Fortnite: emote Boogiedown in regalo a chi attiva l'autenticazione a due fattori

24 Agosto 2018 15

Epic ha deciso di regalare un'esclusiva ricompensa per incentivare gli utenti di Fortnite a proteggere il proprio account da eventuali malintenzionati. I giocatori del Battle Royale più popolare al mondo potranno quindi sbloccare l'emote Boogiedown ed utilizzarla in-game solo dopo aver attivato l'autenticazione a due fattori (2FA), un sistema che protegge l'account da accessi non autorizzati, tramite la richiesta di un codice di sicurezza in fase di registrazione.

Attualmente, l'autenticazione a due fattori supporta l'uso di un metodo di autenticazione tramite app Authenticator o tramite indirizzo e-mail.

Una volta che avrai scelto l'autenticazione a due fattori, ti verrà chiesto di inserire il codice dal tuo metodo di autenticazione a due fattori preferito per poter eseguire l'accesso al tuo account. In seguito all'attivazione di questa funzionalità ti verrà richiesto il codice a due fattori al primo accesso, se utilizzi un nuovo dispositivo, se sono passati 30 giorni dal tuo ultimo accesso o se hai cancellato di recente i cookie del browser.

Per attivare l'autenticazione a due fattori e sbloccare di conseguenza l'esclusiva emote, i giocatori dovranno recarsi nelle impostazioni del proprio account, selezionare la scheda "Password e Sicurezza" e alla voce "autenticazione a due fattori" cliccare su attiva l'App Authenticator o Abilita Autenticazione Email.

Segnaliamo che gli utenti potranno anche decidere di utilizzare un'app di autenticazione alternativa tra cui Google Authenticator, LastPass Authenticator, Microsoft Authenticator, Authy, tutte reperibili negli store dei propri dispositivi.


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ZioLollipop

Tramite Google Authenticator, che chiede l’email dell’account e il codice fornito da Epic

Dea1993

io non capisco come si possono buttare centianaia di euro solo per delle emoji o per un cavolo di paracadute che usi per pochi secondi in tutta la partita o la scia che fai quanto ti butti dal bus.

posso capire spendere soldi per la skin del personaggio, o per il piccone, ma il resto proprio no.
ma vabbè ognuno spende i soldi come meglio crede

Dea1993

non ti chiede il numero di telefono.
viene fatto o tramite email o tramite un'app

orsidoc

Veramente una grandissima idea.

orsidoc

Email

Marco

Macché numero di tel, basta un app...

Marco

E' ottima sia per chi gioca sia per i produttori del gioco.
I primi si divertono a personalizzare (e spendere!) sapendo che nulla influisce sul gioco, non è un pay-to-win. inoltre si può giocare anche gratis, per provare o anche per sempre.
I secondi stanno guadagnando molti di più, hanno capito che far spendere poco per volta è un'ottima forma per far pagare il gioco.
Leggendo le statistiche delle spese per utente, siamo tar i 70 e i 90€!!! Considerando che hanno un bacino di 125milioni di giocatori...bingo!!!

Felk

Da cosa?

Squak9000

Due fattori che devi lasciare il numero di telefono?

(che poi sará automaticamente rivenduto alle societá di Marketing?)

neripercaso
Flagship

Dipende...

Felk

Che alla fine è un'ottima cosa, visto che non influisce sul gioco.

GTX88

Vieni dalla luna?

Flagship

Perché ti sorprendi?
Fortnite sta facendo milioni con acquisti in app legati alla mera personalizzazione estetica del personaggio.

Malco

In regalo? Perché altrimenti si paga? Cos'è hdtroll?

I migliori giochi per smartphone di dicembre | Video #MOBILEGAMING

Red Dead Redemption 2: la nostra recensione. Una vita da fuorilegge

Call of Duty Black Ops 4: la nostra recensione

Recensione Asus ROG Phone: il piacere del gaming da smartphone