Mass Effect Andromeda: alcune immagini e dettagli sul comparto multiplayer

04 Marzo 2017 8

Parte del comparto multiplayer di Mass Effect Andromeda è ancora avvolto nel mistero ma il Produttore del gioco, Fernando Melo, ha pubblicato su Twitter tre immagini e svelato alcuni dettagli sulla componente online e più precisamente sulla personalizzazione.

I giocatori potranno affrontare le partite multiplayer con il personaggio che più gli aggrada, vestendo anche i panni di personaggi femminili ma non sarà possibile scegliere un Asari maschio.

Mass Effect Andromeda permetterà anche la personalizzazione di alcuni elementi estetici tra i quali la scelta del colore e del modello dell'armatura. Non si potranno invece modificare i tratti somatici del volto.

Viene inoltre confermato che l'infrastruttura online non sarà basata su server dedicati ma sarà peer-to-peer, proprio come in Mass Effect 3.

Vi ricordiamo che il nuovo episodio della popolare serie vedrà il suo debutto su PC, Playstation 4, Xbox One a partire dal 23 marzo. Recentemente è stato annunciato che Mass Effect: Andromeda non sarà doppiato in italiano. La notizia, come prevedibile, ha generato diverse polemiche e alcuni giocatori hanno deciso di aprire una petizione su Change.org, per chiedere sia al team di sviluppo che ad Electronic Arts di aggiungere l'audio nella nostra lingua.




Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Gaming Pro a 459 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ngamer

niente la scimmia mi ha abbligatoa prenotarlo , poi ci vorranno almeno 2 gg per scaricarlo che palle :)

Don

Si, il DLC L'Ombra! Splendido si, uno dei migliori DLC DI tutta la serie.

Don

Guarda, quello che dico non è una mia opinione, lo dicono nel gioco e ci sta scritto anche nei codex.
Non sono necessarie altre specie affinché possano riprodursi (ovviamente): il fatto di avere come partner membri delle altre specie, sia maschi che femmine, è un'usanza divenuta comune dopo l'ingresso della specie Asari nella comunità galattica.
Non tutte le Asari hanno l'istinto materno, alcune abbandonano le figlie mentre altre se ne prendono cura per secoli.

Simone

Anche se per portarla avanti nel secondo capitolo dovevi comprare un DLC (tra l'altro splendido)

Brown Paper Bag

Tecnicamente sono femmine, visto che hanno l'istinto materno, possono vivere oltre i 1000 anni ed infatti usano le altre specie per riprodursi e diversificare la loro.

Don

Vero, anche perché è l'unica che puoi portare avanti in tutti e 3 i capitoli della saga.

Simone

Di tutte le possibili relazioni in Mass Effect, penso che quella con Liara T'soni (asari) sia la più intensa. Ma chi ha scritto l'articolo non ci ha giocato e quindi se l'è persa ;-)

Don

"vestendo anche i panni di personaggi femminili ma non sarà possibile scegliere un Asari maschio": non esistono Asari maschi, e neanche femmine in realtà! È una specie di un solo sesso, che viene accostata a quello femminile solo per l'aspetto. Ma l'avete mai giocato Mass Effect?

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Nintendo Switch Lite: le nostre prime impressioni | Video Anteprima

Recensione The Dark Pictures: Man of Medan; l'atmosfera horror c'è ma non basta