Ataribox: l'apertura delle prenotazioni è stata posticipata a data da destinarsi

14 Dicembre 2017 74

Aggiornamento 14/12

Le prenotazioni dell'attesa Ataribox dovevano partire nella giornata odierna ma purtroppo sono state posticipate a data da destinarsi. Tramite l'invio di una nota, l'azienda ha infatti dichiarato che uno dei loro obiettivi primari è quello di creare una piattaforma ed un ecosistema all'altezza della community Atari, di conseguenza hanno bisogno di tempo extra prima di aprire le tanto attese prenotazioni.

Il countdown per l'avvio dei preordini di Ataribox su Indiegogo è stato momentaneamente fermato. La nostra priorità è quella di dare vita ad una piattaforma e ad un ecosistema degni della community di Atari. Ataribox per noi è molto importante e desideriamo che tutto vada per il meglio.

A breve divulgheremo nuove informazioni e ringraziamo tutti per il sostegno che continuate a dimostrarci.

Notizia Originale del 12/12

Atari è in procinto di aprire le prenotazioni della sua Ataribox, la retroconsole dedicata ai nostalgici della storia dei videogiochi. Secondo quanto comunicato dall'azienda, sarà possibile prenotare la console a partire da giovedì 14 dicembre e si parla inoltre di uno sconto sul prezzo finale della piattaforma per tutti coloro che sono iscritti alla newsletter di Ataribox.

Possiamo personalmente confermare le informazioni riportate tramite un'email inviataci da Atari. I dettagli non sono numerosi: si fa riferimento a sconti disponibili in quantità estremamente limitate ed ad una tempestiva segnalazione sull'effettiva apertura delle prenotazioni - potranno essere effettuate, verosimilmente, tramite Indiegogo.


La console, caratterizzata da un design che si ispira alla storica Atari 2600, è prevista in uscita nella primavera del 2018 e il prezzo oscillerà tra 249 e 299 dollari, in base all'edizione (prevista anche una Wood Edition) e alla dotazione di memoria. La console non è dedicata esclusivamente agli appassionati di retrogaming ma è paragonabile ad un PC di fascia media, di conseguenza si affronteranno anche titoli attuali e potrà essere utilizzata come dispositivo di streaming, per il web browsing, la gestione delle applicazioni musicali, dei social network etc.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2 è in offerta oggi su a 295 euro.

74

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gg1987

Se ci si può installare steam e vedere Netflix lo prendo per mandare in pensione la ps3!

gg1987

Dovrebbe far partire anche roba più pesante, tipo indie per PC (gira su una base Linux) e, spero, ci si potrebbe anche installare Steam.

Pistacchio

Che senso ha sto coso quando con un raspberry ci fai il mondo ?

Maurizio Mugelli

sembra tutto in house (ovviamente i componenti vengono prodotti da altri), credo che il progetto o la consulenza per il progetto sia di Arrow Electronics ma non e' noto a che livello sia la partnership

Maurizio Mugelli

solo che e' un semicustom amd, ancora i dettagli sull'hardware specifico non sono noti.

Paolo John

Come inizio non c'è male!!
si si!

maxforum

ok ma possono mettere anche 16gb ram e una i7 di ultime generazione... ma se il fine è quello di far girare i giochi da 200 byte dell atari.... meglio una sana 2600 originale che con 50 euro si trovano in ottime condizioni su ibbei

Sim-1

Un successone preannunciato.

Giulk since 71'

Per litigare in due vorrai dire xD, quanto mi divertivo a farlo arrabbiare ah ah

Modho

Sta capitando a tantissimi, questa cosa. O si tratta di una strategia per hype, o tutti hanno stime bassissime di vendita, per stare sul sicuro, e devono aumentare la produzione in seguito per soddisfare la domanda.
Conoscendo Atari, direi la prima, ma con i tempi che corrono anche la seconda potrebbe essere plausibile.

momentarybliss

"La console (...) è paragonabile ad un PC di fascia media, di conseguenza si affronteranno anche titoli attuali". Si sa qualcosa di più dettagliato riguardo a questo aspetto?

Mustik

Hehe
Mario Bros per 2600 nonostante pecchi sul fronte della grafica è molto divertente da giocare in 2

AndreDNA

È un rischio. Ma speriamo di no

Bestmark01

Solo io vedo una grande operazione "nostalgia" che alla fine si rivelerà un flop totale?

Giulk since 71'

Proprio ieri con il mio amico d'infanzia ( che ha avuto la 2600 ) abbiamo giocato un pò a mario bros, joust, frosbite, river raid, pitfall e compagnia bella....

Hicks

lascia perdere non può capire di che anni si parla

Giulk since 71'

Insomma una Atari One....................

Squak9000

Vabbè... fino li....

EMARCEUS

"CHINA"

IGN_mentale

10

IGN_mentale

Tutti i giochi vecchi saranno in regalo, pagherai quelli nuovi...

IGN_mentale

Ma pensa!
Invece peggio di te non c'è niente perché sei questo:

https://uploads.disquscdn.c...

DiRavello

io Mattel Intellivision

riccardik

Su Wikipedia danno come manufacturer atari stessa

Frank West

Finalmente i nintendari potranno dire di non avere la peggiore console, infatti Atari stà per lanciare sul mercato un vero bidone della spazzatura che si collega alla tv e un vecchio joystick, insomma peggio di nintendo c'è solo Atari.

StriderWhite

Dipende sempre dall'utilizzatore, però!

Squak9000

Non “puó essere”... lo è.

Come lo sono gli smartphone... e gli utenti maleducati.

Squak9000

Me stai a cojonà...

StriderWhite

Ma infatti, oltre a essere inutile può essere anche una fonte di disturbo della quiete pubblica... :D

Squak9000

Più geniale per cosa?

Per far sentire la tua musica agli altri che non vogliono sentire la musica tanto meno quella che ascolti tu?

Felk

Nintendo

Squak9000

Ma non penso sia solo un emulatore dell’Atari... cioè quello lo fai girare anche con un Raspberry Pi prima generazione senza il minimo sforzo.

L’HW che effettivamente monta sembra molto molto molto più potente per un emulare l’Atari 2600 e 7800.

Silver

8 milioni di console vendute.

Squak9000

Ma chi la produce questa Atari box?

bazzilla

Lets the Games Await

StriderWhite

Non del tutto, hanno fatto ancora in tempo a produrre quella ciofeca dell'Atari Jaguar ed il discreto (ma con vari difetti) Lynx!
Ed adesso qualcuno vuole provare a rilanciare una console Atari? Ma per favore...

NEXUS

forse atari è uscita prima di megadrive e SNES, negli anni 90 era già "scomparsa"

Gianni Papera

dai si faceva per sfottere :)
Comunque ormai qualsiasi patacca ha 8 gb di ram.

Marco C.

Il che non vuol dire nulla...anche Android e iOS è di base Linux...non esclude ne che giri su Android x app Android,ne che sia un sistema di giochi streaming come Nvidia shield,ne che sia interfacciata con steam

IGN_mentale

Non si conoscono ancora le spec.

IGN_mentale

Sonaro
Somaro
Sostronzo

IGN_mentale

Hanno già dichiarato che il SO è Linux

StriderWhite

O forse perché preferisco console con una grafica decente (tipo Megadrive e SNES)!!

NEXUS

perchè sei un pover0 bimbomichi@ di merd

NEXUS

retro? i giochi che io sappia saranno new gen , sicuramnete si potrà giocare anche a i vecchi ma solo quelli sarebbe da fallimento

Marco C.

Atari ha sempre dichiarato che non si tratta di una retrobox ma una console a tutti gli effetti. Ritenendo impossibile creare un ecosistema a se la cosa più plausibile é che sia collegabile a steam o che applichi una tecnologia come quella di Nvidia shield. Se fosse la solita console Android sarebbe un bel flop. Fra due giorni sapremo

Andrej Peribar

Probabilmente è così

gg1987

Qui lo dico e qui lo nego, se posso usare Steam e Netflix e le prestazioni sono decenti ci potrebbe anche stare un incauto acquisto xD
Netflix mi basta il fullHD e come prestazioni nei giochi basta che mi giri Rocket League a 720p60fps (anche a dettagli medio bassi) e qualche emulatore (fino a ps1, se riesce a far partire i giochi Wii sono a postissimo).

Andre Sergio Da Rio

penso che molti vorrebbero far schifo come la switch

Simone

16GB sono troppi

Playstation Classic ufficiale: mini console di Sony dal 3 dicembre a 99 euro | Pre-ordine

Non chiamateci maniaci, siamo atleti e piloti | Editoriale

MotoGP 18: la nostra recensione | Video

Campionato Moto GP eSport 2018, la nostra esperienza al Mugello