God of War, un nuovo inizio: la nostra recensione

12 Aprile 2018 383

Kratos è pronto a tornare su Playstation 4 ma questa volta non sarà solo: al suo fianco il piccolo Atreus. Il nuovo God of War segna un "nuovo inizio" per l'amata serie ed introduce svariati cambiamenti, a cominciare dal titolo che non è God Of War 4 come ci si poteva aspettare.

E' inutile negarlo, prima di testare con mano il lavoro di Santa Monica Studio era nato in noi qualche dubbio: il timore infatti era quello che in qualche modo il gioco fosse stato snaturato rendendolo di fatto un titolo bello, coinvolgente ma troppo distante dall'idea iconica di God of War.

I cambiamenti sono presenti e sono ben visibili anche a coloro che non sono grandi esperti della serie tuttavia le modifiche apportate, con l'obiettivo di rendere il titolo più moderno ampliandone vari aspetti, sono praticamente inattaccabili. Il nuovo God of War è travolgente e il team di sviluppo ha dato vita ad un gioco magnifico da vedere e da giocare.

Testato su Playstation 4 - Esclusiva per la console di Sony

TRAMA

Kratos non sarà più il guerriero che noi tutti conoscevamo: sarà più anziano, più riflessivo, tenterà di tenere a freno la rabbia e proverà a ricucire il rapporto con suo figlio, il piccolo Atreus. In alcune occasioni sembrerà persino "umano" e non avrà paura di mostrare i propri sentimenti. I ricordi dolorosi e le cicatrici del passato però non saranno sparite e rimarranno ben impresse nella sua mente e sul suo corpo.

God of War racconterà una storia più intima, drammatica, dolorosa e toccante, capace però di coinvolgere sia i nuovi giocatori che i veterani della serie. La narrativa, la nuova veste di Kratos e il rapporto che si andrà a creare con il piccolo Atreus, risulteranno assolutamente credibili e non tolgono nulla al passato ma anzi impreziosiscono l'intera struttura di scene toccanti e momenti memorabili che difficilmente si dimenticheranno.

Si intraprenderà un lungo viaggio nelle terre della mitologia nordica, nel regno di Midgard, e si sentirà parlare di Odino. Lo spietato guerriero dovrà quindi avventurarsi insieme a suo figlio in luoghi sconosciuti per esaudire l'ultimo desiderio della sua amata: spargere le sue ceneri sulla vetta più alta del regno. Si tratterà di un viaggio nel quale i pericoli non mancheranno, in cui Kratos tenterà di riallacciare un rapporto con il figlio mentre Atreus scoprirà il passato di suo padre e farà i conti con una realtà tutt'altro che rosea.

SISTEMA DI COMBATTIMENTO, POTENZIAMENTI E CRESCITA

God of War è un titolo che poggia sulle solide basi della serie ma nello stesso tempo si muove in una direzione diversa. Proporrà una storia più elaborata, quasi di stampo cinematografico, abbandonerà l'iconico background e modificherà gran parte della meccaniche di gioco. Santa Monica Studio ha messo in piedi un gameplay differente che sotto certi aspetti non ha nulla da spartire con quello proposto nei capitoli precedenti ma sarà capace di rendere God of War un titolo travolgente per abbracciare un pubblico molto più vasto.

Una delle novità che balzeranno subito agli occhi dei veterani della serie sarà il nuovo sistema di telecamere che elimina quelle fisse a favore di un'inquadratura tipica dei titoli di avventura. Sparite anche le iconiche Spade del Caos: Kratos sarà infatti dotato di un potente Leviatano, un'ascia che, in perfetto stile martello di Thor, potrà essere scagliata contro i nemici e tornare al legittimo proprietario.

I combattimenti non mancheranno: numerosi ed estremamente movimentati. Le battaglie saranno governate da un combat system tendenzialmente più ragionato in cui sarà necessario muovere la telecamera, guardarsi sempre le spalle, avere buoni riflessi, potenziarsi ed equipaggiarsi al meglio in base al tipo di nemico.

Il sistema di combattimento risulterà sin da subito accessibile, intuivo, brutale, spettacolare e coreografico. Le differenze con il passato però saranno notevoli ma l'intero sistema donerà un tocco più moderno e sarà incentrato maggiormente sull'eliminare un nemico alla volta nonostante colpi e attacchi speciali ad area saranno comunque ben presenti.

Il potente Leviatano potrà essere scagliato contro i nemici e congelarli a patto di essere consci che, compiendo l'azione, dovremo continuare il combattimento - per un certo arco di tempo - a mani nude. Le perfide creature potranno inoltre essere stordite, lanciate in aria e non mancheranno efferate "Instant Kill" (attivabile una volta riempita la barra di stordimento dei nemici) e la Furia di Sparta che trasformerà Kratos in un vero e proprio "Caterpillar".

Il Dio della Guerra questa volta non sarà solo ma al suo fianco troveremo il piccolo Atreus: dotato dell'arco si rivelerà molto utile...buon sangue non mente. Saremo in grado di ordinare al pargolo di scoccare frecce contro i nemici: l'azione inizialmente potrebbe risultare superflua ma proseguendo nell'avventura si rivelerà indispensabile in quanto alcuni nemici saranno troppo veloci per il potente Leviatano. Il figlioletto, all'occorrenza, potrà persino evocare creature magiche e resuscitare Kratos a patto di possedere una speciale "pietra". Saremo anche in grado di sbloccare una serie di abilità passive che renderanno Atreus un combattente autonomo, brutale e alcune volte in grado di togliere dai guai il padre.

Le meccaniche di combattimento verranno accompagnate da una serie di elementi tipici degli RPG che permetteranno di potenziare ed innalzare il livello di Leviatano, Scudo ed Arco, oltre ad ottenere attacchi devastanti ed evocazioni incastonando pietre runiche nelle armi. Si potranno creare nuovi equipaggiamenti, renderli più performanti e con caratteristiche diverse. Si sbloccheranno inoltre abilità, colpi e attacchi speciali, il tutto sia per Kratos che per il piccolo Atreus accedendo ad un corposo skill tree.


L'intero sistema è governato dai classici punti XP (si otterranno sconfiggendo gli avversari oppure completando missioni ed obiettivi secondari), dalla moneta di gioco (nessuna microtransazione) e dai materiali che si recupereranno lungo il viaggio. Per creare nuovi equipaggiamenti o potenziare quelli in nostro possesso sarà necessario recarsi dai fabbri.

Sparsi per i regni che visiteremo, affrontando incarichi secondari, troveremo inoltre oggetti rari, epici e item capaci di incrementare la barra della salute e delle furia di Kratos: ottenerli non sarà semplicissimo.

La struttura messa in piedi da Santa Monica Studio è profonda ed elaborata ma allo stesso tempo intuitiva e in grado di ampliare notevolmente le possibilità in ambito combattimento, implementando l'interazione con diversi elementi dello scenario e aggiungendo una piccola dose di strategia, mettendo in parte di lato la pratica del "button mashing" ed eliminando i QTE.

I nemici saranno inoltre ben diversificati a livello di caratteristiche ed abilità: alcuni, ad esempio, si muoveranno rapidamente, altri sputeranno veleno, avranno barriere protettive, saranno immuni al gelo, potranno essere annientati solo a mani nude o con l'arco di Atreus: capire che tipo di nemico avremo di fronte sarà essenziale per portare a casa la pelle.

STRUTTURA GENERALE

La struttura generale del nuovo God of War rimane ancorata alla tradizione proponendo un'avventura improntata sulla linearità: il mondo di gioco non sarà infatti un open world ma i vari "Regni" risulteranno molto più vasti rispetto al passato con un level design che lascia davvero poco spazio alle critiche.

I giocatori non saranno costretti ad affrontare un combattimento dietro l'altro ma avranno ampie possibilità anche sul fronte esplorazione che viene impreziosito da svariati enigmi e puzzle ambientali, semplici ma ben studiati ed implementati alla perfezione nell'universo di Kratos. Spesso si dovranno trovare soluzioni alternative, usare le armi in modi differenti e sfruttare gli elementi dell'ambientazione a proprio vantaggio.

Non mancheranno le tradizionali aree segrete (molto più numerose rispetto al passato), alcune accessibili solo dopo aver sbloccato abilità legate all'arco di Atreus. Si vagherà per le terre di God of War alla ricerca di scrigni, collezionabili, risorse, item rari e leggendari e strane pitture che racconteranno la mitologia norrena. Si affronteranno incarichi secondari, boss opzionali, si dovranno completare innumerevoli sfide, che garantiranno, ad esempio, Punti XP doppi. Di tanto in tanto, inoltre, entreremo in possesso di vere e proprie "mappe del tesoro".

God of War non delude nei contenuti, offe una longevità di tutto rispetto per un titolo incentrato esclusivamente sul single player e garantisce senza ombra di dubbio il gameplay più vario, profondo ed elaborato mai proposto nella storia della serie. Il livello di difficoltà inoltre non deluderà i fan di Kratos e neppure i giocatori meno esperti: il titolo propone infatti tre livelli più uno destinato ai veri guerrieri.

Tutti i combattimenti sono avvincenti, coinvolgenti e davvero spettacolari tuttavia, nonostante alcune boss fight siano davvero epiche, alcune si sono mostrate meno convincenti con punti deboli scontati o che si ripetono qualche volta di troppo.

Il sistema di movimento funziona a dovere tuttavia Kratos non potrà saltare a proprio piacimento ma solo in zone preimpostate. Scalare pareti ed arrampicarsi saranno tutte azioni programmate da svolgersi solo dove indicato e sbagliare sarà impossibile. Quando saremo in barca si potrà approdare solo in determinati punti. Sotto questo punto di vista una maggiore libertà non avrebbe guastato sopratutto in ambito esplorativo.

TECNICA

Visivamente God of War è uno spettacolo: Kratos, Atreus, nemici, boss, personaggi secondari, fabbri, volatili e strane creature garantiscono un livello di dettaglio altissimo. Non sono da meno le ambientazioni con scorci che lasciano senza fiato ed innumerevoli elementi di contorno che rendono le terre, le strutture, le grotte e le caverne presenti nell'intero universo credibili e travolgenti.

Le animazioni sono impeccabili, gli effetti, i giochi di luce e persino le efferate "Instant Kill" sono di una bellezza disarmante. Le varie zone sono ampie, costruite con un level design articolato e con la presenza di numerosi elementi distruttibili. In alcuni momenti assisterete ad eventi apocalittici che davvero lasceranno senza fiato.

Kratos, l'abbiamo già sottolineato, non è più il guerriero che tutti conoscevamo, è un personaggio che indossa una nuova veste, non è sicuramente il padre dell'anno, è invecchiato, è ancora brutale e burbero ma le cicatrici e il dolore del passato lo hanno reso diverso, più "umano" e talvolta senza paura di mostrare i suoi sentimenti. Il tutto viene raccontato in modo magistrale da un comparto narrativo che si basa sul rapporto tra padre e figlio, con scene di intermezzo e dialoghi costruiti in modo impeccabile che non spezzano l'azione, non prevedono tagli e non diminuiscono in nessun modo l'immersione nel mondo di gioco ma impreziosiscono l'intera struttura.

Nessuna incertezza neppure nel frame rate e anche sul modello tradizionale di Playstation 4, God of War è magnifico e fluido. Solo in alcuni rarissimi casi abbiamo riscontrato alcuni cali che non compromettono comunque l'esperienza di gioco e in parte sono giustificati dal livello di distruzione e devastazione che avviene in alcune sessioni.

Il comparto audio non poteva essere da meno e, il titolo, oltre ad essere interamente doppiato in italiano con un'interpretazione curata ed attenta, coinvolge con musiche ed effetti che non presentano difetti.

Nulla da segnalare neppure sui menu di gioco intuitivi e ben strutturati. L'interfaccia risulta pulita con la presenza di indicatori su schermo essenziali e mai invasivi. Sicuramente qualcosa di più poteva essere fatto sul sistema di movimento, lasciando ai giocatori una maggiore libertà d'azione in fase esplorativa che allo stato attuale è eccessivamente guidata.

CONCLUSIONE

God of War è un gioco diverso dai suoi predecessori: Santa Monica ha dato alla serie un "nuovo inizio", ha reso l'intera struttura più moderna ma non ho costruito un open world.

Kratos è diverso e non sarà più solo, il sistema di combattimento è stato nettamente modificato reso più ragionato ma comunque dinamico, brutale, efferato e travolgente. Sono stati implementati elementi tipici degli RPG in modo profondo ed articolato e il comparto narrativo è sorprendente, racconta un storia più intima, drammatica, dolorosa e toccante.

Non ci sono dubbi: il nuovo God of War è in grado di garantire il gameplay più vario, profondo ed elaborato mai proposto nella storia della serie.


GAMEPLAY PIU' VARIO, PROFONDO ED ELABORATO DELLA SERIESISTEMA DI COMBATTIMENTO RAGIONATO MA DINAMICO E BRUTALETECNICAMENTE E NARRATIVAMENTE MAGNIFICO
POCA LIBERTÀ' IN FASE ESPLORATIVA QUALCHE BOSS FIGHT POCO ISPIRATA
  • GAMEPLAY: 9,5
  • TECNICA: 9,5
  • LONGEVITA': 9
  • MULTIPLAYER: -
  • GLOBALE: 9,5

383

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Danny #

Io gioco a un grande titolo single player per volta e non mi arrendo finché non finisco :)
Ora sto giocando a l'ombra di Mordor, bellissimo gioco e sto al 40% dopo... Boh, due - tre mesi :)

GeneralZod

Io lascio tutto a metà. Sta Doom con livello medio dove non riesco ad avanzare, TW3 dove sto a buon punto, ma so' 2 anni che ci gioco. Poi ho lasciato a metà Horizon. Insomma na tragedia! :-D

Johnny

Chiaramente, ma l'assenza delle esclusive Sony su Xbox One non rende quest'ultima una pessima macchina.

macosx

sono proprio le esclusive a differenziare le due console.

Johnny

Il 99% dei giochi per console è presente sia su Xbox One che su Ps4. Se a qualcuno non interessano le esclusive Sony qual è il problema nel comprare una Xbox?

netname

cioè già sto portale è una infamità...
almeno non intaccate il filone recensistico... per cortesia , non ne avete le competenze .

AGV983

Ma veramente c'è ancora gente che compra le icsbocs.....?!?

macosx

Almeno ps4 ha quel paio di esclusive, xbox non ha manco quelle quindi è meno di niente.

pisqua187

tutto si puo fare. solitamente le grandi catene sparano il prezzo piu basso apposta sapendo che ne venderanno 500 miliardi in piu. ma succede solo sulle grosse come appunto amazon

ActzeRaptor

di tutte le recensioni che ho letto quella di hdblog contiene il maggior numero di commenti di troll-haters

Babi

Grazie mille!!
Sto cercando giochi da poter fare con la mia bimba e visto che le piace molto LittleBigPlanet, cercavo qualcosa di simile! :)
Grazie per la lista, ne terrò sicuramente conto!!

deepdark

Ahahahahahahahahahaa stai dicendo a tutti di segnalare tutti ma siamo ancora qui. Non ti scocci di fare figure di m?

Mikel

A One X mancano solo le esclusive.

dollo frasso

smettila di dire idiozie. L xbox one è una console inferiore a Ps4 . Punto

EMARCEUS

Ricade nella descrizione del tuo primo commento.
Non un capolavoro.

Kevin

Ah scusa avevo letto Risen

fire_RS

Dalle mie parti (gruppo Bruno) costava 75€ fino a qualche giorno fa.

LoWR1D3R

Bravo così si fa. Apprezza sony visto che é il top dei tops. Continua cosi

LoWR1D3R

Guarda che solo il fatto che hai perso il tempo di fare la foto mi fa godere come una pasqua

LoWR1D3R

Impossibile. Almeno ha preordinato. Quindi i soldi a sony li ha gia regalati

LoWR1D3R

A me basta che continui a dare i tuoi soldi a sony.. In preorder.. Questo dice tutto su di te

LoWR1D3R

94 di score su metacritic... God of war e anche il God of score! Sarà sicuramente game of the year

Vive

Non so quante console hai quindi ne metto un po' a random da fare in cooperativa, vedi te:

Kirby Star Allies
Spelunky
Shovel Knight (Shovel of Hope può essere giocata in due giocatori)
Donkey Kong Country: Tropical Freeze
Overcooked
Death Squared
Snipperclips

Di questi anche se non c'entra una mazza con LBP consiglio assolutamente Overcooked, perfetto per le famiglie.

Francesco

L'ho prenotato ieri...

Mario Gaius

De gustibus

fire_RS

Con god of War che io sappia no.

Francesco

Da euronics puoi prenotarlo a 50.

EMARCEUS

Prezzo pieno.

EMARCEUS

Ryse Son of Rome

LoWR1D3R

Ma di quale foto e figura di pupù parli? Perché vedo solo quelle che stai facendo tu

F1L0

Oddio ancora...

Ma dopo la figura di pupu’ con la fotografia di @Australia, ne vuoi fare un’altra?

LoWR1D3R

Certo perché l'inglese non lo mastichi (come non mastichi la tecnologia)

LoWR1D3R

LoWR1D3R

Daniele di carlo fai pena

LoWR1D3R

Daniele di carlo fai ridereeeee

LoWR1D3R

Blablabla alla fine i tuoi soldi li darai a sony. Poi continúa a sparare tante caxxate quante vuoi. Solo svuota il portafoglio come hai sempre fatto

Conan

ho tolto upvote, va bene no? cavolo dà molto fastidio oggigiorno un "mi piace" XD

Australia

mi dà fastidio chi fà come lowrider,o anna, o deepdark e altri come loro.E se te metti un like per una frase così INFELICE come quella è evidente che l equazione porta ad un risultato

manuel

ahahahahahah ma come fai a nn sfotterlo fa pena

Conan

ah ma quindi ti da fastidio un banale upvote? allora lo tolgo :)

Australia

bhè .. supportare e condividero un ceRebroleso che scrive "Che banda di sf1gat1 i boxari" fà tanto pensare ad un altro ipocefalo ( o cranioleso )

Conan

grazie di avermi dato del celebroleso somaro…...che educazione che hai…..

Australia

ma tu sei uno di quei COSi che mette like per chi scrive:
"Che banda di sf1gat1 i boxari"
Apposto .. sei un altro celebroleso soMaro (siete tanti,che carini) ,bene a sapersi così ti blocco

Australia

è vero,ma sono tre,cioè una eccezione.quasi tutte le remastered costano troppo per quello che offrono

Australia

la foto qui sotto con la mia slim in mostra e il cartello che percula sto ipocefalo di lowBRAINraider l ho pubblicata giusto per dimostrargli che minkione lui sia perculando quelli che lui è convinto non abbiano console sony,come se la ps4 fosse una sua ESCLUSIVA , povero mentecatt0

Australia

Io però valuto e apprezzo un buon prodotto ,al di là del marchio.
E dò anche delle dritte sul come risparmiare 20 euro per comprare GOW .
Lui di utile NON fà una minki@,sà solo insultare

Australia

lowBRAINraider(PICCOLOcervello) è troppo sotto sviluppato : anche tu non hai capito il suo ragionamento(come tanti altri NON LO capiscono)perchè in realtà NON cè un ragionamento sensato in quello che scrive
Secondo lui se si critica sony per qualche ragione(per esempio troppe remastered,psnow carissimo,pro che NON E' una pro a parte il prezzo da pro)allora NON puoi apprezzare altre cose ,come una valida esclusiva. In sintesi secondo lui NON mi sarei dovuto prendere GOW 4 solo perchè mi permetto di essere critico con sony su alcune scelte ambigue e speculative

Mikel

Sono abbastanza obiettivo perché le ho entrambe e a parte quel paio di esclusive la ps4 non ha nient’altro, a cominciare dal SO che ti blocca la console durante gli aggiornamenti..
Per non parlare della silenziosità del sistema di raffreddamento e della potenza in più ed evidente. Se poi vuoi giustificare il tuo acquisto sei il benvenuto qui..

Mikel

Quindi se tutti i recensori hanno dato voti alti a me non dovrebbe far schifo??? Naturalmente è solo una sensazione, ma non capisco come possa nascere un capolavoro con questi apparenti limiti tecnici (un nemico alla volta)..
Esprimerò un parere più veritiero appena provato..

LoWR1D3R

No.. Lui é un troll per ben altre cose. La sua missione di vita é trollare contro sony ma poi fa preorder dei suoi prodotti. Quindi abbastanza ridicolo. Capito ora? Se io dico che qualcosa é una merd@ non lo compro.. E tanto meno in preorder ;)

I migliori giochi per smartphone di dicembre | Video #MOBILEGAMING

Red Dead Redemption 2: la nostra recensione. Una vita da fuorilegge

Call of Duty Black Ops 4: la nostra recensione

Recensione Asus ROG Phone: il piacere del gaming da smartphone