Nintendo Switch Online: l'offerta soddisfa le vostre aspettative? | Tutti i dettagli

18 Settembre 2018 46

Nintendo Switch Online è realtà: l'abbonamento destinato alla console ibrida è infatti pronto al suo debutto e tra pochissimo - l'appuntamento è fissato per domani (19 settembre) - gli utenti di Nintendo Switch dovranno quindi pagare per usufruire di alcuni servizi, accedere a promozioni esclusive e sfruttare il comparto multiplayer della maggior parte dei giochi in loro possesso.

La casa di Kyoto ha infatti deciso di seguire la strada intrapresa ormai da diversi anni da Microsoft e Sony, introducendo per la prima volta su una sua console un abbonamento per i servizi online, decisione che ha anche inevitabilmente creato delle discussioni.

Nintendo Switch è infatti una console che stata accolta con grande entusiasmo dai giocatori, è capace di offrire esperienze di gioco introvabili su altre piattaforme, può essere utilizzata ovunque, in qualunque momento e con chiunque, tuttavia sul fronte dell'infrastruttura di rete la console ibrida non brilla particolarmente: basti pensare, per fare un esempio, che per usufruire della chat vocale è necessario appoggiarsi all'app mobile ufficiale.

E' chiaro quindi che alcuni utenti di Nintendo Switch nutrano qualche perplessità, considerando anche che, allo stato attuale, l'infrastruttura di rete e i servizi garantiti dall'abbonamento non sono in nessun paragonabili a quanto offerto su Playstation 4 e Xbox One. E' importante comunque sottolineare che anche il prezzo di Nintendo Switch Online è notevolmente differente e con soli 19,99 euro si stipulerà una sottoscrizione annuale (PS Plus/Xbox Live Gold costano 59,99 euro all'anno).

Senza ulteriori preamboli, esaminiamo nel dettaglio tutte le caratteristiche del nuovo servizio Nintendo Switch Online che ricordiamo sarà destinato alla sola console ibrida, quindi gli utenti di tutte le altre piattaforme targate Nintendo (3DS, 2DS, Wii U etc) non dovranno preoccuparsi (almeno per il momento).

MULTIPLAYER

L'abbonamento permetterà di sfruttare il comparto multiplayer di svariati giochi, di conseguenza gli utenti che non avranno una sottoscrizione attiva a Nintendo Switch Online non potranno più giocare online a Mario Kart 8 Deluxe, Splatoon 2, Mario Tennis Aces, Arms, Minecraft e molti altri.

Ovviamente anche i giochi di prossima uscita con un comparto multiplayer, sia cooperativo sia competitivo, richiederanno l'abbonamento e tra questi spiccano titoli come FIFA 19, Diablo III: Eternal Collection e Dragon Ball FighterZ

Rimane invece ancora da chiarire nel dettaglio la situazione di alcuni giochi tra cui i free to play: Fortnite ed Arena of Valor, ad esempio, non richiederanno l'abbonamento per accedere al multiplayer.

Una sottoscrizione attiva sarà necessaria anche per usufruire della chat tramite app mobile e chi sperava che l'arrivo dell'abbonamento avrebbe portato con sé un servizio di chat nativo e compatibile con tutti i giochi rimarrà deluso. Al momento infatti la possibilità di parlare con gli altri giocatori resta strettamente collegata alla poco performante applicazione.

GIOCHI NES

L'abbonamento a Nintendo Switch Online permetterà anche di accedere, senza spendere soldi extra, ad un catalogo in continua espansione di titoli per Nintendo Entertainment System, un servizio che nell'ottica della casa di Kyoto dovrebbe in parte sostituire l'apprezzata Virtual Console.

I titoli disponibili al lancio saranno 20, i relativi progressi di gioco potranno essere salvati in qualsiasi momento e sarà anche possibile affrontarli in compagnia di un amico. Nei titoli compatibili infatti si potrà giocare anche con un solo Joy-Con, affidando il secondo al nostro compagno d'avventura per giocare in coop. Per alcuni giochi sarà previsto anche il multiplayer online, nei titoli single player si potrà giocare a turni e i titoli compatibili supporteranno anche la chat vocale tramite app.

L'elenco dei giochi disponibili, secondo quanto dichiarato, sarà aggiornato costantemente con l'implementazione di "nuovi" titoli NES e l'accesso sarà consentito, tramite l'app Nintendo Entertainment System - Nintendo Switch Online (58,72MB), sino allo scadere dell'abbonamento. Sarà tuttavia richiesto ogni sette giorni un check-in online: in pratica gli utenti saranno obbligati a connettersi alla rete ogni settimana per mantenere attivo l'accesso ai titoli NES, un aspetto che ha creato diverse discussioni.

L'opzione è interessante, soprattutto per gli appassionati di retrogaming, tuttavia al momento si parla solo di titoli NES e di un'offerta abbastanza limitata se si considera che la tanto apprezzata Virtual Console includeva giochi usciti su molte altre piattaforme tra cui SNES, Game Boy e Nintendo 64. I 20 giochi inizialmente disponibili comprendono:

Ballon Fight, Double Dragon, Ghost'n Goblins, Ice Hockey, Pro Wrestling, Super Mario Bros., Tennis, Baseball, Dr.Mario, Gradius, The Legend of Zelda, River City Ransom, Super Mario Bros 3, Yoshi, Donkey Kong, Excitebike, Ice Climber, Mario Bros., Soccer, Tecmo Bowl

SALVATAGGI CLOUD

La possibilità dei salvataggi su cloud è indubbiamente una delle opzioni più richieste dai possessori di Nintendo Switch, tuttavia alcune condizioni del servizio non sono state accolte a braccia aperte.

Con l'abbonamento a Nintendo Switch Online sarà possibile effettuare il backup dei propri salvataggi su cloud (online), una funzione indubbiamente utile per trasferire i dati di gioco su un'altra console ( utilizzando lo stesso account Nintendo) oppure recuperarli nel caso in cui i dati salvati in locale siano, per vari motivi, irrecuperabili.

Non è però tutto oro quel che luccica e quindi non tutti i giochi supporteranno i salvataggi su cloud: Splatoon 2, FIFA 19, Pokemon Lest's Go, NBA 2K19, ad esempio, non permetteranno agli abbonati di usufruire di tale funzione.

Il motivo riguarda il Fair Play, di seguito le parole di Nintendo che spiegano nel dettaglio le ragioni del mancato supporto:

In alcuni titoli la funzione per il backup dei salvataggi via cloud sarà disabilitata in quanto permetterebbe, ad esempio, di riottenere oggetti che sono stati scambiati con altri giocatori in precedenza, o ripristinare un rank più alto nelle classifiche di un gioco con multiplayer online.

Altra precisazione che ha generato qualche discussione riguarda la cancellazione dei dati di gioco su cloud nel momento in cui l'abbonamento a Nintendo Switch Online non sarà rinnovato.

OFFERTE E SCONTI ESCLUSIVI

Gli utenti abbonati avranno anche accesso ad esclusive promozioni, sconti e prodotti creati appositamente per Nintendo Switch Online, tra cui spiccano i controller wireless NES.

Le nuove periferiche, create appositamente per la console ibrida, saranno un prodotto acquistabile solo dai giocatori con una sottoscrizione attiva al servizio. I controller NES saranno venduti in confezioni da due, identici per design agli originali ma dotati di tecnologia wireless, batteria ricaricabile e potranno essere collegati all'unità portatile di Switch come fossero dei Joy-Con ma solo per essere ricaricati.

La notizia poco entusiasmante riguarda la compatibilità: oltre a non poterli usare in modalità portatile, i controller NES potranno essere utilizzati solo coi titoli Nintendo Entertainment System.

Tra le altre offerte destinate al lancio dell'abbonamento segnaliamo anche l'equipaggiamento esclusivo a tema Nintendo Switch Online da utilizzare in Splatoon 2 che sarà regalato a tutti gli utenti che acquisteranno una sottoscrizione annuale.

PREZZI E INFORMAZIONI UTILI

Nintendo Switch Online sarà attivo a partire da domani 19 settembre ed è prevista una prova gratuita di 7 giorni, successivamente si dovrà scegliere se continuare o meno ad utilizzare il servizio.

L'abbonamento ha un prezzo di 3,99 euro al mese, sino ad arrivare a 19,99 euro per una sottoscrizione annuale. E' previsto inoltre il Pacchetto Famiglia che, al prezzo di 34,99 euro annui, permette l'accesso ai servizi online ad otto account: segnaliamo infatti che l'abbonamento non è collegato alla console ma all'account Nintendo.

Alcuni servizi, tra cui accesso a Nintendo eShop, aggiunta e gestione di amici, caricamento immagini e video sui social network, uso del Filtro famiglia, ricezione di aggiornamenti e notizie sui giochi Nintendo saranno accessibili a tutti i possessori di Nintendo Switch anche a coloro che non stipuleranno un abbonamento. E voi avete deciso cosa fare? Diventerete membri di Nintendo Switch Online?

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 528 euro oppure da Amazon a 570 euro.

46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
RiccardoC

io personalmente sono contrario alla pirateria del software e la considero accettabile solo per titoli di 20 o più anni fa e quindi non amo chi la incoraggia

TheAlabek

Beh come ogni modifica o quasi

RiccardoC

non sapevo questa cosa, dato che in genere è proprio la pirateria la feature più strombazzata. My bad

TheAlabek

perchè dici che serve solo per la pirateria? gli hbw girano anche su quello e giravano all'uscita

RiccardoC

ok ma due mesi fa quali erano i cfw disponibile (a parte quello che serve solo per la pirateria)?

TheAlabek

E stato il secondo o terzo HB uscito

RiccardoC

lo avevo scritto due mesi fa, mi fa piacere che la situazione sia cambiata

TheAlabek

Modificala e avrai tutti i tuoi salvataggi

TheAlabek

Veramente si può già fare backup locale con cfw

Vincenzo

io l'ho pagata 200.00 usata " come nuova mai accesa " senza giochi si intende, il prezzo del nuovo si aggirava sui 300.00 se non sbaglio e giustamente l'ha venduta a me a 200.00...se compro l'usato come minimo lo voglio pagare la metà o almeno al massimo sulle 170.00 altrimenti se devo risparmiare la 100.00 euro faccio prima che la compro nuova così almeno ho la gioia di spacchettarla.

gaelom

a quella cifra non l'ho mai vista, io vedo solo prezzi piu alti del nuovo....booo La gente sta male

AleLiam

Pranziamo insieme?

Mew

Ormai aspetta il black friday/cyber monday

Mew

No

Masterpol

WTF??? sei brutta come una cozza levati dal caz zo

pandre99081
kaminaann45
zalexp196997
Cappello magico

Personalmente ritengo che Nintendo debba prima migliorare di molto il suo ecosistema basato sull'online prima di obbligare a certe condizioni "scomode" i suoi utenti…
Ad esempio su mario tennis aces non ho mai giocato una partita con una connesione Switch - server stabile più di 20 secondi…

Ingengy

Puoi giocare in multiplayer locale fuori casa, ma in pratica solo partite private, che non danno punti esperienza e denaro. Quindi quello che fai in multiplayer locale puoi anche salvarlo in locale dato che non c'è nessun bisogno di dover recuperare quei dati.

RiccardoC

un conto è permettere a chiunque di installare un programma sul computer che modifichi ad arte i dati di salvataggio presi da una sd, ben altra cosa è vedere un'applicazione di massa di fusée gelée.
Sul wii era veramente banale arrivare a modificare il bootloader, e da lì fare un po' quello che volevi

hanno bucato la consolle già mesi fa, quindi il problema neanche esisterebbe

Io non ho la Switch. Ma non puoi giocare anche in gruppo/multiplayer fuori casa? A quel punto non avresti la connessione per poter salvare online no?

Zetec

Nel 1980 non esistevano app per telefoni

Vive

Per ora è legato al servizio online e penso rimarrà cosi perché vogliono espandere la libreria e farlo diventare una sorta di Netflix per i giochi retro.

McCons

Sul Nintendo eShop permetteranno l'acquisto di giochi "vintage", oppure sarà possibile giocare ai titoli NES/SNES solo con abbonamento? (a me piacerebbe comprare i giochi, anziché il servizio che ti permette di giocare, per intenderci)

RiccardoC

senza dubbio, è appunto più una questione di principio che di effettiva spesa.
Come ho scritto in un altro thread, spero vivamente che i fw custom colmino questa lacuna nel software locale alla console

Ingengy

A questo punto preferirei avere i salvataggi solo nel cloud.
Come si fa, nel 2018, a gestire così male un gioco online? Cosa hanno pensato quando hanno deciso di tenere tutti i dati in locale e non su server? Quali altri giochi online usano questo sistema? NESSUNO, perché è un sistema stupido all'ennesima potenza. I dati andavano tenuti online già dal lancio del gioco, punto.

Vive

20 euro l'anno sono comunque 1 euro e 66 centesimi al mese, non stiamo parlando di 60: capisco che é una questione di principio però da consumatore alla fine non è un'enorme spesa.

RiccardoC

non è tecnicamente impossibile ma al momento non si può fare; i dati di salvataggio sono solo sulla console e non c'è modo di copiarli altrove (tranne appunto il cloud save).
più che un ricatto è inevitabile; dato che i dati sono su un servizio al quale non hai più accesso se scade l'abbonamento, torni alla situazione originale, con i dati solo sulla console. Fa schifo, ma al momento è così.
Spero che i firmware custom offrano la funzione di backup locale, Nintendo non sembra intenzionato a farlo (probabilmente per non correre il rischio di dati di salvataggio corrotti che possano essere veicolo di jailbreak come lo furono per il wii)

Solo se hai un gioco che ti interessa. Se é tanto per prendere qualcosa, allora non ci giocherai.

Credo che sia il grande problema del salvataggio online.
Non esiste un modo affidabile al mondo che ti permette di avere un salvataggio locale e uno online, se il gioco deve essere multiplayer e deve essere giocato in modalità offline.
Microsoft a fatica ci riesce con le email. Altri come Apple, fino a 2 anni fa non ti permetteva nemmeno di eliminare l'email se non eri connesso a internet. E non si tratta di dati rilevanti. Pensa se giochi a qualcosa, vendi un oggetto e poi ripristini un backup precedente dove avevi l'oggetto. A quel punto tu e il tuo amico possedete l'oggetto. I dati dovrebbero essere O locali O nel cloud. Ognuno dei 2 ha vantaggi e svantaggi. Averli in entrambi é impossibile!

per il salvataggio cloud, basta abilitare la possibilità di salvare in locale su SD. Non è una cosa impossibile eh (sempre se non si può già fare questa cosa).
Al contrario l'eliminzione dei salvataggi cloud se non rinnovi l'abbonamento è un ricatto bello e buono.

RiccardoC

mi sento quasi ricattato; nei fatti non c'è modo di fare un backup dei dati di salvataggio in locale e quindi l'unico modo è con questo servizio. Le ore passate a potenziare le armature in zelda le considero una conquista nella mia vita e la prenderei molto male in caso di rottura della console.

P.s: sto volutamente esagerando, vivo anche senza, ma mi darebbe abbastanza fastidio e se posso evitarlo con 20 euro l'anno un pensiero ce lo faccio

RiccardoC

e il salvataggio cloud; prima se la console si rompeva, te la rubavano etc. le tue 200 ore a zelda andavano a quel paese

Vincenzo

oggi la pagherei sui 160/170 usata

RiccardoC

ce li hai locale, ma non li puoi nemmeno backuppare sulla SD... se si fonde la console, ciao ciao!

Giacomo

20€ me li faccio di spritz in pausa pranzo quindi nessun problema. Speriamo aumentino i servizi..

Valoroso Guerriero

Lo avrei fatto solo per Splatoon, se avesse un sistema di lobby decente e chat vocale, un matchmaking decente, non ci fosse il problema delle disconnessioni, lag, i progressi fossero salvati lato server e non sulla sola console...
Ah già, e non c'è nemmeno un modo di vedere il ping in game.

Mi spiace, ma per me il gioco online resta su PC che è gratis e (paradossalmente) migliore.

marco

Raga secondo voi conviene prendere una switch? Qual è il prezzo migliore in circolazione?

Magicmarco83

il fatto che per chattare con gli amici bisogna usare un app del telefono mi sembra roba del 1980!

20 euri annuali per non avere nulla di più di quanto avevo fino a 3 giorni fa. Fatta eccezione per 20 giochini pidocchiosi di cui non me ne faccio nulla, che non mi interessano e che, pur magari ammettendo essere dei classici, ritengo comunque orribili

Ingengy

I salvataggi sono SOLO in locale, quindi metti il caso che la console abbia un qualsiasi problema per il quale questi non siano più recuperabili. Che si può fare? Nulla, dato che sono persi per sempre. 800 ore di gioco buttate alle ortiche perché questi non hanno voglia di pagare dei server per tenere i dati solo online.

topogigio

ma i salvataggi non li hai anche in locale?

M4nder

Tenendo conto che è un servizio nato dal nulla ritengo l'offerta quanto meno buona,costa praticamente nulla e si hanno a disposizione giochi e funzionante online (c'è da tenere conto che da quando la funzione online è stata annunciata i giochi disponibili sono già diventati il doppio,mi aspetto che a breve inseriscano anche quelli dello snes)

Ingengy

Mi iscriverò al servizio se e solo se troverò un numero congruo di persone che mi permetterà di pagarlo una miseria. Perché questo vale: una miseria. L'infrastruttura online non cambierà una virgola, rimarrà uguale a ciò che è stato finora. I salvataggi nel cloud non sono supportati da tutti i giochi, e parlo specialmente di Splatoon 2: ho quasi 800 ore su quel gioco, la possibilità di perdere tutti i progressi conquistati finora senza la prospettiva di poterli recuperare mi fa davvero inc4zz4are. Tutto ciò a causa dell'inettitudine di Nintendo nei confronti del gioco online. I giochi del NES sono solo un contentino, non mi abbonerei solo per quelli.

I migliori giochi per smartphone di dicembre | Video #MOBILEGAMING

Red Dead Redemption 2: la nostra recensione. Una vita da fuorilegge

Call of Duty Black Ops 4: la nostra recensione

Recensione Asus ROG Phone: il piacere del gaming da smartphone