NBA Live 19: si potrà creare una giocatrice femminile per la prima volta in assoluto

28 Luglio 2018 193

In NBA LIVE 19, per la prima volta nella serie, all'interno della modalità The One si potrà creare una giocatrice di Basket: EA Sports ha infatti annunciato che i fan della pallacanestro quest'anno potranno vestire i panni anche di una cestista e competere nel giro del mondo Strada, negli Eventi Live, in Live Run e in molte altre modalità.

Confermata quindi la presenza dell'Editor Crea giocatrice femminile e il primo passo da compiere sarà l'inserimento del proprio volto nel gioco utilizzando la Companion App per mobile di NBA LIVE. GameFaceHD, oltre a diversi modelli di testa predefiniti tra cui scegliere, supporterà infatti la scansione di volti femminili e si potrà optare anche tra centinaia di acconciature differenti per esprimere al meglio il proprio stile.

La creazione del proprio alter ego virtuale proseguirà con la scelta di peso e altezza, due paramenti strettamente collegati allo stile di gioco che andrà a caratterizzare l'atleta. Il team di sviluppo ha voluto inoltre sottolineare che non saranno presenti differenze di parametri tra giocatori e giocatrici: tutti avranno le stesse opzioni a disposizione quando sceglieranno i parametri fisici del personaggio.

L'aspetto della propria cestista potrà ovviamente essere personalizzato nel minimo dettaglio con una serie di elementi creati appositamente (calze, scarpe, accessori, tatuaggi e persino alle esultanze), tutte le ricompense che si sbloccheranno avranno la versione maschile e femminile e le giocatrici potranno vantare anche di alcuni elementi estetici esclusivi.

NBA Live 19 promette l'esperienza di gioco più personalizzabile di sempre e sarà disponibile a partire dal 7 settembre.

Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite è in offerta oggi su a 239 euro.

193

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Darkat

A parte che continui ad offendere tutti ogni giorno col fatto che sono analfabeti, e vabbè ho sempre pensato che fosse un tuo trollaggio, ma nel momento in cui dici che le persone che fanno i pagliacci per strada dovrebbero restare a casa, beh si, è un modo di offendere e aggredire qualcuno ;)
E giusto per chiarire, non ho mai partecipato ad un Pride

Maxim Castelli

Io non offendo nessuno, al contrario tuo.

Darkat

Infatti sei liberissimo di esprimere la tua retrograda opinione, così come sei libero di rompere i cogli0ni a tutti con la storia dell'italiano. Ma tutti gli altri sono liberi di dirti che sei un cogli0ne pubblicamente?
Vedi, esiste una leggera differenza tra esprimere un giudizio nella propria testa e offendere pubblicamente qualcuno oppure, peggio, pretendere che gli venga revocata la libertà di esprimersi al tuo pari.

Maxim Castelli

Certo che giudico. Sarò libero di non farmi piacere le donne rasate, oppure una donna muratore (mai vista).
Come loro sòn liberi di fare i pagliacci, io sono libero di esprimere i miei gusti.
Parità d'espressione.

Darkat

Così anche una famiglia che ha un figlio con problemi (malattie visibili, handicap) non deve farlo uscire di casa altrimenti la gente guarda e giudica, oppure una ragazza non può rasarsi i capelli a zero o lavorare in un cantiere altrimenti la gente guarda e giudica, un bambino non può giocare con i giocattoli di una sorella perché la gente guarda e giudica. E così via.
Il problema non sono i "fenomeni" che saranno anche esibizionisti ma non fanno male a nessuno, il problema sono le persone come te che guardano e giudicano chiunque non rappresenti la normalità è per questo pensa che dovrebbe essere libero di essere quello che vuole rinchiuso tra le mura della propria casa. Le persone come te sono il vero problema e il vero motivo per cui una manifestazione come il pride e come tante altre (non solo omosessuali) hanno senso di esistere

Maxim Castelli

Il risultato è che le persone vedono gli omosessuali e quelli lì come dei pagliacci, grazie alla sfilata di fenomeni che fanno.

Darkat

Il pride è un evento per essere orgogliosi di essere se stessi, e difendere la libertà di poterlo fare. Se non si capisce questo semplicissimo concetto direi che hai molti più problemi oltre a dover studiare un po' di inglese (e perfezionare il povero italiano oltretutto)

I cinepanettoni sono figli della comicità anni '80 e fanno pietà.

delpinsky
delpinsky

Ma basta, i film comici degli anni '70 e '80 erano dei capolavori, altro che i cinepanettoni dove ogni 2x3, per far ridere, devono tirare fuori le parole ca.. fi...stro...mer... comicità da due soldi.

utente

Almeno quando avrò una ragazza appassionata di videogiochi potrò giocarci.

utente

Anche tu ti stai lamentando di me che mi lamento di quelli che si lamentano?

Maxim Castelli

Grazie.

Paolo C.

Ok Massimo Castles, ne terremo conto.

boosook

Ahahah quindi in Google o Apple lavorano numeri mentre una banca italiana sarebbe un contesto di alto livello... Vabbè, finiamola qui.

giorgio085

forse si.

Maxim Castelli

Stavo parlando di contesti di un certo livello, non sicuramente di "uffici di multinazionali" con numeri che vi lavorano.

Mew

"La mia domanda era un’altra, sei sicuro che ad oggi serva ancora una così forte stereotipazione del Gay Pride?"

Sì, soprattutto con certi ministri che ci sono al governo.

Mew

Pura verità

Mew

Quindi? Come davano fastidio a quei tempi agli omosessuali danno fastidio oggi, solo che 30 o 40 anni fa non si poteva manifestare questo sentimento. Sono termini brutti da sentire e basta, non c'è scusa che tenga. Semplicemente voi non sapete cosa vuol dire sentirselo dire.

boosook

Provinciale come atteggiamento. Lavoro in una multinazionale e negli uffici statunitensi ho visto gente tatuata, gente vestita con il gonnellino da scozzese, orientali vestiti di tutto punto da cowboy, ragazze con i capelli viola e via dicendo. Certo, se in Italia continuate a giudicare le persone in base a come si vestono o all'orientamento sessuale non mi stupisce che le varie google, Amazon eccetera nascano in altri paesi. Svegliatevi ragazzi, uscite dal paesello che il mondo è grande. State a pensare ai gay e agli immigrati e l'Italia intanto va a fondo per altri motivi. Con questo chiudo perché penso che abbiano detto tutto e la discussione rischia di diventare sterile.

boosook

Ogni scusa è buona per non affrontare il problema, vedo.

Fabrz

Io già il dubbio invece l'avevo.

Malco

Certamente, gli antichi greci erano piuttosto viziosi, per non parlare degli artisti nostrani, Leonardo era conosciuto per il suo debole verso gli allievi maschi

Ms

Tu ti lamenti di quelli che si lamentano

DIXON

Sei partito in quarta e non hai capito il nocciolo della mia domanda, quello che ti chiedevo è: durante i Gay Pride sono presenti chiari esempi di estremismo LGBT con persone che si presentano in condizioni che normalmente non sarebbero concesse (manifestare nudi ma completamente colorati in arcobaleno, mangiare gelati a forma di fallo ed indossare e maneggiare dildi in pubblico) e la mia domanda è : tralasciando i/le Drag che vanno anche bene secondo te gli estremismi non sono deleteri alla stessa comunità che tu difendi e su cui io sto solamente ponendo dei quesiti?

Maxim Castelli

Ma certo. Se vado in banca mi aspetto di vedere una persona vestita in un certo modo, con un atteggiamento ben preciso.
Se uno si riempie di tatuaggi e orecchini vari non può poi lamentarsi che non trova lavoro in certi contesti.

boosook

E allora si torna sempre lì, vedi... loro non possono fare il corteo vestiti da carnevale, perché... boh, non c'è un vero perché... perché a te non piace, perché sono diversi, perché non si uniformano al modo di vivere degli altri... è tutto qui il problema, la diffusa intolleranza di chiunque sia diverso da noi e abbia un modo di vivere diverso dal nostro. Puoi cercare di razionalizzarla come vuoi e trovare mille motivi logici per giustificare la tua affermazione che non possono fare un corteo vestiti da carnevale, ma alla fine il punto è solo quello.

Lino Banfi faceva eccome film sciatti. E anche Paolo Villaggio non è che facesse chissà che bei film.
Certo l'idea di base è davvero molto carina ma basta un film.
Ovviamente ora verrò aggredito da mezzo mondo ma continuano a non piacermi.

Achille

Scusami ma uno può prendermi a botte pure se vado in giro senza nessuno eh

Garrett

Ogni città ha i suoi termini

MaxOne

La gente rompe le balle a prescindere

boosook

Ma non ti accorgi che cadi nello stesso tipo di ragionamento, cioè va bene che siano gay, ma solo se non mi danno fastidio, se si comportano come gli etero, se magari non si fanno notare troppo, se non si baciano per strada perché poi vederli mi fa schifo? Loro per me il pride hanno il diritto di farlo vestiti come vogliono, stereotipati o meno che siano. Non si può manifestare per i propri diritti pensando di doverlo fare in modo da non sconvolgere le coscienze dei benpensanti per non allontanare una fetta di persone, è una contraddizione in termini. Sarebbe come dire che per essere accettati devono conformarsi, è un paradosso ed è l'opposto di quello che chiedono, ovvero la libertà di vivere anche quella parte lì della cultura gay. Ora, la comunità gay è varia, io conosco varie persone per motivazioni artistiche, ce ne sono molti che mai si vestirebbero da drag queen o simili, e probabilmente sono la maggior parte, e ci sono tanti che la pensano come te sul fatto che il pride sia troppo "colorato". Altri invece hanno una personalità, diciamo così, decisamente più esuberante... e trattare tutti sia socialmente che legalmente allo stesso modo vuol dire che devono avere anche loro il diritto di essere come vogliono essere, chiaramente nei limiti delle leggi vigenti sul pudore, che valgono per etero e gay. E se mi vieni a dire che una parata del pride è troppo scandalosa per essere fatta per strada, che ci sono i bambini eccetera, beh, non è più scandalosa di un carnevale di Rio in quanto a nudità, o di quello che vediamo in televisione, solo che dà fastidio che quelle persone siano dei gay, mentre quando si spogliano delle belle signorine va benissimo. Odio questo tipo di ipocrisia, mi spiace, la penserò sempre così.

Marcomanni

Non diciamo fesserie, video di donne che fanno tiri in porta da panico se ne trovano a bizzeffe.

Questo semplicemente non potranno mai farlo.
YouTube xYkfmqX0vqk

Maxim Castelli

Ma perché il vecchietto è normale, non fa un corteo vestito da carnevale, dai.

noncicredo

Lascia stare, è uno di loro.

noncicredo

Sì, certo, continuate pure: non ce la farete a prevalere. Presto o tardi vi estinguerete.

DIXON

La mia domanda era un’altra, sei sicuro che ad oggi serva ancora una così forte stereotipazione del Gay Pride? E se si non pensi che una così forte manifestazione visiva dello stereotipo possa allontanare una fetta di persone dal pensiero che sia giusto accogliere nella quotidianità la consapevolezza che tutti sono uguali e vanno trattati sia socialmente che legalmente allo stesso modo?

DIXON

Ti sei mai chiesto che effetto può avere il gay pride su una persona idecisa rigurda al pensiero da avere sulla comunità LGBT? Secondo me molti “dubbiosi” vedendo l’estremizzazione degli stereotipi si allontanano dall’idea dell’uguaglianza per tutti.
In italia per fortuna non mi sembra di aver visto ancora certi esempi di estremizzazione ma vedendo foto/video esteri c’è da farsi qualche domanda: il gay pride ha ancora senso o sta diventando un carnevale alternativo?

boosook

E però a nessuno verrebbe in mente di dire che il vecchietto, se chiede più protezione da parte delle forze dell'ordine, si sta piangendo addosso. Ma quando si parla di diritti delle donne o degli omosessuali c'è sempre qualcuno che dice eh, ma cosa vogliono, possono fare quello che vogliono, che hanno da sbraitare, e questo qualcuno guardacaso è sempre uomo e etero che però ha la pretesa di giudicare una situazione che non sperimenta sulla sua pelle.

boosook

Non c'è bisogno di un etero pride, non c'è bisogno di un ariano pride, non c'è bisogno di un maschio pride, perché queste sono tutte categorie che non vengono discriminate, come si fa a non capirlo? Le cose non sono sullo stesso piano. E' lo stesso motivo per cui il primo maggio manifestiamo per i diritti dei lavoratori (quelli più deboli) e non c'è un giorno in cui tutti vanno a manifestare per i diritti dei manager o degli azionisti. Ma è così difficile da capire?

DIXON

Non pensi che proprio la estrema sessualizzazione/stereotipazione del gay pride possa allontanare una buona fetta di persone dall’essere favorevoli alla parità in tutti gli ambiti per la comunità LGBT? Sarebbe probabilmente lo stesso se ci fosse un etero pride così stereotipato ed estremizzato?

Fabio

Non ha mai visto un pride neanche di striscio e non sa di cosa parla. Secondo lui questa "deriva ridicola" finirà. Però non ha niente contro gli omosessuali, eh!

Fabio

Sapevo che eri c0glione, ma non a questi livelli.

Redvex

Se lino Banfi Paolo villaggio ecc ecc erano comicità sciatta ora cos'è? Lino Banfi ci ha fatto pure una canzoncina sui ricchioni

deepdark

Esatto. La differenza tra me e te è che io non sto impedendo niente a nessuno, tu mi stai scartavetrando la prostata con il tuo perbenismo spicciolo. Vedremo questa deriva ridicola per quanto tempo andrà avanti. Buona giornata.

deepdark

Si infatti, utile e videogioco vanno a braccetto. Domani voglio pure un giocatore di basket sordomuto e un petomane. Io forse ho bisogno di crescere, tu hai bisogno di un cervello però. Buona giornata.

L'unico? Peccato... ;)

Maxim Castelli

Non è giusto picchiare niente e nessuno per nessun motivo al mondo.
Detto questo, vengono picchiati anche i vecchietti nelle case di campagna da delinquenti che vengono a rubare.
Ma non se ne fa un "vecchietti pride".

boosook

"Ho altro a cui pensare"... lo dicono in tanti, e poi pero' stranamente sono praticamente ossessionati dall'esistenza degli omosessuali e si preoccupano di decidere cosa dovrebbero o non dovrebbero fare, cosi' come di giudicarli per come si vestono durante il gay pride. Quando le parole sono una cosa e le azioni un'altra. Comunque prendo per buona la tua affermazione. Buona domenica!

I migliori giochi per smartphone di gennaio | Video #MOBILEGAMING

Recensione Super Smash Bros. Ultimate: è il miglior Smash di sempre | Video

I migliori giochi per smartphone di dicembre | Video #MOBILEGAMING

Red Dead Redemption 2: la nostra recensione. Una vita da fuorilegge