Nintendo Labo: ecco i Toy-Con del Variety Pack costruiti con i LEGO

18 Settembre 2018 6

Per quanto resistenti, le sagome di cartone di Nintendo Labo, che permettono di costruire i noti Toy-Con, con il tempo tendono ovviamente ad usurasi e non è da escludere che alcune parti diventino effettivamente inutilizzabili, tuttavia se al posto del cartone si utilizzassero i celebri mattoncini colorati della LEGO il problema sarebbe risolto.

L'Industrial designer Vimal Patel ha quindi deciso di provare a costruire i Toy-Con del Variety Pack di Nintendo Labo utilizzando sia le sagome di cartone che i mattoncini colorati con l'obiettivo di rendere più resistenti i "giocattoli" della casa di Kyoto. L'esperimento è riuscito e i suoi Toy-Con LEGO funzionano alla perfezione anche con i mini-giochi inclusi nel software di Nintendo Labo.

Patel, oltre a realizzare una canna da pesca davvero resistente, ha costruito anche il manubrio della moto e ha dotato il pianoforte di tasti LEGO che, oltre ad essere molto più duraturi, rendono lo strumento musicale di Nintendo Labo davvero realistico.

I vari Toy-Con, come mostrato nel video, interagiscono senza problemi con il software di Nintendo Labo in quanto l'intero sistema si basa sui "nastri riflettenti": non conta con quale materiale siano assemblati i Toy-Con, l'importante è che la telecamera IR dei Joy-Con possa "leggere" i particolari nastri.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
yashkut27
Claudio Antonetti

Sarebbe fantastico se questo si traducesse in una collaborazione ufficiale ma la vedo dura....

E' da quando sono bambino che sogno di poter creare giochi di questo tipo. Non c'entra il fatto se é eseguita bene o male, ma il fatto che é originale e diverso dal "solito". Non ho potuto seguire il mio sogno (sviluppo videogiochi), Posso solo dirti che i giochi Nintendo non sono per niente per bambini e basta. E' l'unica console che riesce ad impegnare una intera famiglia facendola ridere… Ed é una cosa troppo sottovalutata dai genitori.

Un padre che compra una PS o XBox con giochi come FIFA e NFS ad un bambino di 6-12 anni é un padre privo di fantasia. Questo secondo il mio modesto parere. Preferisco 1000 volte vedere mio figlio ridere con un gioco, che impegnarsi per mostrare di essere migliore degli altri perché ha passato oltre 5000ore a giocare quel gioco. Poco importa che sia videogioco o qualcos'altro.

Sparda

Sinceramente mi sembra un idea originale ma eseguita malamente. Tra l'altro stiamo parlando di giochi per bambini non videogiochi.

iJango

Quindi si possono usare altri materiali oltre al cartone? Io userò il kebab.

I migliori giochi per smartphone di dicembre | Video #MOBILEGAMING

Red Dead Redemption 2: la nostra recensione. Una vita da fuorilegge

Call of Duty Black Ops 4: la nostra recensione

Recensione Asus ROG Phone: il piacere del gaming da smartphone