E3 2017: considerazioni sulla convention Nintendo. E voi cosa ne pensate? | Sondaggio

14 Giugno 2017 102

Tocca a Nintendo chiudere il cerchio delle società impegnate nelle conferenze E3; in verità la Grande N ha scelto di non salire sul palco di Los Angeles, ma ha organizzato una serie di annunci per poi passare alle dirette streaming nella Nintendo Treehouse.

LA POTENZA E' NULLA SENZA CONTROLLO

Nintendo parte col botto e mostra subito Xenoblade Chronicles 2, JRPG particolarmente atteso dato lo straordinario successo del primo capitolo della saga. Dopo aver colpito i videogiocatori con sequenze non interattive, fasi di combattimento e una soundtrack da brividi, Nintendo passa a Kirby, pacioccoso protagonista pronto a conquistare Switch con le sue tenere manine.

La vera scossa tellurica è causata dall'annuncio del primo titolo RPG dedicato ai Pokemon, ovviamente per Nintendo Switch. Purtroppo non è praticamente possibile conoscere alcun dettaglio aggiuntivo del gioco, come del resto per Metroid Prime 4, avventura di cui è stato diffuso esclusivamente un teaser trailer che conferma l'attuale sviluppo.

Yoshi e Fire Emblem Warriors fungono da veloce pausa per i videogiocatori presenti alla diretta streaming, di seguito colpiti dal DLC dedicato a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, espansione che proporrà diversi elementi aggiuntivi di particolare spessore. La "conferenza" si conclud con Super Mario Odyssey, ultimo capitolo della saga talmente incredibile da risultare quasi impossibile descrivere a parole. Il nostro idraulico preferito dovrà liberare Peach dalle grinfie di Bowser attraversando mondi differenti l'uno dall'altro. Il protagonista avrà a disposizione diversi costumi e trasformazioni, che incideranno sul gameplay. Mario Odyssey ha le carte in regola per essere l'ennesimo must buy.

L'IMPORTANZA DEGLI ESPORTS

Oltre ai classici annunci, Nintendo dimostra di essere particolarmente interessata al mondo degli eSports. Super Smash Bros. è da anni uno dei titoli di punti degli sport virtuali, titolo che verrà velocemente affiancato da Arms, Splatoon 2 e Mario Kart 8 Deluxe. In questi giorni Nintendo ha infatti organizzato alcuni eventi in cui i giocatori potranno sfidare dei veri e propri professionisti.

Bisogna tenere conto che le Olimpiadi Tokyo 2020 introdurranno proprio gli eSports, di conseguenza Nintendo si troverebbe a giocare in casa ed è quindi lecito che l'azienda effettui grossi investimenti in tale settore. Spiccano inoltre FIFA 18 e Rocket League, due dei titoli competitivi più seguiti del momento.

CONSIDERAZIONI FINALI

Durata una mezzoretta, la conferenza Nintendo ha sollevato il sipario sulla line up composta da titoli che arriveranno entro fine anno e nel 2018 Il parco giochi comprende una percentuale elevate di titoli first party e alcuni di società esterne, praticamente i sopra citati Rocket League e FIFA 18. La presenza inoltre del cross play di Rocket League è una feature assolutamente da non sottovalutare, dato che potrebbe togliere non poche soddisfazioni ai fan del genere.

In definitiva, lo show organizzato da Nintendo sfiora la perfezione. Parco giochi ispirato e in grado di soddisfare i palati di ogni tipologia di videogiocatore, ritmo sostenuto ma comunque in grado di approfondire i prodotti in uscita con i gameplay e soprattutto annunci da spaccamascella. Nintendo Switch ha tutte le carte in regola per essere la console più venduta non solamente nel 2017 ma anche del 2018.

VOTO DELLA CONFERENZA 9,5.

Siamo curiosi di sapere quali idee vi siete fatti una volta visionato i vari filmati mostrati alcune ore fa. Vi invitiamo quindi a partecipare al sondaggio, disponibile poco sotto, e confrontarvi nei commenti.

SONDAGGIO

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7 è in offerta oggi su a 350 euro oppure da Media World a 449 euro.

102

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
The User

E3 2017: i giochi che giocheranno i vostri figli

Vive

- l'online a pagamento inizia dal 2018, fino ad allora resterà gratis, una prima beta dell'app verrà lanciata con Splatoon 2 tra 1-2 mesi.

- sui server mi pare spiegassero come avrebbero gestito tutto o quasi tramite DeNA, colosso giapponese di loro proprietà, specializzati in servizi online sul gaming (sopratutto mobile, ecco perché faranno l'app)

- le features sono tutte menzionate nel sito, non penso ci sia altro da aggiungere. E' un servizio più "light" della concorrenza ma costa pure un terzo. 20 euro all'anno sono un caffè al mese.

- tutta la gestione bambini viene già regolamentata dall'app parental control, che funziona piuttosto bene (buon segno per l'app online)

- il come verrà gestita la chat vocale sarà il punto debole, anche se spero in una soluzione migliore di quella che fornisce Hori con il suo headset.

InterTriplete + Scudetto U21

Solo 4 parole.

NINTENDO
HA
VINTO
L'E3

Giulio 134

Non direi proprio che ci hanno messo venti'anni, Zelda è stato sempre innovativo in termini di gameplay, ad esempio non puoi dirmi che Skyward sword sia uguale a majora oppure che the Wind waker è uguale ad ocarina, stessa cosa vale per i super Mario 3D.

Davide Neri

Ubisoft l'ha sempre fatto, anche per Wii U. Non ha certo salvato la piattaforma da una morte orribile. Però già vedere giochi di terze parti annunciati da tanti mesi (Skyrim, Steep) dei quali non si sa ancora la data di uscita, fa capire che la fiducia è sottozero.

Nuanda

no perchè rimane uguale il genere ma meccaniche e level design cambiano sempre nei giochi Nintendo, almeno nei capitoli principali....se non si comprende questo non si capisce l'enorme differenza che c'è tra due episodi di Mario e due di Halo....

Nuanda

se Switch vende le terze parti arriveranno, ma con progetti dedicati come ha fatto Ubisoft non con porting da ps4 o xone.....

Nuanda

come scritto sopra penso sia scontato...le terze parti arriveranno solo se Switch continuerà a vendere a questo ritmo....

Nuanda

forse non hai capito come funziona la questioni....le terze parti ora non ci sono e i progetti che mostrano sono tutti secondari semplicemente perchè si viene dal fallimento di WIIU...prima di vedere progetti di terze parti di un certo spessore, la base installata di Switch deve essere degna altrimenti col cavolo che arriveranno...detto questo se ti aspetti porting dei giochi di ps4 e Xone stai fresco ad aspettare....io sinceramente neanche li voglio ma preferirei progetti dedicati per Switch come appunto ha fatto Ubisoft....

Davide Neri

Sarebbe stato più intelligente il contrario, perchè di console ce ne sono ancora pochissime in giro per giocare ai multiplayer. Oltre alle fantasie bisogna pensare anche alla realtà.

Davide Neri

No, il problema è la mancanza di dettagli e di informazioni. Non si sa cosa ti faranno provare gratis e cosa no, non si sa se ci saranno server dedicati o p2p, non si sa se i giochi di terze parti potranno usare i loro network, non si sa a cosa servirà l'app, non si sa mai quali feature supporteranno i gioci multiplayer e se Nintendo ne toglierà alcune dai suoi per "proteggere i bambini" (anche se c'è un'app parental control separata stavolta), non si sa niente della Virtual Console, non si sa niente delle app... Anzi no, si sa che la chat vocale è un'accrocchio inusabile, quelllo sì.

Vive

Fammi capire ti lamenti perché Nintendo ci lascia giocare gratis a una marea di titoli multiplayer per tutto il 2017 perché ancora non hanno affinato la loro offerta premium?

A me questo pare francamente un vantaggio, anche perché eccetto Mario Kart 8 Deluxe, gli altri giochi multiplayer mostrati finora non hanno alcun problema su Switch.

Eros Nardi

Beh durante l'estate ci saranno splatoon 2, mario kart 8 e arms a testare la connettività.
Da notare che Nintendo sta sfruttando appieno la natura ibrida della console: con la bella stagione te la porti dietro e la usi in compagnia infatti lanciano subito i giochi multi.
Con il tempo più rigido si sta a casa ed ecco che quest'inverno escono i titoli single player.

Davide Neri

L'online arriva nel 2018 e se non si sbrigano ad annunciare quando escono sti maledetti terze parti che hanno fatto vedere già ad ottobre scorso, sarà molto poco rodato.

Eros Nardi

Guarda che lo sapevano tutti!
L'ho detto il giorno stesso che è stata presentata: è una console che sarebbe dovuto uscire a natale 2017 ma è stata lanciata in anticipo per saggiare il mercato e mostrare agli sviluppatori che vende.
Da natale 2017 mi aspetto (e lo dico da marzo) un calo di prezzo (o almeno dei bundle), un online rodato, un parco titoli dignitoso e, possibilmente, l'attenzione delle terze parti

Eros Nardi

Mamma quando ho visto la S stilizzata di Metroid mi sono appiccicato al televisore e dentro di me pensavo "non gasarti, pensa a metroid other m.." poi quando è apparso il 4 non ho potuto fare a meno di esultare XD
Ho giocato la trilogia su gamecube e wii, ho riacquistato il gioco per virtual console wiiu (anche se ho rigiocato solo il primo e parte del secondo).. e non vedo l'ora di vedere cosa ne uscirà!

Davide Neri

I giochi sono molto buoni, ma non si può tacere di come hanno mentito alla pari di Microsoft con le loro finte esclusive. Nintendo aveva detto che la conferenza era incentrata sui titoli per Switch in arrivo prima delle vacanze, quasi la metà invece arrivano o nel 2018 o non si sa quando. Mancanza di onestà. Una presentazione bugiarda non può essere considerata perfetta. Per non parlare di Skyrim, che adesso si scopre essere pure pubblicato (e quindi pagato profumatamente) da Nintendo e non da Bethesda, eppure non si sa ancora quando esce. Anche i servizi della console quali OS, app e Virtual Console sono ancora tenuti in cassaforte al segreto. Switch, sicuramente fino al 2018, è ancora una console in beta.

Davide Neri

Zelda è l'esempio unico lampante, non ultimo. Ci hanno messo vent'anni a fare uno Zelda davvero diverso. Anzi, l'ultimo è Mario+Rabbids.

Davide Neri

Di Zelda ne hanno fatto uno davvero innovativo mettendoci anni e hanno pure avuto bisogno di Monolith e altri che li aiutassero. Per i prossimi riuseranno sicuramente tutto quello che possono da Breath of the Wild e comunque ci vorrà tempo.

Giulk since 71'

E a novembre esce l'ennesimo doppio capitolo dei pokemon per il 3ds che venderà altre vagonate di copie, cosa ne penso? che come sempre la potenza hw è importante per rendere un'esperienza di gioco piacevole, ma senza i giochi, quelli con la tripla A non vai da nessuna parte

FuckingIdUser

Automata è davvero un buon titolo. La colonna sonora è meravigliosa e la storia, benché non originale, davvero emozionante, anche grazie alla regia di Yoko Taro.

Gabriel #JeSuisPatatoso

nah, Nintendo e Sony non si pestano i piedi a vicenda

Dean

Ero molto curioso di questa presentazione nintendo proprio per vedere a che punto fosse il supporto di 3e parti. La risposta è stata che beh, il supporto è ancora latente. Ma siamo a pochi mesi dall'uscita e lo scetticismo dei developer era prevedibile. Per il resto concordo, nintendo sta facendo il massimo

Nitro

Boh, io ho preso horizon per ps4, forse prenderò automata

Danny #

Nintendo.

Gabriel #JeSuisPatatoso

Eh lo so, ma se togli MS rimane tutto in mano a Sony e non ci guadagna nessuno.

justmt

Se Nintendo la supporta come si deve, si può fare tranquillamente a meno delle terze parti. Io ho preso la Switch esclusivamente per i titoli Nintendo, per il resto ho il pc.
Però credimi i giochi Nintendo hanno qualcosa che difficilmente trovi altrove, Zelda in primis.
Che poi, considera che se continua così, a livello di vendite, è ovvio che le software House producano giochi per la Switch, sarebbe da stupidi restare a guardare senza voler prendere una fetta della torta, la base di utenza sta diventando enorme.

Gabriel #JeSuisPatatoso

esatto, Mario si presta ai cambiamenti perché è molto generico. Sonic non funziona allo stesso modo per dire quindi la bravura di Nintendo è stata creare dei personaggi che si prestano ai cambiamenti. Non tutti, tipo Star Fox Adventures per Gamecube a me ha fatto c4gare ... era più Zelda che Star Fox quindi non ho gradito l'esperimento.

kaarotstorm

È stata buona ma non entusiasmante (lo sarebbe stata se avessero mostrato qualcosa di Metroid Prime 4 e di Pokémon Switch).

Fandandi

Oh io non so cosa dirti, cambierò religione e inizierò a pregare Nintendo XD...Non c'è dubbio che ci siano ogni volte delle aggiunte, ma più o meno è quello...Halo semplicemente non si presta al cambiamento come Mario (tanto per dirne uno), halo è così, hai dei fucili e vai a sparare, ci giochi per la storia e perchè ti piace il gameplay ed è giusto rimanga uguale. Mario invece è un omino, è un icona, la metti dove vuoi, lo fai combattere come lo fai correre dietro a delle monete, l'importante è che sia un avventura, non so se mi spiego...

Gabriel #JeSuisPatatoso

se lo dici tu ... intanto, come ho sempre sostenuto, non parlo mai di cose che non conosco e dico la mia perché ci spendo appunto dei soldi quindi gradirei almeno delle umili scuse viste tutte le volte che mi hai dato del bugiardo dicendo che una console Nintendo non l'ho mai vista neanche col binocolo.

FuckingIdUser

No, i vari Mario in 3d si giocano in modo diverso.
Mario 64 ha dettato le regole dei platformer in 3d.
Sunshine ha aggiunto la meccanica della fisica con la pompa ad acqua.
Galaxy ha aggiunto la meccania della fisica planetaria e tutto ciò che ne comporta. Galaxy 2 è un more of the same, praticamente un'eccezione per Nintendo. Lo stesso Super Mario Bros 3 era nettamente diverso dal primo.
Odyssey ha aggiunto la meccanica della possessione di tutti i nemici ed è ritornato, almeno sembra, ai grandi spazi aperti di Sunshine.

Tra Halo1, 2, 3, 4 e 5 cosa è cambiato?

Nuanda

e allora stai buttando i soldi tesoro mio, è pure peggio....

Gabriel #JeSuisPatatoso

https://uploads.disquscdn.c...

So che non dovrei manco risponderti, ma visto che ero a casa ...

Semlo

ma su quello sono più che d'accordo

FuckingIdUser

Scusami, non si parla di estremi, si parla di Brand. Ed è inaccettabile sentire che tra Mario 64 e Mario Galaxy non c'è alcuna differenza.

SONICCO

Se ti volesse rispondere direbbe che in verità non hai alcuna console N o possibilmente le hai avute e dato semplicemente un occhiataccia di disprezzo.
Non c'è quella cosa del "idee diverse ma parliamone" ma semplicemente che siamo tutti ign0ranti e poco colti.
Pazienza :)

Danny #

Switch arriverà vicino a Wii. Considerando, ovviamente, che i tempi cambiano e che smartphone e tablet hanno un po' fagocitato anche questo mercato.

Nuanda

invece i giochi Nintendo raccontano sempre la stessa storia ma con meccaniche e level design sempre diversi...è puramente una scelta artistica...poi sta a te capire se si adatta o no ai tuoi gusti...ma dire che Nintendo fa giochi sempre uguali è una B0iata grossa come una casa detta da chi i giochi Nintendo non li gioca da una vita.....

Danny #

Ma va? Tu dai ancora fiducia a Microsoft... non ti sono bastati i Lumia? :)
Microsoft si può prendere in considerazione dopo anni, se il prodotto funziona. Cioè quasi mai.
P.s. L'aggiornamento di ieri ha fatto rinascere il mio Lumia! Aspetto il prossimo per vederlo tornare nel pantano...

Nuanda

cavolo hai scoperto i platform!!! Ti svelo un segreto sono le stesse cose che fai in Sonic, Crash Bandicoot,Tobi e compagnia cantando...non lo dire a nessuno però che è un segreto dei Nintendari!!!! Te ne svelo un altro, pare che nei giochi di guida si giri con una macchina da un punto A ad un punto B cercando di arrivare prima delle altre macchine!!! Questo tienilo per te però, non voglio che si venga a sapere.....

Vive

A questo punto diventa più un qualcosa in più le terze parti.

Il pieno supporto di Nintendo (come fecero con DS e 3DS) può sopperire alle terze parti.

Poi ovvio che con la crescita della base installata, tante aziende come EA inizieranno a puntarci più seriamente.

Gabriel #JeSuisPatatoso

ma il bello è che ogni sera accendo la mia Wii, WiiU o la switch (quando sono dalla morosa perché io aspetto qualche bundle per prenderla) e mi faccio una partita quindi non è che parli di roba che non conosco. Eppure no, ha la presunzione di continuare a dirmi che non li ho mai giocati e addirittura negare che io abbia le console, solo perché non commento come un lobotomizzato scrivendo solo "nintendo è magica, gli altri non sono niente".

Vive

Tanti annunci che i fans attendevano da decenni.

Ironicamente sono arrivate più sorprese da Nintendo che era partita con un profilo basso (solo giochi per il 2017, spotlight ridotto) che da tutte le altre conferenze, più lunghe e più annacquate.

Semlo

Però qui si passa da un estremo all'altro, gli uncharted alla fine raccontano una storia, tranne qualche miglioramento non è che si potesse rivoluzionare più di tanto, poi con il 4 dovrebbe essere conclusa la saga principale. Gli Halo hanno provato con halo wars anche se come universo potrebbero fare anche altri esperimenti più radicali.

Fandandi

Esatto, Halo è uguale, come lo sono anche i giochi nintendo...Sono sempre gli stessi giochi con qualche cosa di diverso, poi possono essere belli quanto vuoi, ma rimangono uguali.

Nuanda

con tutto il rispetto te una console Nintendo forse l'hai vista a casa di un amico...continui a dire sta cosa che te le hai avute tutte tra regali di fidanzate e non e poi quando ne parli si capisce benissimo che non sai manco come sono fatte.......

Nax

No, tu non hai giocato un caxxo se dici che Mario sunshine e 64 sono uguali a galaxy...

SONICCO

lascia perdere è fiato sprecato quando parli con loro.
È come se insultassi un loro caro, quindi aspettati sempre una provocazione o un tono aspro.

Nax

Mario galaxy con le stesse meccaniche di Mario 64?!?
Mamma mia che tristezza...

Uncharted: L'Eredità Perduta, la nostra recensione

Matterfall: la nostra recensione

Yakuza Kiwami, la nostra anteprima

Sine Mora EX: la nostra recensione