Square Enix annuncia World of Final Fantasy: Meli-Melo per iOS e Android

21 Novembre 2017 5

Square Enix ha recentemente annunciato l'arrivo di un nuovo episodio di World of Final Fantasy, Meli-Melo, che però non debutterà su console ma su dispositivi mobile.

In sviluppo presso gli studi di Drecom, il titolo utilizzerà molte risorse ed elementi tratti dall'originale World of Final Fantasy, uscito su Playstation 4 e Playstation Vita, con meccaniche di gioco che si avvicineranno alla controparte console, ma saranno comunque indirizzate ad un pubblico più "casual".

I dettagli emersi non abbondano, tuttavia sappiano che in World of Final Fantasy: Meli-Melo il numero di personaggi controllabili sarà legato alla loro dimensione e quindi si potranno controllare fino ad un massimo di sei personaggi piccoli, quattro medi, due grandi e cosi via. Nella “Garden Dome”, una sorta di Hub, i giocatori potranno fare amicizia con i Miraggi e avventurarsi nel mondo di gioco. Confermata inoltre la presenza del single player e di un comparto cooperativo.

Nessuna informazione precisa sulla data di lancio e al momento World of Final Fantasy: Meli-Melo è previsto in uscita solo sui dispositivi mobile iOS e Android.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 723 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mark984

Concordo.
Ps:Sony ha così poco mercato ci si scorda pure che la PSP è stata sostituita dal PS Vita

Daariath

Purtroppo, alcuni (/diversi? non ricordo bene il numero, e molti sono destinati al solo mercato asiatico) titoli mobile di Square Enix sono dei cash grab assurdi, con meccaniche pay-to-play ancor prima che pay-to-win. Una vera tristezza, se pensiamo alle vecchie glorie per console della Squaresoft...
Il problema è che i giochi freemium (download gratis, contenuti a pagamento - non DLC!) sono così redditizi da disincentivare gli sviluppatori a realizzare veri e propri giochi - trama e tutto - da pagare solo all'acquisto con eventuali DLC. Ce ne sono pochi di veramente meritevoli nei due principali app store.
Per quanto riguarda le console portatili...ormai è rimasta praticamente solo Nintendo :D PSP ha ben poco mercato, e il resto è nicchia estrema.

OlioDiCozza

Era ora che le software house nipponiche si accorgessero che si gioca anche su smartphone.
Continuano a sfornare titoli per console portatili che, a parte quelle nintendo, non si inc00la di pezza nessuno quando potrebbero tranquillamente farli girare su tablet e telefono

SONICCO

Questo accade perchè la cara square mentre inizia un progetto ci accavalla sopra della spazzatura, secondo lei titoloni che fruttano soldi, e quindi il progetto va a rilento..
Poi mettici anche l'effetto "eh ma siamo square, quì ci sbavano tutti"

Dea1993

piuttosto spero che ff XV pocket edition esca in fretta che sono proprio curioso di provarlo (visto che è lo stesso ff xv uscito su console, con la stessa trama, le stesse musiche e gli stessi contenuti, ma con grafica diversa).
odio i modi di fare di square enix che annunciano 10'000 progetti tutti in una volta e poi li vedi 10 anni dopo, intanto pensassero a terminare i lavori gia iniziati poi annunciatene altri al pubblico

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Nintendo Switch Lite: le nostre prime impressioni | Video Anteprima

Recensione The Dark Pictures: Man of Medan; l'atmosfera horror c'è ma non basta