Discord Store aperto a tutti gli sviluppatori nel 2019: per loro il 90% dei ricavi

14 Dicembre 2018 10

Discord Store si prepara ad accogliere tutti gli sviluppatori a partire dal 2019. La neonata piattaforma di distribuzione di giochi PC - pensata per far concorrenza a Steam, Origin e Battle.net - è pronta al grande salto e nel corso del prossimo anno permetterà a qualsiasi sviluppatore di vendere i propri titoli attraverso i suoi canali, applicando la ghiotta regola del 90/10.

Questo significa che Discord tratterà solo il 10% dei ricavi generati, mentre il restante 90% andrà direttamente nelle tasche degli sviluppatori. Solo pochi giorni fa abbiamo visto che anche Epic Games ha deciso di intraprendere questa strada (88/12), tuttavia l'offerta di Discord appare ancor più allettante, almeno se si guarda l'aspetto economico.

La nascita di tanti store alternativi rappresenta una grande novità per gli sviluppatori, i quali avranno finalmente la possibilità di liberarsi dalla stretta di Steam - ad oggi la più grande piattaforma del settore - e di essere remunerati maggiormente per i loro lavori, visto che lo store Valve trattiene il 30% dei ricavi. La concorrenza non è mai stata così elevata e l'ingresso di Discord in questo campo non può che far bene a tutta l'industria videoludica, anche se è ancora ben lontano dal poter parlare ad una platea vasta come quella di Steam.

Discord ha recentemente attivato la politica che consente agli sviluppatori di pubblicare i propri titoli in accesso anticipato, permettendogli quindi di finanziare lo sviluppo già durante le prime fasi.

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Tigershopit a 305 euro oppure da ePrice a 378 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jezuuz

Speriamo che diano una bella scossa al panzone di Gabe.

Simone

Steam è solido, ad ora solo pochissime terze parti hanno pubblicato solo su Windows Store

finestre

beh sì anche ma pochi giorni fa si lodava la Epic per quanto lasciasse agli sviluppatori quindi immagino la loro reazione xD

billkilluscoTrmp2020

Casomai Steam e Valve! perchè è un attacco a loro e agli altri store più diffusi!! Bisogna vedere se avrà/nno successo lo/gli store alternativo/i!!

Ansem The Seeker Of Darkness

Al momento qualsiasi store non sia steam è di nicchia purtroppo.
Io prendo su gog perché credo che non avere drm porti guadagni sia agli utenti che alle aziende che risparmierebbero

I<3Nutella

Si ma comunque ci si lega a uno Store che, senza quello, il tuo prodotto vale 0.
O si uniscono allo store Microsoft che é un negozio virtuale solido, longevo e sicuro oppure la vedo dura.
Anche steam comincia a cedere mentre i giochi sullo store di windows crescono.
Io mi fido a comprare da negozi stabili quali google apple o microsoft (nel mio caso solo ms), gli altri se un giorno non ci saranno più che faccio? Lo prendo in c...

StriderWhite

Difficile, GoG è una mosca bianca in tal senso, inoltre è abbastanza di nicchia (non che lo store di Discord abbia possibilità di diventare mainstream, chiaramente!)

Ansem The Seeker Of Darkness

Fino a che i giochi saranno legati allo store però vorrà dire legarsi ad una piattaforma. Spero che discord inciti ad una politica DRM free come GoG!

finestre

e la epic muta

StriderWhite

aprirò uno store in cui il 100% dei ricavati va a me.

I migliori giochi per smartphone di gennaio | Video #MOBILEGAMING

Recensione Super Smash Bros. Ultimate: è il miglior Smash di sempre | Video

I migliori giochi per smartphone di dicembre | Video #MOBILEGAMING

Red Dead Redemption 2: la nostra recensione. Una vita da fuorilegge