India: dieci ragazzi arrestati per aver giocato a PUBG

15 Marzo 2019 105

Una partita di PUBG è costata cara a dieci studenti indiani, che sono stati arrestati dalla polizia per aver giocato in pubblico al survival game basato sul genere battle royale. Com'è noto, PlayerUnknown's Battlegrounds ha oltre trenta milioni di utenti attivi nel mondo ed è uno dei videogiochi di questo genere più giocati insieme a Fortnite e Apex Legends; recentemente ne è stato bandito un torneo mondiale con un montepremi di 2 milioni di dollari.

Per quale motivo, dunque, l'arresto? La domanda sorge spontanea. Ebbene, a quanto pare il gioco è stato dichiarato illegale a Gujarat, uno Stato dell'India nord-occidentale, perché "condizionerebbe gli atteggiamenti, la condotta e il linguaggio dei ragazzi". Per questo, a soli cinque giorni dall'emissione dell'ordinanza a livello locale la polizia indiana ha arrestato dieci ragazzi che stavano tranquillamente giocando sui loro smartphone nel cortile dell'università.

Secondo quanto dichiarato da uno degli agenti a un giornale locale, "il gioco crea una dipendenza così forte e gli accusati erano così impegnati a giocare che non si sono nemmeno accorti dell'arrivo degli agenti". Gli studenti sono stati sottoposti alla misura di custodia cautelare e sono poi stati rilasciati su cauzione il giorno stesso.


PUBG (il cui fondatore, Brendan Green, ha appena lasciato il team di sviluppo per fondare una nuova divisione) è ancora legale nel resto del Paese, ma lo Stato di Gujarat ha messo un veto sul gioco in seguito alle lamentele di genitori ed educatori, secondo i quali il gioco è eccessivamente violento e distrae gli studenti dai loro compiti. Lo scorso febbraio, il gioco è stato definito come "un demone presente in ogni casa" da parte di un'autorità locale.

Bluehole, società che ha sviluppato la versione del gioco per Microsoft Windows, era intervenuta sulla faccenda il mese scorso, affermando:

"Anche per noi è molto importante essere dei membri responsabili dell'universo videoludico. Per questo motivo, lavoriamo sempre al fianco di genitori, educatori e istituzioni governative per ascoltare i loro feedback relativi ai nostri prodotti, e continueremo a farlo".

Nel frattempo, Fortnite non è stato oggetto di alcun divieto e continua ad essere giocato dagli utenti indiani, pur essendo simile a PUBG. Secondo The Verge, che ha ripreso la notizia dalla testata indiana Times of India, la circostanza potrebbe essere dovuta al fatto che Fornite abbia un'ambientazione più fantasy rispetto alla violenza particolarmente realistica rappresentata in PlayerUnknown's Battlegrounds, e inoltre sarebbe meno immediato da scaricare sugli smartphone, poiché bisogna ricorrere direttamente al download sul sito Epic Games.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Mobzilla a 579 euro oppure da Media World a 729 euro.

105

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone Ficola

Si inutili

I<3Microsoft

Ma la mezza via é proprio quella che ti ho descritto nel commento precedente.
Il confronto possiamo farlo solo con modelli naturali, ik resto sono supposizioni umane.

Antony Coc
LucaS888

"un regime che mira al progresso tecnologico e la dominazione mondiale."

A gli USA.

Pensavo ce l'avessi con la Cina.

Loris Piasit Sambinelli

mio caro sbagli e di tanto, se studi bene scoprirari invece che questo momento storico è il momento con meno violenza dell'intera storia mondiale.

Teomondo Scrofalo

Si ma ma mica puoi vietare le cose che a te non piacciono, suona molto fascista. Ci devono essere le mezze vie e non vietare nulla, va bene videogiocare e va bene andare al parco a giocare a pallone, e va bene anche studiare

il Gorilla con gli Occhiali

No, quelli che creano dipendenza e non sono videogiochi storici come ad esempio Gran Turismo che è un videogioco educativo perchè insegna anche a guidare.

Hachiko

Qualsiasi videogioco?

thenoobroxas

Ci hanno pure fatto un film a riguardo.

thenoobroxas

Bastano letteralmente 5 secondi per trovare tutto. Stiamo parlando dell'india.

Il Cavaliere

Finalmente qualcuno che prende provvedimenti.

Elia

Secondo me fortnite non è stato bandito in India non per la sua "poca immediatezza" che come hai spiegato te, è una tesi poco sostenibile, e qui mi trovo d'accordo con quello che hai scritto. Ma per il semplice fatto che epic ha più introiti anche dagli utenti indiani, bandire un gioco della grandezza di fortnite significherebbe ridurre gli introiti (non ci sarà un calo mostruoso nelle entrate ma comunque sarebbe un azione che, se presa in considerazione anche da altri paesi diventerebbe un esempio di modalità di controllo della dipendenza videoludica) e credo che epic sia una società così grossa da poter piantare casini a livello legale.

Giordy

HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHA

HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

Giordy

AHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHA......

HAHAHAHAHAHAHHAHA

HAHAHAHAHAHAHAHAHAH
da notare come gta 5 è ancora legale , ma cos è sto odio dei genitori verso i videogames? insomma...tu puoi prendertela con un gioco quanto vuoi , ma essendo un videogame o te la prendi con nessuno o te la prendi con tutti.
"creano dipendenza e distraggono gli studenti"
ragazzi , c e brawl stars , clash royale...... non risolvete niente facendo cosi , semplicemente fate la figura dei ritardati e che rompono il c4zz0...
"fortnite è meno immediato da scaricare rispetto a PUBG"
ok vediamo i passaggi
google - fortnite com - download apk - start program

I<3Microsoft

"soluzione migliore è buttare un bambino appena nato in una cella imbottita e farlo uscire solo dopo la maturità fisico psicologica"
Ehm ma veramente sarebbe deleterio, e anzi facendo così non raggiungerà mai una maturità.
La soluzione è di farlo crescere in natura in una comunità che si occupa di ambiente, fauna e flora, lavori agricoli (senza uso di attività intensive), educazione civica e ambientale, filosofia naturale.
Solo così ti cresce un ragazzo sano, forte e intelligente.
Il resto è contaminazione.

S4rk1z

non odio nessuno, però mi spaventa. un miliardo di persone dedite al lavoro ed un regime che mira al progresso tecnologico e la dominazione mondiale.

Teomondo Scrofalo

No è vero anche in Indonesia, usano sempre la destra per mangiare e la sinistra per pulirsi il c....

Teomondo Scrofalo

Infatti sono d'accordissimo con te la soluzione migliore è buttare un bambino appena nato in una cella imbottita e farlo uscire solo dopo la maturità fisico psicologica, si preserverà da ogni male e crescerà sano e senza condizionamenti! Avrei preferito una campana di vetro ma ho paura che il ragazzo si possa tagliare con i pezzi di vetro!

Teomondo Scrofalo

Io per il bene del ragazzo lo farei crescere in una cella imbottita dove non può succedergli nulla!

Phero

Guai a te se compri un ovetto Kinder con la sorpresa dentro... è illegale...ma le armi nel negozio vicino al supermercato puoi subito comprarle

Phero

Se questo lo fanno solo in un paese significa che reputano quella popolazione con ritardi psicologici...e poi invece lasciano disponili Fortine e altre schifezze...ma prendetevelo dove sapete voi

TomsHateMe

Ma forse quelli pubblici non credo che in una casa normale tu non abbia il bagno dai.

il Gorilla con gli Occhiali

Ma se non si mettono anche i giovani a dare una mano, il futuro non è roseo.

thenoobroxas

Uno dei più grandi problemi dell'India è, per l'appunto, la mancanza di bagni. Può sembrare assurdo, ma purtroppo è così, anche se la situazione sta migliorando.

thenoobroxas

Appunto, che risolvano i problemi del paese piuttosto che inseguire dei ragazzi che giocano ad un videogioco. Sono le autorità che hanno il compito di farlo, non degli adolescenti.

Matteo Montanari

Bel paese di m€rda

pollopopo

più che per intenditori per masturbat@rì incalliti livello pro :P

Undrek

Non mi aspettavo un commento intelligente. Grazie :))

TomsHateMe
IlRompiscatole
Severino Cicerchia

No no, è vero. Hai mai visto un indiano toccare cibo con la mano sinistra? Ovviamente le classi altolocate non adottano più tale usanza, ma quelle più basse lo fanno...

il Gorilla con gli Occhiali

Pensassero a sistemare i problemi del Paese che sono enormi al posto di perder tempo su un giochino stupido per smartphone. Crea dipendenza quel videogioco e non va assolutamente bene!

Giorgio

Giustizia fatta

Cloud387

Li hanno paracadutati su un isola lanciando casse di armi random, chi resta vivo torna libero.

Mistizio

Igiene, società che classista é dir poco, inquinamento, caos, forte maschilismo nelle classi basse, lavoro minorile, religione invadente, forti differenze sociali, povertà diffusissima, profilassi non pervenuta.
cose positive: stupefacenti a basso costo, posti da sogno, cibo.

dario

:D

Mistizio

Mi hai aperto un mondo, io gli davo le pacche sulle spalle in segno di amicizia, ma in realtà mi pulivo su di loro. Era una cosa reciproca, quindi.

ctretre

Hai ragione, ma somministrare alcool a ragazzi tra i sedici e i diciotto anni non è un reato penale, e la sanzione è minore.

Enrico Carrara

Non credo l'affermazione che siamo arrivati ad un livello di violenza incredibile mai registrato prima nella storia sia corretta, anzi credo che la violenza nel mondo sia molto ridotta rispetto al passato sia lontano sia vicino. Il fatto che non fosse visibile e globalmente istantaneamente condivisibile sui social non significa che non ci fosse. Nessuno che abbia giocato ai videogiochi ha ancora dichiarato una guerra, ordinato un genocidio, applicato pulizia etnica. Il passato non era roseo solo perché ci piace crogiolarsi nella convinzione che viviamo in un periodo storico unico ed estremo nel bene e nel male, mio padre si lamentava perché guardavo Ken Shiro, suo padre si lamentava con lui perché guardava i film di Pasolini, Aristotele si lamentava perché i giovani non studiavano la filosofia... Nulla è mai cambiato nella natura umana. O tempora o Mores.

Lorenzo

Ma l'alcool non è vietato sotto i 18? Anche perché, se non hai 18 anni non te lo vende nessuno (non dovrebbero almeno)

Pip

Non propongo niente infatti, lasciare tutto così com'è.
O tu fai dei tei test medici a chiunque compri del caffè per capire se la caffeina gli possa far male?

Barty

Sì ma le motivazioni?

TomsHateMe

Dai non esagerare....non ci credo sarà una diceria.

Antony Coc

Ok se fosse cosi semplice dai tu una soluzione...cosa proponi di fare? Di fare test psicologici di massa? Magari alla cassa prima di acquistare un videogioco violento? La questione ripeto è molto complessa.

S4rk1z

beh anche negli usa ci sono stati con leggi assurde, sono svantaggi delle repubbliche federali. Credo sia comunque meglio di una malsana dittatura socialista come quella cinese.

Fiore97

Infatti lo "sviluppatore" è già noto per queste cose

Fiore97

Giochi del genere esistono in Giappone ma li la cosa della violenza è considerata base eding quel "gioco" è tipo come Hatred nati perché si vogliono fregare soldi dai sprovveduti e per trovarsi un prodotto fatto male

Pip

Semplicemente perché se ti fai influenzare da un poco di colore rosso su uno schermo, significa che avevi problemi gravi già da prima, e quindi I videogiochi non c'entrano comunque

Severino Cicerchia

E non dimentichiamo che si puliscono il c... con la mano sinistra perché non sanno neppure cosa sia la carta igienica.

Antony Coc

E una questione molto complessa con molte sfumature...ad oggi non c'è stato nessuno studio che ha dimostrato i pro e i contro della violenza nei videogiochi ma alla base di tutto sta che la nostra mente assorbe ogni cosa...caratteri, comportamenti, modi di pensare e di agire...non vedo il perche alcuni giochi violenti non debbano influenzare una parte dei videogiocatori.

I migliori giochi per smartphone di febbraio | Video #MOBILEGAMING

I migliori giochi per smartphone di gennaio | Video #MOBILEGAMING

Recensione Super Smash Bros. Ultimate: è il miglior Smash di sempre | Video

I migliori giochi per smartphone di dicembre | Video #MOBILEGAMING