Project Stream: Assassin's Creed Odyssey su Chrome. Inizia la fase di test

08 Ottobre 2018 140

Aggiornamento 08/10

Project Stream è ufficialmente entrato in fase di test: Google ha infatti iniziato a spedire i primi inviti che permettono ad alcuni utenti statunitensi di testare con mano la nuova piattaforma gaming basata sullo streaming. I giocatori selezionati possono quindi affrontare gratuitamente in streaming Assassin's Creed Odyssey su laptop o desktop tramite Google Chrome.

Al momento la piattaforma gaming di Google è disponibile in fase di test solo negli Stati Uniti e non sono pervenute informazioni su un possibile lancio anche nel nostro Paese. Secondo quanto riportato dal portale 9to5google, la fase di test con Assassin's Creed Odyssey durerà sino al 15 gennaio 2019, tuttavia i progressi di gioco non potranno essere conservati e trasferiti alla versione definitiva di Odyssey.

Notizia originale 2/10

Google compie un altro passo nel mondo del gaming con Project Stream, la piattaforma che permetterà agli utenti di giocare in streaming a prodotti di Tripla A tramite Google Chrome; uno dei primi giochi sarà Assassin's Creed Odyssey.

Project Stream debutterà il 5 ottobre con una fase iniziale di test, riservata però al mercato statunitense, durante la quale gli utenti selezionati potranno giocare gratuitamente in streaming ad Assassin's Creed Odyssey su laptop o desktop tramite Google Chrome.

Per utilizzare la nuova piattaforma gaming sarà necessario possedere un PC dotato di Chrome (versione 69 o superiore), un account Google e uno Ubisoft, oltre ad una connessione internet stabile da almeno 25 Mbps. Project Stream supporterà inoltre i principali controller tra cui quelli di Playstation 4 e Xbox One.

Al momento non sono emerse ulteriori informazioni, ma, per promuovere la piattaforma, Google ha pubblicato un imperdibile video che mostra una demo di Assassin's Creed Odyssey in esecuzione su Project Stream con una risoluzione a 1080p e 60 frame al secondo.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 319 euro oppure da Amazon a 369 euro.

140

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ErCipolla

"l'unica pecca è che si vede che è un "filmato", non so come descriverlo ma si vede"

È la compressione video, è proprio di quello che parlavo. Si nota che l'immagine non è nitida ma "impastata", perdi dettaglio principalmente nei contorni e nella fedeltà cromatica

Enzo Indulgenza

uso geforcenow da ormai quasi 6 mesi e ti posso dire che (giocando a dark souls 3 e metal gear solid v al massimo dei settaggi grafici con un output a 720p) va fluidissimo a 60fps con una banda di 60mb in upload e 20 in download, l'unica pecca è che si vede che è un "filmato", non so come descriverlo ma si vede.

ErCipolla

Guarda che tanti altri hanno recensito questi servizi, puoi andarti a guardare screenshot e video comparativi...

spino1970

E perchè mai?
A me (come ad uno zilione di altri fruitori di contenuti) va benissimo iniziare dal FullHD e poi migliorare...

spino1970

Assolutamente una ceppa.
La tua esperienza personale è legittima quanto la mia.

Frazzngarth

no no, io le applicazioni le uso comunque tramite XBox, non le userei dal TV, quindi la parte smart non mi interessa...

mi interessavano solamente le prestazioni durante i giochi!

ste

quando paghi netflix possiedi il film? spotify? ormai è quella la direzione

Simplyme

Ovviamente la cosa migliore sarebbe un approccio alla GOG, dove se vuoi puoi scaricarti gli installer slegati da DRM oppure puoi usare il loro client per comodità, tuttavia non penso la Valve abbia molta voglia di cambiare approccio

Simplyme

Ti bloccano l'account se fai qualche cavolata

Ne dubito che sia Google la dirimente tra balzo in avanti o meno.
Semmai lo è stata MS con i servizi Azure (ricordo che volevano fare la XOne già collegata col Cloud...)

Comunque ci sono servizi streaming già da ora e sono godibilissimi.

efremis

Il futuro, anche se mi mancheranno le console casalinghe

Diplo

Allora. È Android TV. Però ci sono problemi di streaming con tutte le applicazioni come Amazon prime video, Tim vision etc tranne Netflix(sta arrivando Oreo e mi sembra che qualcuno ha scritto che i problemi sono stati risolti) La qualità di visione dei pannelli 49,55 secondo me è eccezionale per il prezzo pagato. Input Lag ottimo( pannello VA per cui stai tranquillo). HDR sicuramente meglio su c70 visto che ci sono più nit di illuminazione sul pannello (mi sembra 400 per c70 contro i 280 del P60), però non saprei dirti quale è il firmware che si comporta meglio con HDR. Per me ,se risolvessero i problemi di streaming, sarebbe un grande acquisto! Però ripeto visto il prezzo si deve scendere a qualche compromesso. A sto punto se compri tcl vai di C70.

Frazzngarth

niente, volevo sapere come si comportava con i videogiochi!

qualità di visione, HDR, input lag, queste cose qui...

siccome FORSE riesco a cambiare casa e FORSE riesco ad adibirmi una stanzetta per le mie cose, pensavo di prendere un 49 o un 55 da utilizzare quasi esclusivamente per la console...

Diplo

Ci videogioco ma non uso 4k. Ho solo ps4 normale. Cosa vuoi sapere? P60 comunque

Riccardo sacchetti

Per l'ultimo dicono servano circa 50 ore per finire la storia principale.. Ad origins ci ho passato quasi 200 ore e non ho finito nemmeno i dlc del season!

Logan

Fibra di Vodafone.

nexusprime

Comprati Assassin's Creed Origins vedrai che tutte le cose che hai detto sono sbagliate

Everything in its right place.

Cacchio io su PC sono in attesa da millenni ma non m'hanno mai attivato l'account. Ho anche un ottima fibra a casa.

Frazzngarth

raga qualcuno per caso ha un TCL P60 o C70 che usa per videogiocare?

Massi91

Se ti bloccano l'account hai perso i giochi

ErCipolla

Assolutamente si invece, almeno quelli che ho visto fin'ora. I contorni sono molto meno definiti e il microdettaglio si va a perdere... non sono video lossless, neanche con una linea veloce. E' come guardare un video di gameplay a 1080p su YT rispetto a vederlo nativo, c'è una bella differenza.

Frazzngarth

sì ma siamo nel 2018 inoltrato, un servizio del genere così avveniristico che facciamo, lo basiamo sul FullHD?

capisco le trasmissioni televisive che devono andare avanti 24/7 ma i videogiochi potrebbero aspettare di essere pronti per uno streaming in 4K, che fretta c'è?

tanto i giochi li compriamo ugualmente...

spino1970

sul FullHD assolutamente no...

Frazzngarth

non è che nel 2007 non fosse ridicolo... qualche effettino se avessero voluto avrebbero potuto infilarcelo già allora.

ErCipolla

Finché la qualità visiva è nettamente inferiore al gioco che esegue nativamente per me rimarrà una curiosità tecnologica e nulla più. Ho provato servizi simili e anche su linee in fibra la compressione video è estremamente evidente.

ErCipolla

Mah, forse è vero (anche se lo trovo poco realistico vista la giungla legislativa che questo comporterebbe a livello di licenze/copyright, ma gli do il beneficio del dubbio). Resta il fatto che fino ad allora possono fare il bello e il cattivo tempo e ciò che hai "acquistato" non è tuo.

Simplyme

Riguardo a Steam era stato annunciato che in caso di fallimento e chiusura dei server rilasceranno sotto forma di software non vincolato a server i giochi che ognuno ha acquistato...

Kevin

Di assassini ne è rimasto solo il nome, ma nonostante questo Black Flag e Origins sono dei bei giochi se li vedi come un gioco di pirati e una specie di rpg egiziano

lorenzo1222

È più difficile giocare stealth, è vero, ma dire che non c'è più nulla secondo me è esagerato.

DottorGab

Peccato, un'ambientazione così era affascinante per i miei gusti, ma se deve essere un gioco di 15 ore, facilissimo, con mille dlc da comprare per avere un'esperienza completa, c'è a 25 euro the Witcher 3 e ciaoooo

Grazie

momentarybliss

Direi più che accettabile, con l'entrata in scena di Google molto probabilmente il gioco in streaming farò un grosso balzo in avanti. Certo che giunti al millemillesimo episodio della saga di AC, vedere il salto della fede che si conclude con la solita animazione del personaggio che scompare nella paglia senza alcun effetto è ridicolo

Cloud387

Anche il gioco fisico attuale non vale una cippa. Se domani chiudono i server come scarichi le mitiche patch dayone?

ErCipolla

Futuro che va a passo di gambero però... la qualità visiva di questi servizi, anche con buone connessioni, è molto inferiore rispetto all'esecuzione nativa. E questo senza neanche cominciare a parlare dell'input lag...

ErCipolla

Anche su steam/origin/ecc. non possiedi nulla, se domani il servizio chiude o per qualche motivo decide di bannarti l'account i giochi che hai "comprato" spariscono magicamente in una nube di fumo. L'unico servizio dove effettivamente hai il possesso è GOG.

Felk

Non ha più nulla a che fare con i primi. Di stealth non c'è più nulla.

rsMkII

Che connessione hai?

DottorGab

Una DOMANDONA a chi gioca a questa serie.

Io sono arrivato fino al III, quindi primi 5, perché mi piaceva un po' la storia "ai giorni nostri" e deluso dall'ultimo, non ho più giocato.

Senza rimandarmi a link di wikipedia ecc., ma com'è andata avanti la storia?

Adesso cosa fanno, inventano personaggi del passato così a random o hanno una storia principale collegata bene tra i vari AC?

Grazie

Dwarven Defender

paghi meno e hai meno, non ci vedo niente di strano...

franky29

Neanche a me

alexhdkn

Non ho parlato di questo

Zazzy

Praticamente lo stesso modo con cui AC verrà giocato su Switch, ma solo in Giappone...

www.vr-italia.org

giochi con custodia fisica e copertina, giochi con custodia fisica, poster, action figure, in cofanetto deluxe edition... che alla fine il gioco, che è un software digitale, è sempre quello. La gente adora questi oggetti fini a sé stessi dai quali ricava un beneficio extra. Dicasi anche feticismo.

Bauscia

Vediamo sicuramente troveranno una soluzione anche a quello.

alexhdkn

Feticismo? Di cosa?

alexhdkn

Quella mai

alexhdkn

Ogni tanto gioco a giochi anche del decennio scorso, anzi diversi

alexhdkn

Della qualità ne ha già risentito, basta vedere il discorso DLC

zampemo

Il fatto che possano offrire “in bundle” anche dei giochi sarebbe giusto e avrebbe senso. Tuttavia non riesco a capire come possano farlo con piattaforme come Steam e Uplay (es.) dove i progressi, i trofei, ecc. sono personali e collegati ad un proprio account... dovrebbero forse chiedere ai publisher dei codici “trial” da far usare agli utenti del servizio Nvidia in modo tale da far riconoscere come “acquistato” un certo gioco e poi rimuoverlo contestualmente alla fine del periodo di gioco con GeForce Now. Fattibile?

Andrea65485

Vedendo come si stanno mettendo le cose, forse ps now ha il potenziale per avere un catalogo non frammentato, forse anche ge force now e quello di google, ma su microsoft, ubisoft e soprattutto EA, non ci spererei

steph9009

comunque c'è scritto che come requisito bisogna essere connessi dagli stati uniti.. quindi senza VPN ed account Google US, non si può nemmeno provare

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Nintendo Switch Lite: le nostre prime impressioni | Video Anteprima

Recensione The Dark Pictures: Man of Medan; l'atmosfera horror c'è ma non basta