The Tomorrow Children avrà un mondo di gioco online persistente

13 Dicembre 2015 0

Alcuni giorni fa, i responsabili del team di sviluppo Q-Games hanno annunciato l'apertura delle iscrizioni alla prima fase beta occidentale dedicata all'attesissimo The Tomorrow Children e oggi Dylan Cuthbert rivela nuovi dettagli sul gioco.

Il game designer ha infatti preso parte ad una discussione sul forum di NeoGaf, spiegando i motivi che hanno portato il team di sviluppo a rimandare l'uscita di The Tomorrow Children all'anno prossimo.

Abbiamo aggiunto moltissimi contenuti e The Tomorrow Children sarà caratterizzato da un mondo di gioco online persistente. Il nostro obiettivo è quello di donare agli utenti totale libertà. Nella beta i giocatori potranno muoversi liberamente nelle città e potranno crearne una anche dedicata a NeoGaf.

In attesa di nuove notizie, vi ricordiamo che per partecipare alla versione di prova dedicata a The Tomorrow Children, i giocatori dovranno semplicemente recarsi al seguente indirizzo LINK e compilare coi dati richiesti il form d'iscrizione. La beta avrà inizio il 21 gennaio e si concluderà un paio di giorni dopo, precisamente il giorno 23.

Il titolo vedrà il suo debutto in versione definitiva nel corso del 2016 e potrà essere, ovviamente, affrontato, solo su Playstation 4. E' importante sottolineare che attualmente The Tomorrow Children è ancora sprovvisto di una data precisa di debutto tuttavia secondo quanto dichiarato da Dylan Cuthbert la data sarà annunciata al termine della beta.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 739 euro oppure da Amazon a 819 euro.
Apple Iphone 7 32gb Jet Black è disponibile da puntocomshop.it a 519 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDMotori.it

Monster Energy Supercross: la nostra recensione

Xbox One e PS4, forse le ultime console con supporti fisici | Speciale

The Vanishing of Ethan Carter: la nostra recensione su Xbox One X

PlayerUnknown’s Battlegrounds: recensione versione Game Preview