Xbox One: non c'è il blocco dell'usato e non ci sono "tasse"

11 Giugno 2013 117

L'E3 2013 è sicuramente caotico ed è difficile assimilare in fretta tutte le novità presentate. Su una di queste, però, vogliamo soffermarci visto il crescente e numero di commenti e stati sui social che parlano di Xbox One e recitano "prendo PS4 perché Xbox One ha il blocco dell'usato" o simili.

Premesso che per noi potete comprare Xbox One, PS4, Wii U, un frigorifero, un Gamecube o un set da trapezisti, vogliamo ribadire ancora una volta che:

Xbox One non ha il blocco dell'usato e NON bisognerà pagare "tasse" per i giochi usati

Ovviamente la questione è più complicata della semplice affermazione qui sopra ma tiriamo in ballo l'argomento non perché ci interessi spostare le preferenze su una console o sull'altra ma semplicemente per evitare di vedere altri commenti fuorvianti che possono confondere chi ne sa meno.

Microsoft stessa ha dichiarato che non ci sarà blocco o costi per i giochi usati e anzi ha introdotto un sistema che incentiva la condivisione (link sotto). Come un moderno Pilato, però, l'azienda di Redmond ha deciso di lasciare ai publisher la scelta e  per tutti i dettagli sulle dichiarazioni inerenti l'argomento "giochi usati su XBox One e limitazioni" vi invitiamo a leggere i gli articoli seguenti, consci del fatto che qualcosa potrebbe comunque cambiare da qui all'uscita.

Per approfondire:

AVVERTENZE: visto che molti si sentono toccati nel vivo vogliamo ricordarvi i LINK qui sopra che spiegano nel dettaglio la questione giochi usati su Xbox One ( e su PS4) e esplicitiamo che l'articolo è una provocazione che vuole tagliare la testa a voci che sparano a zero dicendo che non si potranno utilizzare giochi usati sulla console. Il discorso è più complesso e con questo post vogliamo invogliare a approfondire bene la questione per poter avere più strumenti di scelta per la console da acquistare. L'articolo verrà modificato a seguito di nuove informazioni.


117

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ironmel

purtroppo è cosi e le scelte sono due se vieni da un'xbox 360:

1) prendi xbox one così come è stata pensata e ti becchi tutte le limitazioni del caso senza lamentarti
2) non vuoi rischiare sull'usato e non vuoi obblighi: prendi PS4

io dalla nuova xbox avrei voluto blu-ray 3d, che stesse in verticale, che non avesse blocchi di connessioni e che non avesse limitazioni sull'usato. le ha, o mi costruisco un'xbox mia o scelgo se prenderla o protestare e quindi lasciarla sullo scaffale.

non ha senso continuare a lamentarsi, o meglio non ha senso farlo a caso. piuttosto che sprecare (tutti noi intendo) tempo a piangere o ce ne freghiamo e viviamo felici o incanaliamo tutta questa energia in petizioni a Microsoft.

Danilo Piteo

Ecco arrivato l'espertone..
Anzicchè trollare, citami una qualche dichiarazione ufficiale, chiara e concisa che affermi che è possibile cedere il gioco senza problemi e piu di una volta.
Le poche dichiarazioni fatte sono tutte molto confusionarie..

eXahertz

No, potrai rivenderlo eccome.
Questo dimostra che sentite solo quello che volete sentire.

SketchT

Spero di essere nella cerchia dei tuoi autori preferiti Nicola, mi spiace se hai deciso di toglierci dagli RSS, spero che analizzando con me l'articolo tu possa cambiare idea. ;)
Lungi da me voler difendere il collega ma forse qui ci stiamo accanendo troppo su un discorso che per qualche motivo non è ancora radicato nelle menti dei videogiocatori.
Di fatto il blocco anti-usato non esiste. Microsoft lascia la libertà ai Publisher vuole di fatto "controllare" la rivendita degli usati attraverso un sistema di controllo. Leggi il mio post poco sotto, penso sia davvero chiaro.

Nicola YesMan Tecce

Mi sono loggato da facebook solo per commentare questo vergognoso articolo: avete imbrogliato le parole e messo un titolo fuorviante scrivendo un articolo che in ogni caso è frutto di una parzialità e di una partigianeria vergognosa. Siete l'UNICO sito web che ha scritto un simile articolo e dovreste vergognarvi: questo è uno dei rari casi dove ho visto come esprimere un opinione fuori dal coro sia frutto non di un modo di pensare libero ma di un atteggiamento servilista verso i potenti, e in questo caso microsoft; un atteggiamento che per fortuna gli altri siti web non hanno tenuto.

Vi ho sempre tenuti in una lista privilegiata di siti dove non bloccavo i banner per una questione di rispetto, e vi leggo ormai da anni e anni, proprio perchè rispetto persone come iniccolò che rappresentano l'eccellenza giornalistica italiana nella tecnologia (insieme a una cerchia di collaboratori estremamente capaci), ma dopo quest'articolo vi ho tolto direttamente per un po' di tempo dai feed rss.

Spero che l'autore di questo articolo sia quantomeno avvisato che questo comportamento è lesivo dell'immagine del sito stesso, la maggior parte dei vostri utenti capisce l'inglese e vi segue solo perchè vi ritiene al livello delle testate anglofone, ma sinceramente arrivare su hdblog e leggere questa roba ti fa ricredere pesantemente sulla stima e l'affetto verso un portale.

Spero che questo commento sia preso in considerazione, e non semplicemente cassato o ignorato perchè vi ha mosso una critica: vi si critica proprio perchè si pensa che siate capaci di meglio.

Dam

Alle tue affermazioni, con le quali concordo, aggiungo per precisare che giochi prestati non si pagano, si pagano i giochi usati.
Se questa politica MS viene ampiamente appoggiata dai publisher permetterebbe a quest'ultimi di guadagnare bene anche sull'usato, cosa che attualmente non avviene.

Per assurdo questo potrebbe perfino significare una riduzione del costo del gioco nuovo visto che guadagnerebbero anche dall'usato.

Mi sembrerebbe un'ottima prospettiva.

Bisogna vedere come entrano aziende come GameStop in tutto questo.

Per quanto riguarda l'always-on-line mi sembra ancora troppo poco chiara la parte che svolge per sputare sentenze.
Personalmente compro l'xbox anche per i suoi servizi online, quindi per me non è un problema

SketchT

Leggo una marea di commenti che mi lasciano alquanto perplesso.. facciamo un ragionamento. Microsoft non blocca gli usati, ne limita la vendita e permette di conviderlo con X persone. Perfetto, cosa dovrei aspettarmi quindi? In sostanza i giochi usati potranno essere venduti solamente tramite venditori autorizzati, che avranno un sistema di interfaccia con Microsoft in grado di azzerare la licenza. Un panorama del genere per quale recondito motivo è stato scelto? Ovviamente per arginare la pirateria.. per colpa di chi si crede furbo è stato studiato un metodo di controllo maggiore. Chi scaricherà un gioco avrà per forza un codice identico a chi ha messo in rete la versione del gioco, quindi facilmente analizzabile dalla connessione obbligatoria ogni 24 ore.

Altra cosa.. ci si lamenta sempre che gli usati da GS costano troppo... probabilmente sarà la stessa Microsoft, o meglio i PUBLISHER a decidere il valore del gioco, controllando di fatto che gli stessi rivenditori non si lascino andare in lucri vari. Va bene, siamo in Italia, quindi mi aspetto prezzi non proprio bassi...

Ok, questa è una mia ipotesi ma comunque nata da mesi di articoli su questo argomento, di conseguenza penso di non essere troppo lontano dal bersaglio...anche se di fatto tutto può accadere.

Ah attenzione... non pensate che Sony sia la paladina della giustizia. Se da un lato hanno affermato che non ci saranno blocchi anti usato, dall'altro non è stato confermato o smentito nulla al riguardo dei blocchi che imporranno o no le terze parti. Dubito che ai venditori diano due DB diversi....

aspettiamo di venire a conoscenza di tutta la verità prima di gridare al lupo al lupo.

Fandrea

tu pensa che sono stato quest'inverno in uno chalet in montagna con amici dove non prendeva neanche il satellite tra poco..
abbiamo giocato alla PS3 per 7 giorni..
mi fossi portato una console come la xbox one l'avremmo usata come arma per i ladri.

Gianmarco

Vorrei dire solo una cosa, "si può giocare offline solo per un massimo di 24 ore, dopo di chè Xbox One richiede una connessione ad internet per verificare ecc." ora, non per attaccare nessuno, ma nel momento in cui rimaniamo senza connessione (qualsiasi eventualità) perchè se ho voglia di giocare non posso perchè sono passate 24 ore? nel momento in cui parto e non ho disponibilità ad usare internet? che faccio la butto? Sono d'accordo sul fermare hack e cose simili, ma perchè non fanno una sorta di rete di sicurezza come ha fatto sony? praticamente nessuno ha hackerato il fw dal mitico 3.55..

ironmel

hai ragione, devo smetter d dare rispos complet

e viva l'umorismo dei bambini di 5 anni che giocano felici senza farsi problemi ad odiare xbox, ps e wii. detto ciò giocherò felice a the last of us e chiudo qui.

slvrkt

bravo, hai preso piu' soldi tu da bill che waze da Google, mi sento fiero, come italiano.

Suppaman

Ormai non sa più cosa fare, uno che usa la testa (e si crede responsabile) non darebbe risposte così complete a un tizio che reputa flamer. :D

slvrkt

bacini.

mi fai mod?

ironmel

aaaa, beh intanto grazie per l'ammore. per i link serve tanta maggiaa, ma tanta davvero.

serietà mode on: i link si possono mettere anche senza acrobazie ma finiscono comunque in moderazione, questo non significa che non verranno approvati. link a fonti estere o italiane originali verranno fatti passare senza problemi ;)

Suppaman

Pàrdon, ma quanti anni hai?

Hai il senso dell'umorismo di un bambino di 5 anni.

ironmel

seguire il tuo consiglio non significa fare esattamente come hai detto tu. ho fatto quello che reputavo giusto, ridimensionando il necessario per evitare flame come il tuo.

non sono qui a prendere in giro nessuno e chiunque creda il contrario è in torto, ma liberissimo di credere quello che vuole.

-----

si, ammetto di essere nato solamente per trollarti, è il mio scopo nella vita.

però ora devo andare, è arrivato l'emissario di Microsoft con la valigetta con i soldi e devo scappare a Cuba a giocare con il prototipo di Xbox One che mi hanno allegato a un piccione viaggiatore dimensionale. tempo di salire sulla mia scopa volante e parto, ciao!

slvrkt

guarda che intendevo come inserirli nel commento senza finire in moderazione :(

pero' tvb uguale eh!

ironmel

si, basta prendere il mouse e cliccarci su come ho appena fatto io sul link nel commento precedente. a volte puoi usare il touchscreen in alternativa.

da evitare assolutamente di provare a cliccarci con un martello, con i piedi o usando il tuo criceto/cane/gatto/tigre dai denti a sciabola

ho il tuo amore adesso? dimmi di si, ti prego, sto struggendomi senza!

Maurizio Persico

Dai, mi stai trollando alla grande. Hai messo il "non" in minuscolo. Ci rinuncio, non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire; ti consiglio di scorrere un po' i commenti e vedere come la pensano i tuoi lettori prima di continuare a prenderli in giro e trattarli come fantocci.
Saluti.

slvrkt

ci insegni a mettere i link cliccabili senza tante acrobazie? riacquisteresti la nostra fiducia, ed un po del mio amore :D

ironmel

niente, sei convinto di essere il detentore della verità universale e di essere talmente eroico da poter leggere persino la mia mente. chapeau

comunque leggi qua: http://www.vg247.com/2013/06/1... che conferma che la scelta sta effettivamente in mano agli sviluppatori

intanto ho aggiornato come mi hai suggerito e spero che non compaiano più commenti come il tuo visto l'update.

lunga vita e felicità!

slvrkt

non dire Epic, sono quelli di GoW, lavorano per MS!

Danilo Piteo

Ahahahah epic win!

ironmel

sinceramente non capisco perché pensi che sia in mala fede, ripeto che il pezzo voleva essere una provocazione contro chi sostiene qualcosa di "falso"

purtroppo per questo articolo non avrò un'Xbox gratis e anzi probabilmente aspetterò che cali di prezzo per acquistarla e non sono di parte dato che ho sempre avuto e ho piattaforme sia di MS, Nintendo e Sony (citate in rigoroso ordine alfabetico) a seconda delle varie generazioni.

rileggendo il pezzo non riesco a trovare faziosità neanche mettendomici, posso concordare che il "NON" sia forte ma ripeto che il motivo per cui è stato usato non è quello di dire "questo è meglio di quello" ma piuttosto dire "fermi, andiamo a vedere con calma come stanno le cose"

Maurizio Persico

Casualmente vedo una bella coda di paglia che brucia.

Microsoft impone limiti alla circolazione dei giochi usati: lo strumento che usa è quello delle licenze che vengono associate al tuo account e ti impediscono di rivendere un gioco tramite qualsiasi mercatino online o sito di annunci.

Tutte le stronzate "mette solo a disposizione gli strumenti" sono, per l'appunto, stronzate.
"Mi spiace che il mondo si trovi tali individui a calcare il terreno" è ancora più povero della peggior reazione che potessi aspettarmi, e qui non credo serva aggiungere altro. La tua frase parla da sè, anche se cerchi di nasconderti con frasi generiche rivolte a "queste persone".

"L'articolo è nato come provocazione"? Bene, specificalo. E metti un titolo onesto che porti magari meno click ma aiuti a tener alto il nome della verità.

"Purtroppo è pieno di persone che pensano che difendere qualcosa significhi essere pagati o essere venduti"

Mi fa piacere che tu stesso ti contraddica. L'articolo è nato come provocazione ma in realtà difendi Microsoft?

Sento rumore di unghie. Che scivolano.

Maurizio Persico

Primo: nome e cognome sono sul profilo Disqus, tranquillo.

Secondo: La verità sta nel mezzo? Scrivi un titolo (ed un articolo) che rappresenti questa via di mezzo allora, anziché posizionarti all'estremo.

Ribadisco: o sei in malafede (come sembra dall'esterno), o sei di parte per chissà quale motivo, o non sei in grado di affrontare con la dovuta lucidità una questione come questa.

In ogni caso, come tu stesso ammetti, generalmente la verità è nel mezzo.

ironmel

Caro Fabio, non riesco a concordare con te. Ognuno può dire quello che vuole nei limiti del rispetto degli altri, certo. E ognuno può pensare che Microsoft sia il demonio e passare la sua vita a dirlo su internet.

L'articolo è nato come provocazione alla riflessione dato che Microsoft non impone alcun blocco dell'usato ma mette solo a disposizione gli strumenti per farlo.

Questo per me significa che il blocco dell'usato è solo ipotetico e dipenderà di caso in caso a seconda delle scelte dei publisher. Come dici tu da grandi poteri derivano grandi responsabilità e la mia scelta personale è stata di correggere un'affermazione che seppur ipoteticamente vera, potrà rivelarsi lontana dalla realtà dei fatti.

Purtroppo è pieno di persone che pensano che difendere qualcosa significhi essere pagati o essere venduti e mi spiace che il mondo si trovi tali individui a calcare il terreno.

Apprezzo invece chi, come hai dimostrato tu, punta a costruire qualcosa piuttosto che sparare a zero o distruggere e da queste persone posso anche prendere consigli e suggerimenti anche nei casi in cui le nostre idee divergano!

slvrkt

e Batman ci insegna che a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A
volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata... ecco, HDblog vuole che gli utenti abbiano fede in MS, tanta quanta loro ne hanno nei verdoni :D

slvrkt

la verita' e' nel mezzo, e siccome il fine giustifica i mezzi, si vede che non sei fine.

Fabio Staiano

Il problema è che xbox HA il blocco dell'usato. Non poter rivendere un titolo già acquistato usato è a tutti gli effetti un blocco dell'usato.
L'utente ha espresso una sua opinione, e indipendentemente dal fatto che abbia torto o ragione, rimarrà una sua opinione, avrebbe anche potuto affermare che xbox ha due ali e tre piedi.
Tu hai una responsabilità ben maggiore essendo redattore.
Grandi poteri comportano grandi responsabilità, ci insegna spiderman. E come qui ti stanno facendo notare in tanti, il titolo è fuorviante, nonché l'articolo afferma esattamente l'opposto di quanto poi meglio esplicato nel link di riferimento.

ironmel

PRIMO: nessuno ha cancellato i tuoi commenti e il mio era in modifica visto che ho scoperto nuovi tuo commenti.

SECONDO: permetterti di accusare di essere venduti è davvero basso (ma anche permetterti di accusare di incompetenza solo chi la pensa diversamente da te) e visto che non mi conosci e non credo vorrai mai farlo dal vivo perché ti mancherebbe lo scudo di internet e dell'anonimato, evita per favore. persino per un amante dei flame e della polemica come hai dimostrato di essere è patetico.

TERZO: ecco il commento che stavo modificando:

rispetto la tua opinione, eccoti la mia:

il tuo commento è fazioso e tu sei fuorviante nel tentare di nascondere il fanboysmo in te

se ti sparano in testa e davanti alla tua testa c'è un blocco di cemento spesso tu vivi e il proiettile è bloccato. se davanti hai un blocco di gommapiuma il proiettile è comunque "bloccato" ma in una percentuale così bassa che non ti permette di rimanere vivo

scrivere xbox one non ha il blocco dell'usato è fazioso? no, ma se per te lo è allora è fazioso anche scrivere "xbox one ha il blocco dell'usato" come vedo spesso.

la verità è nel mezzo

ti auguro di divertirti con la tua ps4, il tuo xbox, il tuo frigorifero o qualsiasi cosa tu scelga.

io comprerò entrambe le console (e ti dirò, probabilmente anche prima PS4 per via del prezzo) e mi dimenticherò di questi inutili commenti da fanboy

slvrkt

mi sa che bramate i banner MS eh?

domani vedremo win8 un po' ovunque su HDblog... vabe' che adsense non paga un catzo, ma prostituirsi non e' mai bello.

wanzer

All'autore, che cancella i miei ed i suoi commenti:

Ho sempre preso tutte le console e (forse) continuerò a farlo, quindi evita la morale.

Hai scritto una FALSITA'. È oggettivo, esiste un blocco ai giochi usati che limita le tue possibilità di fare quello che vuoi con il gioco che paghi 70 euro. Il titolo è oggettivamente sbagliato e se non sei in malafede sei oggettivamente un incompetente.

Adieu. Cancella pure questo.

Evros

HDBlog quanto vi ha pagato MS?

Capisco i gusti personali degli utenti, ma da voi questo articolo, con tanto di titolone e NON scritto pure in maiuscolo, non sta ne in cielo ne in terra.

adel90

I giochi li pago io e li voglio usare come, dove e quando voglio. Non esiste se non esiste ma...

iclaudio

I click pagano :)

Fabio Staiano

Ehehe è quel che stiamo cercando di capire tutti.
Non ha senso di esistere, genera solo più dubbi nell'utente, nonché rivela cose non veritiere...

Danilo Piteo

Eh ma allora non capisco che senso ha questo articolo, visto che di concreto non c'è nulla..............

Fabio Staiano

Quoto.

Fabio Staiano

Molti dubbi sono ancora irrisolti e molte meccaniche non ancora molto chiare. Questo favoritismo verso determinati retailer potrebbe portare delle differenze riguardanti questo genere di limitazioni, nel caso vi fossero loro di mezzo. Ma, ripeto, è tutto molto incerto.

Danilo Piteo

La confusione scaturisce dalla frase "si può solo dare il gioco a persone che sono state sulla nostra lista amici per almeno 30 giorni e ogni titolo può essere dato solo una volta."..

Si può PRESTARE una sola volta ad un amico che è stato nella nostra lista, oppure si può VENDERE una sola volta ... ?

Maurizio Persico

Leva quel "NON" dal titolo, riscrivilo, metti qualcosa come "la verità sull'usato", ma non puoi lasciare questo titolo. È assurdo.

Maurizio Persico

A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si prende.

Danilo Piteo

Immagino rimanga il limite della singola vendita anche se c'è di mezzo gamestop giusto?
In pratica il secondo proprietario è "costretto" a tenersi il gioco a vita.

Fabio Staiano

Pensa te, ora questo articolo sarà anche indicizzato dai motori di ricerca.

Una persone che cerca "microsoft blocco usato" su Google trova questo articolo tra i risultati, legge il titolo e via, pienamente ingannato.

L'articolo recita poi che questo articolo è nato dalla "preoccupante" mole di commenti relativi all'acquisto di ps4 in vista del blocco dell'usato. Ma preoccupante per chi?
Chi siete, Microsoft, che ve ne preoccupate?

Nenad Petkovic

Ognuno sceglie quello che vuole, non quello che è migliore ! Come su tutte le altre cose tipo cellulari macchine ecc.
E non bisogna scrivere su ogni titolo io prendo questo io prendo quello,SMETTETELA !

Maurizio Persico

Chissà i soldi che s'è preso questo, vedendo le ultime terrificanti informazioni sulla politica di marketing "sotto banco" di Microsoft.

Danilo Piteo

Ma che spiritoso ... -_-''
Semplicemente questo implica che io utente che acquisto un gioco usato, non potrò a mia volta rivenderlo.
E generalmente chi vende giochi usati, tende anche ad acquistarne e i proprietari alla fine della vita del gioco possono essere anche decine ..
Nel caso si possa attuare una sola vendità il mercato dell'usato subirebbe un arresto decisivo..

Fabio Staiano

Esatto, il problema di quest articolo risiede soprattutto nel titolo, che prende con leggerezza una questione molto spinosa, sintetizzando il falso in un rigo.

Il non poter rivendere un gioco acquistato già in condizione di usato, corrisponde a blocco dell'usato!

Guest

dove ho insultato,leghista è un insulto?

un altro padano,ma quanti c'è ne sono!

Recensione Pokémon Scarlatto e Violetto: alti e bassi di Paldea

LG OLED Flex LX3 da 42”: la curvatura è variabile, la qualità rimane quella del C2

Anteprima di Pokémon Scarlatto e Violetto: 4 cose che dovete sapere

Splatoon 3 ci ricorda perché i giochi Nintendo sono così speciali | Provato