Sekiro: Shadows Die Twice, tutto quello che dovreste sapere. Non è un RPG

13 Giugno 2018 8

Sekiro: Shadows Die Twice è il nuovo gioco di From Software e sarà un'esperienza single player, un gioco d'azione e d'avventura, non sarà quindi un RPG, non avrà nessun tipo di comparto online e non saranno contemplate statistiche, classi, armature e armi.

Saranno presenti però degli accessori che potranno essere aggiunti al braccio meccanico del protagonista e andranno a modificare alcune abilità. Gli oggetti per la protesi conferiranno ed amplieranno le abilità di attacco e supporto che potranno essere combinate anche con la katana, l'arma che il protagonista impugnerà con l'altra mano.

Le varie ambientazioni saranno sviluppate anche verticalmente e quindi per raggiungere i punti più alti si dovrà utilizzare il rampino, accessorio che, a quanto pare, tornerà molto utile anche in fase di combattimento.

Il sistema di combattimento si basa sull'utilizzo di "pose" che ovviamente varieranno nel corso dello scontro in base ai colpi inferti o ricevuti. Si potranno bloccare gli attacchi e saranno presenti dei simboli Kanji (appariranno sopra la testa del protagonista), ognuno con il proprio significato. I simboli forniranno infatti al giocatore informazioni tattiche sul tipo di attacco che il nemico è in procinto di eseguire al fine di attuare la contromossa più idonea.

Confermata anche la presenza di meccaniche stealth con la possibilità di eseguire uccisioni furtive, dall'alto, mimetizzarsi con l'ambiente, accovacciarsi in cespugli, appendersi alle sporgenze e cosi via. In caso di morte si potrà tornare immediatamente in vita - anche nel bel mezzo di un combattimento - ma la "resurrezione" potrà essere usata solo per un numero di volte limitato.

Gli eventi narrati saranno ambientati in Giappone in una rivisitazione dell'era Sengoku (1500). Si vestiranno i panni di uno shinobi che ha perso un braccio a causa dei samurai che avrà il compito di proteggere un giovane signore di discendenza mitologica. Il mondo di gioco sarà completamente esplorabile, vasto ed interconnesso, saranno presenti inoltre boss di grandi dimensioni. Confermato anche un sistema di valuta interna al gioco che servirà per migliorare parte dell'equipaggiamento.

Sekiro: Shadows Die Twice è previsto in uscita su PC, PlayStation 4 e Xbox One nel 2019.


8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
bazzilla

Queste console saranno anche al loro ciclo vitale, ma deve uscire talmente tanta bella roba, che chissene di quando usciranno la prossima PS e XBOX.

Mikel

Concordo, eviterei a priori di giocare a God of War per quaesto, inoltre The Witcher 3 mi annoiava tanto.
Non è la prima volta che sento che i soulslike causano dipendenza..

Mako0

Io sono passato da una fase di immersione dei Souls ad AC Origins e nei primi combattimenti mi sono sentito invincibile, il tempo sembra rallentato

EMARCEUS

Già lo amo, la complessità del sistema di combattimento di From mi ha reso completamente intollerante ad una marea di giochi, tra cui indiscussi capolavori del calibro di The Witcher e God of War, ma ne è valsa la pena.
Aspetto con impazienza.

Kevin

Mi ha fatto ricordare che devo finire Nioh!

KingROG97

Bellissimo che sia simile ad un Tenchu, però mi sarei aspettato almeno un minimo di varietà nelle armi o armature/vesti :/
Da come è stato scritto l'articolo si capisce che il personaggio inizierà e finirà il gioco con la stessa katana e con le stesse armature/vesti, e sta cosa mi fa storcere abbastanza il naso.

eL_JaiK

Tenchu!!!

Gianluca

Mi ricorda Onimusha questo gioco.

MotoGP 18: la nostra recensione | Video

Campionato Moto GP eSport 2018, la nostra esperienza al Mugello

Detroit Become Human: la nostra recensione

Far Cry 5: la nostra recensione