Rivoluzione ai vertici PlayStation: Andrew House lascia il timone

03 Ottobre 2017 31

Sono stati sei anni intensi e ricchi di successi per Andrew House, boss della divisione PlayStation (e di conseguenza della neonata Sony Interactive Entertainment, creata nel 2016 per racchiudere tutto ciò che riguarda il mondo PlayStation), e ora sono finiti. La persona responsabile di aver ripristinato lo status di Sony e PlayStation nella posizione di leader dell'industria dei videogiochi sarà (o meglio, è stata: la decisione ha effetto immediato) rimpiazzata da John Kodera (vero nome Tsuyoshi), anche se rimarrà come membro del consiglio di amministrazione per assicurare un passaggio di consegne pulito e senza intoppi.

House ha lavorato a PlayStation dagli inizi. Quando la PS1 arrivò sul mercato lavorava nella divisione marketing e comunicazione, e nel 2009 era già responsabile dell'intera divisione europea. Nella sua nota di commiato ha spiegato che PlayStation è stata una parte enorme della sua vita per oltre vent'anni, e che proprio ora, all'apice del successo, è venuto il momento di cercare nuove sfide. Prima di tornare alla carica, comunque, House conta di prendersi un periodo di riposo per trascorrere un po' più tempo con la propria famiglia.

Il suo successore Kodera, per contro, è in forze a Sony dal 1992, e dal 2010 lavora al PlayStation Network. È stato il supervisore del lancio di PlayStation Vue, PlayStation Now e PS VR. Per chi fosse interessato ad approfondire, QUI c'è il comunicato stampa integrale.


31

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
EMARCEUS

Decisioni fantastiche e dove trovarle.

Giovanni S.

Sì lo so ma il problema sono i comandi

Vash 3rr0r

invece sapere chi guida certe decisioni cambia eccome anche al consumatore finale: La bruttissima partenza di Xbox one al lancio ( per dirne una) è riconducibile anche alla scelta strategica voluta da chi all'epoca guidava la divisione, Phil spencer: Sono loro che hanno voluto far passare la console come un impianto multimediale per la famiglia da film e tv con incorportato il Kinetc che faceva lievitare il prezzo di 100$ rispetto alla rivale ps4 che era più potente e che contava su una campagna pubblicitaria "4 the player" che si concentrava su quello che doveva fare davvero una console: far giocare, non far vedere film in famiglia tutti davanti al divano.
qualcun' altro avrebbe preso scelte diverse con conseguenze diverse sul mercato. e questo cambio in PS se voluto dalla società lo trovo preoccupante, perchè fino ad ora era stato fatto UN OTTIMO lavoro.

Nalin

Non capisco come il mettere a capo uno che fino a ora ha supervisionato progetti fallimentari o non supportati a dovere che senso possa avere.

Legend94

Lascia perdere, e il sosia di intertriplete

Simone31

Mi fanno ridere i soliti 3-4 boxari che fanno passare questa come una notizietta da poco che non sarebbe nemmeno da riportare.
Le notizie sul fatto che Xbox X fa un frame in più in un gioco è oro colato, il cambio di CEO di PS invece è spazzatura.

Detto questo, speriamo che Kodera continui l'ottimo lavoro fatto da House in questi anni.

lorenzo1222

Divisione PlayStation cambia CEO
"parlate sempre di PlayStation xdxd"

Phil Spencer "Ho usato One X per viaggi intergalattici xd"

"Woooo bellissimo, ps4 fa schifo xd"

Gaston3®

Perché è stato considerato sarcastico, ma lui è serio!

lorenzo1222

Non ci credo, lo hai detto davvero ahaha. Ne deve vendere di Xbox One X per raggiungere gli stessi ricavi delle vendite di PS4/Pro (contando anche le One già vendute).

Gaston3®

Per ora ha uccis0 One S, notabile dalle vendite.

nessuno29

lol hai anche un +1

Cloud387

vista la marea di problemi siamo in una botte di ferro.

EMARCEUS

**Badum tsss**

FedEx

Di House ce n'é solo uno.

KaIser

Non la cambieranno mai.

Quella che sa che deve adeguarsi alla gente comune é Microsoft e per fortuna agisce ...

Sony sta bene come sta , vuoi per la cultura aziendale diversa vuoi per altro i giappo se si intestardiscono non cambiano (no crossplay, no retrocomp. Etc )

KaIser

Ok che il tizio era importante , ma alla fine ai giocatori non cambia nulla , dubito fortemente che il sostituto cambi politica dal giorno alla notte come quando c'è stato il passaggio mattrick-spencer in ms.

Nulla di sconvolgente in Giappone.

M_90®

xbox x comincia a mietere le prime vittime.

Hateware2

Perché ci puoi giocare anche da tablet o persino smartphone

Midnight

E allora che notizie dovrebbe riportare un blog di tecnologia?

Antsm90

Il supervisore del PSN?
Siamo fregati

nah niente di che solo cambi di politica aziendale come fare una ps5

Johnny

La notizia, questa volta, è abbastanza importante

Ratchet

Se ne ritorna a Casa..

Giovanni S.

Sì ma io mi chiedo, visto che è il momento dei giochi classici, perché non introdurre PlayStation now in tutta Europa? Sarebbe un sogno poter acquistare e rigiocare giochi come tomb raider etc. Sulla ps4

Il Preside

A te.. a me.. cosa cambia? Nulla credo.. non è che dopo stò tizio si chiude baracca!!

Midnight

Hanno cambiato CEO, se ti sembra un' inezia...

ghost

La foto del titolo è lui mentre mosta Playstation 5

Vive

Che dire, era un signor CEO, mi fece impressione il suo impeccabile giapponese quando annunciò la collaborazione con Kojima.

Simone

Hanno sostituito uno dei più grandi con chi?

Il tizio supervisore del PS Network!

carlo994

Allora visto che c'è un posto libero mi propongo pubblicamente

Il Preside

Anche quando vanno al cesso si scrive di Playstation.. L'importante ovviamente è parlarne in modo che alla gente rimanga ben impresso il brand.

MotoGP 18: la nostra recensione | Video

Campionato Moto GP eSport 2018, la nostra esperienza al Mugello

Detroit Become Human: la nostra recensione

Far Cry 5: la nostra recensione