Let's Sing 2018 uscirà l'1 dicembre su Nintendo Switch. Ecco il trailer | Video

24 Novembre 2017 3

Ravenscourt e Voxler hanno annunciato la data di uscita di Let's Sing 2018 per Nintendo Switch, party game che potrà essere affrontato sulla console della società dalla grande Enne a partire dall'1 dicembre 2017.

I videogiocatori che decideranno di darsi alla pratica del karaoke su Switch potranno contare su diversi nuovi contenuti. In primis balza all'occhio la presenza di un design completamente rivisto, animazioni più precise e soprattutto un riconoscimento vocale migliorato per l'occasione.

La track list sarà caratterizzata dalla presenza di 30 brani internazionali di successo, elenco canzoni comunque ampliabile tramite i diversi DLC che verranno rilasciati nello store virtuale di Nintendo. Tra gli artisti disponibili spiccano senza dubbio Lady Gaga, Adam Walker, Coldplay, Queen e molti altri.

A livello di gameplay, gli utenti potranno affrontare le quattro modalità in modo da sbloccare nuovi elementi dedicati alla customizzazione dell'avatar, senza contare la presenza di diversi dischi da conquistare che andranno dal bronzo al diamante. Ovviamente Let's Sing 2018 supporta al massimo l'esperienza multiplayer, sia a livello cooperativo che competitivo.

Let's Sing 2018 è già disponibile su Playstation 4 e Wii, mentre su Switch sarà necessario attendere il primo giorno di dicembre.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
marco

Escono ancora giochi per wii :')

The

Finalmente posso prendere la switch

trhistan

Non c’è niente di Gianni Morandi??

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione