Everybody's Golf: la nostra recensione

05 Settembre 2017 10

I giocatori con qualche primavera sulle spalle ricorderanno perfettamente Everybody's Golf, titolo arcade ispirato al mondo del golf, caratterizzato da un motore grafico cartoon e da un sistema di gioco adatto davvero a tutti. Il divertimento era alla base dell'intera esperienza.

Alcuni mesi fa, Sony e Clap Hanz hanno annunciato Everybody's Golf per Playstation 4, nuova versione dell'esperienza golfistica sbilanciata questa volta sul comparto multiplayer. Durante la nostra anteprima, disponibile a questo link, abbiamo avuto modo di testare alcune modalità, che si sono rivelate comunque molto convincenti.

GAMEPLAY

Come anticipato durante i nostri test nella fase di beta online, Everybody's Golf abbandona completamente i diversi menu di gioco e catapulta l'utente nel proprio Campo Base, sezione esplorabile liberamente e soprattutto hub in cui è possibile affrontare diverse tipologie di sfide.

La creazione del proprio alter ego virtuale è certamente uno tra gli aspetti più interessanti. L'editor risulta talmente fitto di oggetti e possibilità tanto da portare l'utente alla quasi febbrile raccolta di elementi collezionabili durante la fase di gioco principale. Dopo essere stati accolti dallo staff dell'isola sarà possibile accedere a una corposa modalità single player, la quale mette l'atleta di fronte a diversi tornei da 9 o 18 buche, eventi che porteranno nelle tasche dell'utente sia preziose monete d'oro che oggetti utili alla customizzazione del personaggio

In Everybody's Golf è inoltre possibile sfidare alcune vere e proprie star del celebre sport. Per accedere a queste speciali competizioni, sarà necessario riempire una barra ad hoc, il tutto arricchito da alcune piccole descrizioni legate ai golfisti presenti nel gioco, i quali possiedono un background davvero niente male. Per passare di rango, sarà quindi necessario battere tre avversari, competizioni non proprio così scontate data la presenza di diverse modalità e fattori aggiuntivi. E' possibile imbattersi infatti in partite dalle regole particolari, con buche speciali alla stregua di Buche Tornado, modalità che prevede la presenza di folate di vento nei pressi della buca.

A impreziosire il tutto sono presenti anche le sfide segrete, le quali potranno essere affrontate solo avendo a disposizione determinati parametri. Come facilmente prevedibile, le sfide di livello più elevato donano al giocatore ricompense più importanti che possono addirittura permettere di esplorare zone della mappa altrimenti non raggiungibili. Acquisire la tuta da sub ad esempio, significa far proprio il brevetto di nuoto, oggetto che permetterà all'utente di portare il proprio alter ego virtuale anche nelle sezioni subacquee.

Per spostarsi tra una location e l'altra è possibile utilizzare un comodo Kart, sbloccabile anch'esso vincendo una determinata sfida VS. Sono ovviamente presenti i vari Caddy pronti a sostenere l'utente. I portamazze possono essere reclutati solamente salendo di livello e scovandoli tra i vari meandri delle ambientazioni. Le mazze sono ovviamente il punto cardine dell'intera esperienza. Ogni ferro possiede di fatto diversi parametri, come del resto le palline stesse. Sarà quindi necessario tenere a mente le statistiche degli oggetti per sfruttare al meglio le abilità disponibili.

Possono inoltre mancare gli oggetti collezionabili? Assolutamente no. I collezionisti avranno sicuramente di che divertirsi dato che Everybody's Golf propone una miriade di item pronti a finire addosso al giocatore, trasformandolo così in una creazione completamente personalizzata. E' molto importante tenere a mente i parametri di ogni golfista, Controllo, Potenza e Backspin, i quali andranno di fatto a determinare le performance dell'atleta stesso. Ogni colpo portato a buon fine si trasformerà nel mezzo migliore per aumentare le caratteristiche del personaggio, con la possibilità di ribaltare le sorti di incontri dall'esito pressoché impossibile oppure accedere a vere e proprie mosse speciali. Il sistema possiede una verve davvero interessante e porta l'utente a cercare di limitare il numero degli errori.

Impossibile non apprezzare la presenza del pubblico, il quale non mancherà di incitare l'atleta di turno. Avanzando nelle sfide sarà possibile contare su un numero di fan sempre più elevato, spettatori che non lesineranno commenti di sorta.

MULTIPLAYER

Oltre alla sezione single player, Everybody's Golf propone una corposa fase multiplayer. Il videogiocatore potrà accedere a Campo Aperto e lanciarsi in veri e propri piccoli mondi composti da green, bunker, erba alta e altro. Ogni ambientazione è composta da sfide a 9 buche liberamente affrontabili e soprattutto indicate da una comoda mappa presente nella parte alta dello schermo. Ogni gara darà l'opportunità all'atleta di scrivere il proprio record nelle classifiche in rete, il tutto allo scopo non solo di avere un ritorno in fama e gloria, ma anche di mettere mano su succulenti premi. Non manca ovviamente la possibilità di darsi al più bieco "giocazzeggio", lasciandosi andare in fasi esplorative utili alla raccolta di monete, palline e oggetti aggiuntivi.

Il mondo di Everybody's Golf è un vero e proprio parco divertimenti. E' possibile imbattersi in gare di pesca o di nuoto, anche in questo caso utili alla raccolta di premi non indifferenti. La presenza dei minigiochi è talmente ben orchestrata da risultare un elemento assolutamente imperdibile e soprattutto in grado di non tediare l'utente. Confermata la presenza della modalità "All'ultima Buca", fase già proposta nella Beta e basata sulla concezione di Cattura la Bandiera, a sfondo golfistico ovviamente. Due squadre si sfideranno quindi a conquistare quante più buche possibili, rubando praticamente agli avversari i risultati ottenuti a suon di buche.

TECNICA

Il comparto tecnico di Everybody's Golf mette alla luce, purtroppo, una serie di problematiche non proprio da sottovalutare. Le texture risultano poco definite mentre i modelli poligonali non sempre riescono a donare al giocatore l'effetto desiderato. La sensazione è quella di trovarsi di fronte a una produzione appartenente alla vecchia generazione di console. Al contempo è davvero impossibile non apprezzare l'impatto visivo messo in risalto dai vari panorami presenti nel gioco. Il supporto per Playstation 4 Pro permette di attivare la funzione HDR e aumentare il frame rate a 60. Durante le fasi open world abbiamo però notato qualche incertezza.

Ottimo il comparto audio, caratterizzato da sinfonie interessanti e adatte allo stile di gioco. I testi sono inoltre tutti in italiano.

COMMENTO FINALE

Everybody's Golf è senza dubbio un titolo divertente e davvero adatto a tutti. Il gameplay è, come ormai di norma, profondo ma immediato, di conseguenza ogni videogiocatore avrà modo di risultare competitivo fin dalle prime battute. Le modalità single e multiplayer sono in grado di tenerci impegnati per diverse ore, senza contare la presenza di un numero di oggetti collezionabili effettivamente elevato

Abbiamo storto il naso di fronte a un comparto tecnico assolutamente non in grado di raggiungere gli standard qualitativi del quarto episodio.

  • GAMEPLAY 8,5
  • TECNICA 7,5
  • LONGEVITA' 9
  • MULTIPLAYER 8
  • GLOBALE 8

GAMEPLAY EFFICACEMODALITA' ACCATTIVANTITANTI OGGETTI DA RACCOGLIERE
MOTORE GRAFICO POCO CURATO

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sagitt

É per dire che molti lo praticano come hobby più che sport

alfri

È questa idiozia da dove ti esce fuori?un hobby che praticano anche alle olimpiadi.

sgru

Paaaaaaaaaaaaang YA! Ho cercato ma il progetto è stato terminato :((

Marco Zanna

Bellissimo pangya, mi hai fatto venire la nostalgia, ora apro il pc e lo ribecco

sgru

c'era una volta Pangya.

Tommaso

Giusto, io non l'ho ancora capito perchè non ho voglia di leggerlo!

u

Quando recensite i giochi mettete all'inizio o alla fine la piattaforma su cui girano, non voglio leggere tutto l'articolo per scoprire che non me ne frega poi niente.... grazie! :)

Mauro Sallustio

A me piacerebbe praticarlo anche come sport... ma mi accontento del digitale...

Sagitt

più che sport è un hobby :D

carlo994

Non mi è mai interessato praticarlo come sport ma non capisco perché i giochi di golf mi piacciono da morire

MotoGP 18: la nostra recensione | Video

Campionato Moto GP eSport 2018, la nostra esperienza al Mugello

Detroit Become Human: la nostra recensione

Far Cry 5: la nostra recensione