Battle Royale: fenomeno di massa. Fortnite incassa 1mld di dollari con acquisti in-app

18 Luglio 2018 102

I Battle Royale stanno spopolando, mettono in ombra i giochi tradizionale, registrano introiti pazzeschi, in ambito streaming non conoscono rivali e tra i vari esponenti del genere quello di maggior successo è senza ombra di dubbio Fortnite che solo con gli acquisti in-app è riuscito a generare nel complesso ricavi superiori al miliardo di dollari.

I dati derivano da un recente rapporto di Superdata che si concentra esclusivamente sul fenomeno Battle Royale che in pratica ha travolto l'intero settore videoludico.

In un solo anno (da maggio 2017 a maggio 2018), secondo i dati raccolti, sono stati guardati contenuti di gioco legati al genere dei Battle Royale per un totale di 700 milioni di ore di cui l'83% riguarda solo Fortnite che lo scorso mese di maggio è stato il gioco più seguito in assoluto.


Fortnite con il suo metodo di distribuzione free to play, pass battaglia, aggiornamenti settimanali ed acquisti in-app è riuscito a sbaragliare la concorrenza mettendo anche in ombra il popolare PUBG che di fatto ha dato il via a questo fenomeno di massa. Il Battle Royale di PUBG Corp infatti non sta attraversando un periodo particolarmente roseo a causa di diverse problematiche tra cui una scarsa ottimizzazione.

Gli analisti di Superdata sostengono inoltre che il fenomeno Battle Royale continuerà a crescere, registrando entro la fine del 2018 un incremento degli introiti di circa il +625% rispetto al 2017 grazie anche all'arrivo di Blackout, la modalità Battaglia Reale inclusa in Call of Duty Black Ops 4.

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

102

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mario Marchese

gioco da pc

Wassup LP

Sarò uno dei pochi ragazzi che odia sto giochetto (ho 16 anni), preferisco PUBG. Spero che il battle royale della Bluehole venga migliorato e ottimizzato al meglio.

ilcrudoeilcotto

Perdonate l'ignoranza ma cosa e "Battle royal"?

Alessio B.

Per mia fortuna si ma non è il mio genere di gioco, ne pubg né tanto meno fortnite. Ma ora scrivere che è il migliore della storia mi pare un tantinello esagerato

rok21

Rispondi, senza fare il sarcastico ,ci hai mai giocato?

Luigi

Differenziarsi.
C'è chi compra perché la skin base fa schifo e una determinata skin e bella.
Sono inutili ma permettono di avere un gioco free to play vero e non un pay to win

Luigi

Usa professionista della costruzione come comandi e il gap si riduce abbastanza.

Joel

Per non parlare dei ricavi che fa fare alle persone. Ninja sta guadagnando più di un milione di euro ogni mese grazie a Fortnite

Francesco Dell'Ombra

certo che sono inutili, così come lo sono i colpi di sole o i tatuaggi, eppure tanti li comprano.

Alessio B.

Ooooookkkkkk.....

DStellati

Benvenuto nella follia, anche a me pare un assurdità pagare per cambiare i vestiti al personaggio o avere un balletto. Ma siamo nell'era delle skin, ormai a quanto pare è considerata cosa normalissima sborsare per una giacca virtuale. Anzi, siamo davvero una piccola minoranza a non pensarla così ormai.

rok21

Pubg è tutto tranne casual gamer.
Si avvicina molto più ad un arma che ad un cod o bf.

Davide M.

PUBG e casual proprio non si può sentire.

Mario Marchese

Devo essere sincero, le prime volte che ci ho giocato l'ho subito odiato, mi ammazzavano in due secondi, ma mi sono sforzato di capirlo, e piano piano mi è piaciuto sempre di più, prediligo la modalità 50v50, in singolo sono ancora troppo scarso, anche se qualche uccisione la riesco a fare anche in singolo, mi sono reso conto giocandoci, che è molto realistico, devi fare esperienza per mirare bene il bersaglio, devi ascoltare i rumori attorno a te, costruire delle barriere per difenderti, credo sia la trovata vincente che lo rende diverso da tutti gli altri, consiglio a chi vuole migliorarsi, di guardare youtuber tipo ninja, vi si aprirà un mondo, il segreto è costruire il fortino il più velocemente possibile, l'unico modo sono tastiere e mouse per giocatori, insomma ci vogliono i tasti rapidi, mio parere personale non è il fenomeno del momento, ma un gioco di quelli che segnano un epoca (i numeri lo dimostrano), chi dice il contrario ha il prosciutto davanti agli occhi.

finestre

anche attraverso i pass se non sbaglio (che comunque è sempre collegato alle skin)

Trixter
Gupi

Io gioco in prima persona, ma purtroppo non posso non notare la legnosità paragonandolo anche ad altri titoli. Sopratutto negli scontri su cortissime distanze è una roba imbarazzante.

Sicuramente hai ragione, hanno buttato via un patrimonio facendosi mangiare da fortnite (che comunque ha alle spalle una signora SH), credo che il successo avuto da questo gioco abbia colto impreparati anche i suoi sviluppatori

M3r71n0

Ecco.

Trixter

Allora puoi giocare Arma 3.. ma sai quando ho iniziato a giocare pubg non potevi ne anche arrampicare? Non possono migliorare un gioco cosi all'improvviso.. hanno fatto uscire troppo in fretta il gioco per colpa di avere esclusvia su xbox.. e quindi sono indietro.. ma se giochi in prima persona noti meno i difetti

Gupi

Apparire

Gupi

Beh, sono chiaramente due mondi diversi, la fisica di pubg mi piacerebbe averla anche in altri giochi (magari meno buggata), ma se lo scotto è quello di avere i personaggi che si muovono come Pinocchio allora no..

Trixter
Giulk since 71'

In questo tipo di giochi le SH guadagnano in diversi modi, almeno le skin o cose del genere non ti danno un vantaggio tangibile rispetto a chi non c'e l'ha nel gioco.

Capisco che possa sembrare strano pagare per un vestito o un tipo di capelli del proprio personaggio, ma vedi magari a chi piace il gioco e ci gioca per centinaia di ore fa anche piacere dare qualche euro a chi lo ha sviluppato

Plinky

Il modo migliore per farsi sentire è giocare a Quake Champions

Luigi

Il pass permette di salire di livello più velocemente e ottenere maggiori ricompense, come skin esclusive balli zaini.
Alcuni di questi, appunto, li ottieni solo comprando il pass.
Comunque nel pass (costo 950vbuck= 10€) danno circa 1400 vbuck, quindi una volta preso uno, l'altro te lo ripaghi

Simone Camanini

Sì, mi è capitato di incappare in qualcosa su youtube. Ma ho sempre creduto... sperato... che ci fosse qualcosa in più, di diverso, che a me sfuggiva sul momento.

Achille

Ma infatti si gioca tranquillamente senza shoppare

Achille

In alcuni giochi compri proprio quei dettagli, qui ti da un personaggio praticamente diverso.
Basta guardarsi un video su Youtube

Simone Camanini

A mio modo di vedere... Fondamentalmente, sì. Dove sarebbe l'utilità?

Simone Camanini

Quindi... Scusami, ma la cosa mi lascia più che perplesso... Questi signori... Quindi guadagnerebbero milioni con gente che paga per avere un personaggio biondo invece che moro che balla la cucaracha al posto della macarena? o_O

Achille

Come vuoi che scopra un gioco? Sui forum? lol

Matteo Montanari

Allora scusa secondo questo ragionamento le skin nei giochi sono inutili

Achille

No xD

Achille

A 12 anni segui Youtube e le mode. È normale andare a giocare cose che gli Youtuber giocano.
Ripeto fondi i tuoi i discorsi sul nulla. Impara ad argomentare prima di fare la morale vah

Achille

Innanzittuto Cicciogamer l’ho guardato pure io e “Fortnite è figo” o “Shoppare skin è figo” non sono mai uscite dalla sua bocca.
Poi parliamo sempre di due beni, uno materiale e l’altro no

Andrea1234567

Ah è normale non ragionare con la propria testa, che appena un cog.lione qualunque dice una cosa allora ha ragione perchè è uno youtuber e bisogna seguirlo? Spero tu sia un troll oppure spero che te non avrai figli in futuro, sennò sei distante da essere un buon padre.

Alessio B.

Certo anche io gioco online, ma non a questi casual game

Simone Camanini

Ehm... Balletti? Scherzi, vero?

Achille

Avere personaggi divesi e balletti diversi

Achille

È normalissimo ahahah. Si chiama punto di riferimento.
Scusami ma studi psicologia per preoccuparti di tali comportamenti?

Andrea1234567

No, assolutamente.

Andrea1234567

In generale un gioco o quello che volevo lo decidevo io, fine.
Di certo non come adesso, che se Cicciogamer dice che fortnite fa schifo, e briscolone è fig.o, 70% di quelli che lo seguono gli andranno dietro e passeranno da voler prendere le skin di fortnite a quelle delle carte. ahaha

Achille

Tuo cugino penso abbia dei gusti e li rispetta sicuramente.
Fortinite piace. E continuerà a piacere. Lui gioca perché si diverte e perché c’è una vasta comunita che ci gioca.

Contiene anche skin

Body123

Esatto

Simone Camanini

C'è una cosa che non ho mai capito sino in fondo: ma con che cosa guadagnano questi giochi che dovrebbero essere GRATUITI (e lo sottolineerei potendo)? Ci si compra degli aspetti diversi per armi e personaggio, fin qui ci sono arrivato, ma a che pro?

Andrea1234567

E ad un 12enne queste cose non fanno bene, da come si pone ogni volta che uno di questi influencer dice che qualcosa è bello.
Non ragionano con la loro testa, vanno dritti per quello che lo youtuber ha detto. Non è un comportamento normale.

Frost

Il supporto a ut4 è stato sospeso già da un bel po' di tempo. Ormai il progetto è abbandonato a se stesso, comunque ormai un paio di mappe finite ci sono, quindi se uno vuole farsi una partita può farlo.

Andrea1234567

Si ma a briscola ci gioca perchè uno c4z.zo di youtuber ha detto che è bello. Se glielo faccio vedere io non ci gioca, capisci cosa intendo?
Ovviamente briscola era un esempio ironico.

E cosa contiene il pass?

Achille

Stai basando le tue argomentazioni su un tuo dubbio.
Ovvio che lo youtube influenzi perché appunto lui è un influencer

Andrea1234567

Leggi tutti i discorsi sopra, non ho voglia di ripetere di nuovo le stesse cose ahah

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Nintendo Switch Lite: le nostre prime impressioni | Video Anteprima

Recensione The Dark Pictures: Man of Medan; l'atmosfera horror c'è ma non basta