Superdata: EA deve imparare come rendere appetibili le microtransazioni

26 Novembre 2017 23

Le infinite discussioni scaturite dal sistema di microtransazioni e casse premio di Star Wars Battelfront II, che hanno travolto Electronic Arts, non sono passate certo inosservate e anche gli analisti di Superdata hanno voluto esprimere la loro opinione.

Secondo quanto dichiarato, la nota software house deve ancora imparare molte cose sui sistemi di acquisti in app e deve capire in che modo renderli appetibili ai giocatori. I rapporti di Superdata indicano infatti che, nonostante gli utenti critichino duramente le microtransazioni, in realtà supportano moltissimo questi sistemi.

Su PC, ad esempio, gli introiti generati dagli acquisti in app presenti nei giochi free to play sono praticamente raddoppiati, passando dagli 11 miliardi di dollari del 2012 ai 22 miliardi. Gli analisti sostengono inoltre che nei prossimi anni si registrerà un aumento costante con una crescita pari a 3 miliardi di dollari entro il 2022.

Electronic Arts dovrebbe quindi modificare il suo sistema di microtransazioni prendendo spunto da Activision,che con il suo Call of Duty è riuscita a rendere appetibili gli acquisti in app, vendendo contenuti estetici per personalizzare armi e personaggi.

E' bene tuttavia precisare che EA non è stata la prima software house travolta da critiche di questo tipo, anche Ubisoft con Assassin's Creed Unity aveva scaturito le ire dei videogiocatori a causa proprio delle microtransazioni. Quell'anno la software house francese era riuscita a guadagnare dagli acquisti in app solo il 7% delle entrate totali.

Ubisoft però ha imparato dai suoi errori ed è riuscita a rendere le microtransazioni appetibili e, come confermato recentemente dalla software house, gli acquisti in app hanno generato più ricavi delle vendite di giochi digitali con un crescita del 83% rispetto all'anno scorso.

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 539 euro oppure da Coop Online a 649 euro.

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Macs

google translate: "quando glielo appoggi dietro devi quanto meno usare la vaselina"

Redvex

Season pass, Dlc, microtransazioni.......in pratica ti vendono metà del gioco ma a prezzo pieno.

giuseppe

Assolutamente , non giudico nemmeno io nessuno ,la passione e la passione ..... comunque appena finisco fallout 4 e the whitcher 3 ,passo avanti , mi piacerebbe l'ultimo legato alla storia del signore degli anelli ......tra sei sette mesi lo prendo a meno di 20€ lol

SalvaJu29ro

Anch'io ho molti arretrati
Non mi costa niente aspettare

SalvaJu29ro

E fai benissimo
Penso che a breve inizierò a calare anche io da 30 a 20 euro
Aspettare non mi costa nulla
Ma onestamente non giudico chi compra a 50 o 70, alla fine ognuno ha le sue passioni
Per me il videogioco è un bel passatempo e mi diverte, ma non mi considero appassionato

Davide

Io ho preso need for speed payback al giorno dell’uscita e ha un sistema di microtransazioni molto piu sensato. Nei box che si possono comprare, trovi solamente soldi, elementi cosmetici per l’auto e speedcards ( per i potenziamenti)
In questo modo non intacca negativamente chi non fa acquisti ( come me) e chi vuole spenderli li spende senza pero essere troppo piu forte rispetto agli altri

giuseppe

Io non vado oltre i 20€ ma deve essere davvero una bomba ,tipo the whitcher 3 17€ ,tanto con il poco tempo che ho è già difficile se riesco a completarlo

giuseppe

Facendole gratis hahahahahhahahha

Maledetto

Battlefield heroes e battlefield play4free dimostra che c'han già provato e già fallito

riccardik

Prima o poi anche i tredicenni dovranno cominciare a spendere di tasca loro, mi sa che ci faranno un pensierino prima :)

boosook

Deve solo aspettare che l'attuale generazione di tredicenni, gia' abituata alle microtransazioni su smartphone, cresca e che noi dinosauri smettiamo di giocare.

Johan

Tipo destiny? :D?

IRNBNN

Io ora ho arretrati di quasi un anno quindi riesco a spendere meno perche purtroppo ho pochissimo tempo per giocare... Da un po spendo meno di 50 per tutto

momentarybliss

Che EA sviluppi solo free to play e non se ne parla più, dunque

SalvaJu29ro

Io è gia tanto che acquisto il gioco (prima avevo un massimo di 40 euro per un gioco, adesso al massimo ne spendo 30 se proprio è bello)
Il season pass col cacchio che lo acquisto

Gourry

È più difficile ma in certi casi li si trova pure lì purtroppo. Spero solo che non sia remunerativo come nel multi o meglio che il mercato (minoranza sicuramente) che cerca opere del genere non arrivi al punto di pagare per ottenere qualcosa invece che giocare, visto che tanto non si fa a gara con nessuno. Bisognerà vedere come evolverà il tutto.

Liuk

Come concepire bei giochi E Affondarli.

aug-guerz

guarda che sono riusciti a infilarli a forza anche in "LOTR, Shadow of Mordor" e "Need for Speed" che sono principalmente single player.
(anche io gioco tutto in single player)

Vinx

Ci sono players che spendono anche 2/3000€ in pacchetti di crediti o carte, per avere/comprare i migliori giocatori nella modalità fut...anche se è la ea fut il player

IRNBNN

Sarò tra i pochi, ma per me se il gioco si paga 70 euro (+ altri per season pass) non ci devono essere microtransazioni. Le microtransazioni sono per i giochi free to play.

Vinx

Gioco scriptato di feci suina

Alessandro Kastorix Urbano

con questa storia delle microtransazioni prima di comprare un gioco nuovo ci penso 1000 volte. stanno creando una spartizione totale tra titoli deluxe e indie e nel mezzo niente.per me le microtransazioni ci possono stare ma non all'infinito. non puó esserci il giocatore che spende più di te quindi vince. mettano una soglia con la quale si sblocca tutto lo sbloccabile, e da quel punto tutti ad armi pari. il costo di sviluppo aumenta all'inverosimile? questo è per i giochi senza trama. cerchino di concentrarsi su quella che uno scrittore costa meno di un engine grafico potente e sviluppatori dedicati all'affinamento

Gourry

L'unico modo per renderle appetibili a dei veri giocatori è semplicemente non metterle o come minimo che non sia un pay-to-win ma solo un plus (estetico per esempio). Dal canto mio mi interessa poco il discorso perchè gioco quasi solo single player in cui è difficile che si arrivi a certe situazioni, anche se noto sempre più spesso mosse commerciali veramente infime su cui evito però di dilungarmi (in primis giochi che escono praticamente in beta a cui poi si aggiungono "n" dlc tutt altro che economici).

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Nintendo Switch Lite: le nostre prime impressioni | Video Anteprima

Recensione The Dark Pictures: Man of Medan; l'atmosfera horror c'è ma non basta