Rockstar Games: Bully 2 dopo Max Payne 3?

20 Novembre 2011 0


In una recente intervista, il Creative Director di Rockstar Games, Dan Houser, ha dichiarato che la compagnia è affezionata al franchise di Bully, - il titolo dedicato al bulletto Jimmy Hopkins, lanciato in Europa sotto il nome di Canis Canem Edit, che ha esordito su Playstation 2 nel 2006, prima di sbarcare su PC, Wii e Xbox 360 nel 2008 - e che è intenzionata a lavorare, in un futuro prossimo, ad un suo sequel.

Il team di sviluppo del primo Bully, Rockstar Vancouver, ha preferito concentrare le forze sul prossimo Max Payne 3, per mancanza di tempo e risorse; Bully 2 potrebbe essere il loro prossimo lavoro:

Contrariamente a tante persone, ci piace prendere un po’ di tempo alla fine di un gioco prima di dare il via a un sequel, in modo da poter aspettare il livello d’eccitazione o disappunto, e tutto ciò che riguarda l’esperienza di gioco da mettere insieme per vedere realmente cosa fare nel prossimo gioco.

Sapevamo quindi che non volevamo iniziare a fare il sequel di Bully istantaneamente, anche se è una proprietà che, come Max [Payne], adoriamo e potrebbe tornare nel futuro. Solamente, non c’era fretta di farlo all’epoca.

Purtroppo abbiamo una larghezza di banda limitata e una quantità di risorse allo stesso modo limitate, e stiamo lavorando su più fronti, abbiamo molti più giochi da finire che da iniziare. Ci siamo quindi detti: "Possiamo fare Max oggi, e poi vediamo quello che potremo fare un domani con Bully”.

via


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

I migliori giochi per smartphone di gennaio | Video #MOBILEGAMING

Recensione Super Smash Bros. Ultimate: è il miglior Smash di sempre | Video

I migliori giochi per smartphone di dicembre | Video #MOBILEGAMING

Red Dead Redemption 2: la nostra recensione. Una vita da fuorilegge