For Honor: Open Test server dedicati al via su qualunque piattaforma

13 Dicembre 2017 5

Nel 2018 su For Honor arriveranno finalmente i server dedicati ma prima della loro implementazione Ubisoft ha deciso di svolgere un Open Test per permettere ai giocatori di provare la nuova infrastruttura online.

La fase di test avrà inizio domani, 14 dicembre, alle ore 14 e terminerà il giorno 18 alle 2 di notte. Sara disponibile su tutte le piattaforme (PC, Playstation 4 e Xbox One) e accessibile a qualunque giocatore, anche a coloro che non possiedono For Honor. Alcune modalità però non saranno disponibili e quindi gli utenti potranno provare i server dedicati solo in Duello 1v1, Dominio 4v4 e Tributo 4v4. Saranno presenti invece tutti gli eroi, inclusi quelli contenuti nei DLC.

Il "For Honor - Open Test" si svolgerà su un client personalizzato basato interamente su server dedicati, scaricabile dallo store online di ogni piattaforma. Ovviamente tutti i progressi fatti non saranno trasferiti nel gioco completo ma i partecipanti riceveranno alcune esclusive ricompense, tra cui uno speciale emblema.

L'arrivo dei server dedicati è indubbiamente un traguardo importante e farà la gioia di molti giocatori considerando che l'attuale infrastruttura online basata sul peer-to-peer ha causato diversi problemi al multiplayer di For Honor, comparto su cui verte l'intera esperienza di gioco.

Si ricorda che recentemente Ubisoft ha inoltre pubblicato l'aggiornamento per Xbox One X che garantisce il supporto alla risoluzione 4K e una serie di miglioramenti per il comparto tecnico generale, tra cui un livello di dettaglio e una qualità delle ombre superiore, riflessi dell'acqua e texture filtering migliorati.


Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 277 euro oppure da Amazon a 369 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessio B.

Fate come vi pare ma io ancora mi diverto parecchio con For Honor.. invece ho accantonato per un po' overwatch..

Gabriel #JeSuisPatatoso

C'è il vantaggio che fino a quando c'è una community giocante il multiplayer continua a funzionare. È implementato maluccio e purtroppo ci sono troppe differenze a livello di qualità della linea, ma il concetto è giusto.

asd555

Beh, la situazione odierna (almeno da noi) non mi pare migliorata.
Un GTA V online è la fiera del lag... Forse negli Stati Uniti, dove è stato pensato e sviluppato il gioco non è così, ma ovviamente parlo per la mia situazione attuale.

KiTo

Ai tuoi tempibil p2p era inutilizzabile, cmq sì concordo che i giochi odierni sono sbagliati.

asd555

"Ai miei tempi" i server dedicati erano la norma, non una roba per il quale bisogna fare un articolo.
Non dico che a trent'anni 'ste cose mi meravigliano, ma è inevitabile pensare che "una volta" il mondo dei videogames era decisamente migliore, e pensando a queste cose mi sento anche "vecchio" quando non dovrei.

Insomma sono i videogiochi odierni ad essere un po' sbagliati secondo me, nella struttura e nella forma, e spero che a pensarlo ci sia anche qualche ventenne.

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Nintendo Switch Lite: le nostre prime impressioni | Video Anteprima

Recensione The Dark Pictures: Man of Medan; l'atmosfera horror c'è ma non basta