dettagli grafici per me ce ne passa :D

Felk

Wow, tu si che sei trasgressivo!

boosook

Ma io questi giocatori di CoD e Battlefield li manderei tutti in Siria, cosi' vedono grafica fotorealistica, 3D, audio surround e quant'altro...

Daniele

Beh, io pure ero stato rapito completamente da Fallout 3.. E capisco cosa intendi.
C'è da dire che però da una parte secondo me, questi piccoli dettagli di movimento del pg et simili fanno una grande differenza sul realismo e il coinvolgimento a volte..
Anche che ne so, il fatto che il mangiare comprato da un NPC venga fisicamente preso con le mani del PG, o che le scale che sali e scendi le faccia veramente scala per scala e non ad min*hiam dà un non so che di realistico che appaga

Davide

Solo i fan dei giochi brutti dicono che la grafica non conta

Giulk since 71'

Il che mi riporta in mente una "aneddoto", anni fa ero letteralmente rapito da Fallout 3, quindi ne parlai con un amico, lui giocatore incallito di cod, di quelli che passavano le nottate con il clan cuffie in testa a giocare online etc, quando vide Fallout il primo commento fu, "mamma mia come si muove male il pg, che texture scarse" O__O

Ovviamente fu inutile cercare di spiegargli un po' la profondità del gioco etc etc

ciro

Dodicenni pecoroni...

Uncharted: L'Eredità Perduta: la prova in anteprima | intervista

PES 2018 beta online: la nostra prova

Xenoblade Chronicles 2: la nostra anteprima

Yoshi per Nintendo Switch: la nostra anteprima