Arriva la conferma dell'ESRB: le Loot Boxes non sono considerate gioco d'azzardo

12 Ottobre 2017 40

Le Loot Boxes sono ultimamente al centro di numerose polemiche in quanto sono davvero tanti i giochi di ultima uscita che propongono il sistema di casse premio contenenti ricompense casuali. Da Forza Motorsport 7, alla Terra di Mezzo l'Ombra della Guerra, fino ad arrivare a Star Wars Battlefront 2 passando per Assassin's Creed Origins, le Loot Boxes sono praticamente presenti ovunque.

Nella maggior parte dei casi, fatta eccezione per il nuovo episodio di Assassin's Creed, le casse premio sono solitamente associate ad un sistema di microtransazioni. Il rischio quindi è quello di trovarsi di fronte ad un gioco Pay to Win, in quanto i contenuti inclusi nelle Loot Boxes spesso intaccano il gameplay, offrendo armi, carte o bonus più performanti.

Alcune persone ritengono inoltre che le casse premio unite al sistema di microtransazioni dovrebbero essere equiparate al gioco d'azzardo di conseguenza l'ESRB (Entertainment Software Rating Board) dovrebbe rivedere i propri criteri di valutazione per i titoli che utilizzano tali sistemi.

La risposta dell'Entertainment Software Rating Board non è però tardata ad arrivare e in un nota rilasciata a Kotaku, un portavoce di ESRB dichiara apertamente che le Loot Boxes non possono essere considerate gioco d'azzardo e si avvicinano invece ai giochi di carte collezionabili.

Non si tratta di gioco d'azzardo in quanto anche se il bottino è casuale e quindi dettato dalla fortuna, l'utente comunque riceve sempre dei contenuti. Secondo il nostro pensiero il sistema delle Loot Boxes si avvicina invece ai giochi di carte collezionabili. Quando apri i pacchetti, a volte, trovi una carta che ti serve ma spesso accade anche il contrario.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, compralo al miglior prezzo da ePrice a 521 euro.
Apple Iphone 8 64gb Space Grey Grigio Siderale è disponibile da puntocomshop.it a 648 euro.

40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ciccio35

Infatti più sopra avevo proprio portato over watch come esempio di lootbox implementate in maniera adeguata: perk solo estetici, ottenibili comunque giocando, non vendibili o scambiabili (quindi niente sciacallaggio)

DIXON

Il fatto è che tutto Shadow of War è tutto un grindare...

R4nd0mH3r0

Se non sbaglio devi comprare l'incarto x regali ed applicarlo al cappello

zSyntex

Okay, vinci e basta.
Ma a fronte di, mettiamo, 4€ di loot vinci un gioco di 30c, non ci sei andato a perdere?

zSyntex

No, quelle sono collezione, e l'ho detto.
Qui vinci, ma cagat3 da 35c se va male.

ghost

Hanno semplicemente applicato nei giochi la vita reale. C'è chi deve sudare e chi con i soldi apre tutte le porte. I giochi erano belli un tempo perché dipendevano da te e da nessun altro i successi.

ghost

Ho letto nei forum di gente che ha speso 50 euro ad evento da quando è uscito...

ghost

Overwatch ha lo stesso principio ma se hai un po'di testa capisci che non vale la pena pagare altrimenti sei vittima come nei giochi per cellulare della vincita facile (praticamente compri livelli)

ghost

Secondo me è pure peggio del gioco d'azzardo perché si punta al desiderio. Tu al casinò puoi vincere un tot di soldi ma non hai una precisa somma in mente perché vai li speranzoso di vincere "tanto". Nelle loot bkx è come il bingo tu puoi vincere 100 oggetti ma a te (gusti personali o necessità di gioco) ne vuoi solo uno quindi non ti basta nemmeno vincere e statisticamente è peggio delle carte citate nell'articolo

Daniele Cosentino

Stanno ancora combattendo la battaglia contro i meteoriti dei buondi...dategli un po di tregua poverini.

takaya todoroki

Secondo te è possibile rendere vendibili gli oggetti che trovi e non lo sono nativamente?

densou

oh quindi tu conosci anche CHI HA VINTO 3:) io no :p

R4nd0mH3r0

quando su team fortress apri una cassa e trovi un cappello inusuale che vale 3000$.....

Davide

La classificazione effettivamente non fa una piega ma dovrebbero quantomeno imporre un bollino del tipo "può creare dipendenza" perchè anche se è vero che qualcosa si ottiene sempre le dinamiche sono uguali a quelle dei giochi d'azzardo.

Valoroso Guerriero

Ma le varie associazioni di genitori preoccupati, tipo il moige, dove stanno? devono rompere sempre tranne quando avrebbero ragione?

StriderWhite

Non sarà gioco d'azzardo, ma è comunque un'inqulata assicurata per chi le acquista! :D

Vash 3rr0r

il problema è che PIACCIONO. dove non arrivo con l'abilità arrivo col portafoglio. pago, vinco e mi sento realizzato.

come società ci muoveremo tardi, esattamente com'è stato per i giochi d'azzardo elettronici: per anni hanno vissuto nelle zone grigie della legge, mai davvero illegali ma neppure ben regolamentate..

Hebininja

Beh, su mobile è alla base di ogni gioco e nessuno si è ancora mosso. Io avevo pensato ad un'azione qualche anno fa, ma non ho soldi e risorse umane per portarla avanti...

Vash 3rr0r

oggi no. Ma se questo sistema diventerà sempre più invasivo e sempre più radicato nelle meccaniche dei giochi, qualcuno farà qualcosa nel futuro..

Hebininja

Però quanto scritto nell'articolo giustifica e salva EA su più livelli, ergo non correggeranno mai.

Vash 3rr0r

infatti fino a quando nessuno interviene, loro faranno affari d'oro. le probabilità possono essere continuamente ritoccate e non per forza a favore del giocatore.

Hebininja

FUT macina un sacco di soldi e, secondo me, andrebbe regolamentato. Io vorrei sapere, ad esempio, quante sono le probabilità di trovare ogni singolo giocatore in ogni singola variazione. Inoltre vorrei avere la certezza che le carte nel mercato siano effettivamente poste in vendita da giocatori e non da EA stessa...
EA è l'azienda che per prima ha introdotto le microtransazioni nei vg, con il Padrino per X360/PS3, e sono in prima linea per ogni schifezza possa portargli soldi anche snaturando i giochi e non mi stupirei se le estrazioni di carte da FUT fossero truccate.

Vash 3rr0r

Ma in realtà anche dove si giocano e vincono soldi la vittoria non è necessariamente più alta della puntata, anzi: il più delle volte la dipendenza arriva perchè tu punti 10 e "vinci" 5, quindi sei stimolato a spendere ancora altri 5 sperando di arrivare a superare l'investimento iniziale...

nei giochi presumo che valga il senso di soddisfazione che porta a possedere un' arma o un'armatura definita "rara" posseduta solamente da pochi e che si puo' ottenere solo comprando lootbox; la natura "elitaria" dell' oggetto gli conferisce un' alto valore.

AndreDNA

Non sono un esperto di gioco d'azzardo, quindi la mia era un'osservazione molto personale, ma l'idea che ho di gioco d'azzardo mi fa pensare sia necessaria la possibilità di vincita di un valore più elevato della "scommessa" affinché si consideri tale. Le loot box le considererei come "acquisti misteriosi": paghi una cifra fissa e non sai bene cosa avrai. Ma capisco il confine sia labile.

AndreDNA

Si è vero. Semplificavo per dire che sono d'accordo nel considerarle generalmente negative (vedi paytowin).

Vash 3rr0r

Lo so. infatti quando si parla di questo sistema lo prendo sempre a esempio.
e la fascia di utenza pare anche essere adatta, dato che pare che girino molti soldi.

Nicolò Veronese

Credo che Overwatch sia l'unico che si salva.

Hebininja

Fifa Ultimate Team ha istituzionalizzato il sistema fin dal 2009, anche prima dell'ondata di giochi per cellulare...

Vash 3rr0r

Alle slot machine da Anencefalico, tu inserisci soldi e casualmente vengono mostrate le interazioni, il fatto di schiacciare soldi è solo un' illusione che la tua interazione possa influenzare la vittoria.

in alcuni videogame hai le stesse dinamiche: il costo, la finta interazione, la casualità di vittoria, un premio.

Qualcuno potrebbe essere spinto alla spesa compulsiva alla ricerca del premio, esattamente come alle slot machine.
L'unica differenza è la vittoria di qualcosa di immateriale, quindi ci sta che NON sia definito gioco d'azzardo, ma le meccaniche sono le medesime.

ciccio35

Dipende come le implementi. Finché sono solo perk estetici non scambiabili/vendibili con altri giocatori (in stile overwatch per capirci) non vedo perché debbano essere definite un cancro

AndreDNA

Le loot box sono un cancro indubbiamente, ma non vedo cosa centrino con il gioco d'azzardo.

ErCipolla

La situazione sta veramente degenerando... leggo addirittura che nel recente Shadow of War se non compri delle loot boxes specifiche non puoi neanche accedere al finale del gioco, a meno di non grindare per decine di ore.

Mi dispiace che l'ESRB non abbia avuto le OO di condannare con più fermezza questo fenomeno... d'altra parte in effetti, a livello di definizione, hanno ragione: il paragone con le carte collezionabili è effettivamente corretto.

Just A Guy

Gioco d'azzardo = vinci o perdi.
Qui vinci e basta.

Mako

si salvano per il fatto che qualcosa si riceve sempre, magari da 3 centesimi di valore, però si riceve

mds

Infatti in overwatch non ha alcun senso acquistarli, sono solo skin, audio e animazioni... In più basta giocare un minimo e di lootbox ne hai una marea.
C'è veramente qualcuno che in overwatch compra i bauli? :|

Vash 3rr0r

Sono consapevole che in alcuni giochi la loro presenza non incide in maniera significativa, e il concetto della lotteria esiste da sempre ( solo che prima non esisteva la transazione per poterla incrementare)
va da sè però che dagli smartphone sta prepotentemente entrando anche in tutti i videogame e un po' su tutte le tipologie.

manu1234

allora anche le bustine delle carte da gioco o altre cose random lo sono...

zSyntex

Sono gioco d'azzardo al 100%, perché offrono premi in valuta reale (i giochi sonp prezzabili, e venduti anche).
Avessi capito i Summon alla Dokkan Battle, per dire, ma questi come G2a Loot sono azzardo puro.

Non ci caschiamo, su.

Ginomoscerino

dipende se i lootbox sono come in overwatch, PUBG, Counter strike va anche bene; se diventano dei metodi per darti bonus allora il discorso cambia

Vash 3rr0r

Peccato. Poteva essere un primo, timido passo per fermare UN CANCRO che sta rovinando il mondo dei videogame.

Xbox One e PS4, forse le ultime console con supporti fisici | Speciale

The Vanishing of Ethan Carter: la nostra recensione su Xbox One X

PlayerUnknown’s Battlegrounds: recensione versione Game Preview

Kingdom Come: Deliverance, intervista e anteprima