Marvel vs. Capcom: Infinite gratis per un weekend per gli utenti Playstation Plus

06 Dicembre 2017 3

Marvel vs Capcom: Infinite sarà disponibile gratuitamente per un weekend, ma solo su Playstation 4. Il noto picchiaduro di casa Capcom sarà infatti reso disponibile a tutti gli abbonati al Playstation Plus che dall'8 fino all'11 dicembre potranno divertirsi gratuitamente nel comparto multigiocatore.

Gli utenti saranno in grado di scegliere uno dei 30 personaggi presenti nel roster di Marvel vs Capcom: Infinite, tra cui Spider-Man, Capitan America, Capitan Marvel, Doctor Strange, Ryu, Strider Hiryu, Dante, X e molti altri. Una volta scelto il combattente si potrà fare pratica nella modalità Allenamento oppure sfidare altri utenti nei match online.

Gli abbonati a Playstation Plus possono già iniziare a scaricare la versione gratuita del noto picchiaduro, ma per iniziare a giocare sarà necessario attendere fino all'8 dicembre alle ore 13 italiane. Il fine settimana gratuito terminerà alle 14:00 italiane di lunedì 11. Marvel vs Capcom: Infinite è disponibile anche su PC e Xbox One, tuttavia la prova gratuita, al momento, è riservata solo alla console di Sony.

Ricordiamo che dal 7 dicembre fino all'11 tutti i possessori di Playstation 4 potranno giocare gratuitamente anche The Division, in questo caso il fine settimana gratuito riguarda anche Xbox One e PC.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 584 euro oppure da Amazon a 638 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vive

ahahah che triste fine ha già fatto questo gioco, ma Capcom se l'è cercata.

Alessio

anche io l'ho cercato ma non trovo nulla

Emilio

Scusate la domanda, in che paggina del psn devo andare per questo download?

MotoGP 18: la nostra recensione | Video

Campionato Moto GP eSport 2018, la nostra esperienza al Mugello

Detroit Become Human: la nostra recensione

Far Cry 5: la nostra recensione