Google Stadia: specifiche tecniche del server, GPU AMD custom da 10,7 TFLOPS

20 Marzo 2019 343

Stadia, ufficializzata ieri, è la nuova piattaforma Google per i giochi in streaming. Come tale, solleva l'utente dal vincolo di possedere un hardware più o meno costoso per l'esecuzione in locale del titolo, sfruttando una soluzione cloud che demanda il compito a server remoti. Tutto ciò di cui l'utente finale necessità è un browser e una connessione ad internet adeguata. In occasione della presentazione di Stadia, lo staff della casa di Mountain View ha fornito indicazioni più dettagliate sulle caratteristiche hardware di tali server.

Nello specifico, ciascun server (non sfugga il riferimento a ciascuno perché servirà a breve) è equipaggiato con:

  • GPU custom AMD
    • 10,7 terapflops
    • 56 unità di calcolo
    • Memoria HBM2
  • CPU
    • Processore x86 custom
    • Frequenza da 2,7 GHz
    • Supporto Hyperhread
    • AVX 2
  • Memoria:
    • 16GB di RAM
    • Velocità di trasferimento dei dati sino a 484GB/s
    • Cache L2+L3 di 9,5MB

Google stessa, per offrire un parametro di riferimento, ha confrontato il dato dei 10,7 TFLOPS della GPU con la potenza di elaborazione grafica di PS4 Pro e Xbox One X espressa nella stessa unità di misura - rispettivamente 4,2 e 6 FTLOPS. Il confronto sarà probabilmente considerato poco significativo da chi per giocare ha scelto un PC piuttosto che una console. I 10,7 TFLOPS rappresentano infatti un valore che può essere raggiunto e superato dalle attuali schede video di fascia alta - per non andare troppo oltre l'ambito AMD, la recente Radeon VII fa di meglio, al pari della Nvidia RTX 2080 Ti. Altra considerazione potrebbe riguardare il numero di unità di calcolo della singola GPU (56) che eguagliano il valore di una RX Vega 56 lanciata alla fine del 2017.


A ciò si aggiungono le considerazioni sulle prestazioni che la piattaforma di Google sarebbe in grado di offrire: inizialmente sino a 4K a 60FPS con HDR, in futuro sino ad 8K a 120FPS. Già i primi rappresentano traguardi che oggi non è sempre scontato raggiungere con qualsiasi titolo utilizzando un sistema a singola scheda, anche se si tratta di una GPU di fascia alta. Ed è a questo punto che bisogna recuperare la considerazione sull'hardware che equipaggia un solo server di Stadia e alla piattaforma di calcolo dislocata nel cloud.

Google può superare i limiti derivanti dall'impiego di un sistema con un unico processore e scheda video, demandando a più server il compito di elaborare il gioco - dovrebbero essere collocati in 7.500 località differenti, da quanto emerso in sede di presentazione. Di fatto sarebbe come usare un sistema multi-GPU che permette di massimizzare le prestazioni, il tutto sempre senza alcun onere aggiuntivo sull'utente finale. O meglio, uno c'è e non è ancora possibile stabilire quanto rilevante sarà, ovvero il prezzo richiesto per accedere al servizio. Altro aspetto da chiarire - quanto meno per i giocatori non del tutto occasionali - riguarda l'input lag. Google non si è ancora espressa su entrambi gli aspetti, ma ci sarà il tempo per farlo: l'esordio di Stadia è atteso entro fine anno anche in Europa.

VIDEO

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 449 euro oppure da Euronics a 499 euro.

343

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Name

Fermo fermo, io mi riferivo più che altro a quei ragazzini ben più giovani di 17 anni! Vedi la notizia che uscì tempo fa di un bambino che spese non ricordo quanto in acquisti in app ed il padre era totalmente ignaro della cosa!
Se tu gliela dai e/o gli lasci tutti i dati memorizzati e lo abbandoni a se stesso, normale che quello cresce in un certo modo!
Poi ovvio, dagli esempi che riporti tu si capisce che da genitori 1d1ot1 crescono figli 1d1ot1

kkk66

Io giocherò prevalentemente su un monitor con una fibra da 1 giga e ping a 2/3 ms, sono più che pronto e lo saranno anche loro a breve.. è un inizio e la qualità massima arriverà nei prossimi anni sicuramente, per il momento dalle prove fatte la qualità sembra comunque ottima. poi vediamo cosa propongono come catalogo e come prezzi ovviamente..

AntoM

Quanta ingenuità. La massima qualità te la scordi, sia per la connessione e sia per la potenza dei loro server. Servizi come netflix, pur essendo molto più semplici da realizzare, sono puri compromessi rispetto alla qualità di un blu-ray o di un file del cinema (inarrivabile).
Perchè pagare un abbonamento quando puoi avere un pc? L’incognita è proprio il costo dell’abbonamento.
Tutti i giochi non li vedrai mai nel duemilacredici, come non vedi neanche l’ombra di tutti i film e serie tv su netflix.

AntoM

Certo, ma non è la domanda giusta. Perchè supportare non vuol dire che ci saranno giochi col ray tracing, tutte le gpu moderne possono supportare il ray tracing (anche a 5 fps)

Alessandro

Spesso sono i ragazzini a prenderla di nascosto, poi ti trovi un genitore arrabbiato davanti che crede di essere stato frodato da un hacker di chissà quale nazione e che accusa te e la società per cui lavori di non avere un livello di sicurezza adeguato, poi quando elenchi gli esercenti presso la quale son state effettuate le transazioni e chiedi "ma non é che suo figlio magari ha fatto acquisti per questi giochi?" (dato che capita molto spesso, uno lo chiede prima di invalidare una carta, sai com'é..) ti rispondono scandalizzati dicendo che "il mio bambino (17 anni di fanca**ista, altro che bambino) non farebbe mai una cosa del genere alle mie spalle, cosa sta insinuando?" quindi invalidi la carta e disponi remissione, poi invece dopo le verifiche degli organi competenti vai a riprendere il caso e vedi che gli acquisti prima disconosciuti sono stati tutti quanti riconosciuti. Ma intanto il genitore in questione deve aspettare di avere una nuova carta (mandando a donne di facili costumi eventuali addebiti fissi su quella carta tipo la rata mensile del cellulare del "bambino") e spesso ci smena pure i soldi per farne produrre un nuova. Oltre alla figura poco bella che ha fatto aggredendo verbalmente la persona che ti ha consigliato di chiedere al figlio prima di invalidare in modo permanente. A me dispiace sempre molto a livello umano per questi genitori che si trovano a sbattere contro la Realtà, ossia che credono di conoscere qualcuno che in realtà li prende in giro e magari racconta pure ai coetanei di quanto sono stupidi i suoi genitori che si fanno fregare così. Ignorando come queste cose facciano sentire il genitore in questione nel momento in cui i nodi vengono al pettine

Alessandro

Se si riferiscono alla velocità da contratto (che vedi in speedtest) 15 mega si trasformano in meno di 2 mbps effettivi

Alessandro

Credi che stadia avrà dettagli massimi paragonabili ai settaggi ultra di un pc? Bene ti informo fin da subito che Xbox one x ha circa 6 teraflops di potenza grafica, e stadia 10.7 quindi é una console next gen (anzi forse ps5 ecc avranno pure una grafica migliore) quindi il tuo paragone non regge purtroppo. Altrimenti diamo in pasto a stadia i giochi con dettagli grafici da pc e vediamo se quell'hardware che mettono a disposizione di ogni utente basta o no XD detto ciò tu fai calcoli su 20€ al mese.. Ma se fossero di più? Già se fossero 30 avresti un 50% di spesa in più.. Quindi oltre a sparare "svariate migliaia di euro" a caso spari anche cifre di abbonamenti che non si conoscono, sostenendo un prodotto in assenza di dati.

Jam

Eh no. Full HD 60fps per

Alessandro

Con 780€ circa ti fai un pc inteso come case e tutto ciò che contiene, le specifiche sono ryzen 5 2600, 16gb di ram ddr4 3000mhz (2x8) alimentatore 550w 80 bronze, e rx 580 8gb. Per il fullhd giochi degnamente con questi pezzi. Se vuoi più potenza grafica aggiungi 80€ e prendi una 1660ti al posto della 580 e giochi in fullhd per un bel pezzo.

Tolemy

La sagra della compressione, un film 1080p ha un bitrate di almeno 20mbps senza contare audio e a solo 24fps. Questi in metà della banda fanno passare più del doppio dei frame e l'audio, gia immagino la qualità..

kkk66

Al momento non sarà indistinguibile perché verrà applicata una compressione.. cmq nel caso io sono pronto, ho una fibra da 1 giga e nei prossimi anni arriverà a tutti

piervittorio

Hanno appena confermato il FHD con 10 mega ed il 4K con 30, tutto a 60 fps...

piervittorio

Hanno appena confermato il FHD con 10 mega ed il 4K con 30, tutto a 60 fps.

piervittorio

Beh, che tu co creda o no, sembra abbiano confermato il FHD 60fps con 10 mega, ed il 4K con 30...

Alessandro

Per uno streaming fullhd 60fps che sia del tutto indistinguibile da un render locale sul proprio pc servono 50mbit al secondo. Ti lascio immaginare per il 4k o per 8k 120fps di cui parlano.

Alessandro

Si ma i servizi da te citati permettono anche una fa se di pre caricamento del film.quindi se hai una connessione lenta fai partire il pre caricamento, vai a fumare una sigaretta (se fumi, se no fai altro per qualche minuto) e poi ti godi il film, la latenza non importa, e se qualche minuto non basta ne aspetti di più, amen.. In un videogioco questo non é ammissibile perché essendo un contenuto dinamico non puoi pre caricarlo, poi i film non viaggiano a 60fps, quindi richiedono un bitrate più basso rispetto ai giochi, e come hanno già detto sotto c'é il problema della latenza.

DeeoK

Fino a che non uscirà la nuova generazione di console sto tranquillo e ci vorrà un'altro anno se non due. Quindi arriverei a 7 anni, vicini agli 8 citati all'inizio. Inoltre non penso che ci sarebbe all'instante un incremento enorme delle richieste, quindi un'altro anno o due dovrei poter tirare avanti.
Considera che un canone di 20€ al mese richiede 4 anni per raggiungere i 1000€. Considera inoltre che io il pc l'ho assemblato in un periodo in cui il mercato CPU era sotto monopolio (ora con AMD i costi sono ben inferiori) e considera anche che se pure decidessi di aggiornare il PC il prossimo anno, quindi dopo 6 anni, case, alimentatore, dischi e monitor potrei conservarli senza problemi.

Chiaro, sono i soliti discorsi PC vs Console aggiornati a PC vs Console vs Streaming. Alla fine ogni caso è a sé e dipende dalle esigenze e abitudini di ciascuno.

dino bianchi

ho paura anche che il modello di google sia quello dei giochi mobile e che alla fin fine non si paghi solo l'abbonamento...

Dennis

hai ragione sulla comparazione, pero sei alla meta dei 10 anni...
non so a cosa giochi in fhd tra 5 anni.

DeeoK

Il mio PC gaming è costato circa 1000€, ha già 5 anni e gioco tutto maxato in FHD.
1000€ sono pochi, per ora, solo se si vuole giocare in 4K, ma è anche vero che con questi servizi in streaming giochi in 4K nominale, perché poi il flusso video è compresso, quindi il paragone con il gioco offline, secondo me, va fatto con il FHD.

Dennis

Con 1000 euri un pc gaming è gia difficile, farlo durare discretamente per 10 anni altrettanto difficile, riutilizzare alcuni pezzi per il futuro aggiornamento praticamente impossibile.

una buona idea potrebbe essere pagare il servizio a minuti utilizzati oppure condividere l account.

franky29

Non è uscito una emerita su pc di decente tranne le cag4te Ubisoft

delpinsky

Io ho pochissimi giochi su Steam... Ho provato Assetto Corsa e Assetto Corsa Competizione in 4K 60 fps con GeForce Now (in beta).
Tanta roba con la mia fibra (128Mbit massimo) e il mio PC datato. Un leggerissimo input lag per ACC, ma magari con il tempo miglioreranno per prestazioni.

Certo, se fosse un servizio gratuito quello di Google, sarebbe qualcosa di estremamente spettacolare. Mi mancherebbe giusto il modding, da giocatore di PC.

Dark!tetto

Giocatore vecchio anch'io, positiva per me posso giocare poco e sarebbe bello poterlo fare ovunque con qualità accettabile-

Alessandro

Serve una connessione che regga il passo. Uno streaming fullhd 60fps richiede 50mb/s per essere indistinguibile da un rendering realizzato in locale dal proprio pc. Solo chi ha ftth può quindi giocarci, con fttc (200/20) non ci arrivi nemmeno per sbaglio a quella velocità, per non parlare delle connessioni mobile.. Quindi per me la fai troppo facile. Poi se Google potenzia a spese sue l'infrastruttura di rete mondiale per renderlo possibile tanto di cappello.. Ma tieni presente che per un fullhd 60fps che non abbia i soliti artefatti da compressione servono 50mb/s. Per 4k o 8k ai 120fps che dicono in campagna marketing forse forse non basta nemmeno ftth...

Herbrecht Von Jeromen

Il bello è che il PC gaming non serve: basta uno schermo (smartphone, phablet, tablet, portatile...) con idoneo controller.
Il requisito hardware non esiste più.

DeeoK

Se spendi 20€ al mese per giocare ai giochini dalla tazza direi che il pc gaming è l'ultimo dei tuoi problemi.

dan

da vedere... ad esempio netflix non supporta l'hdr su tutti.

dino bianchi

da giocatore vecchio non so se questa deriva sia positiva o negativa

cip93
Gark121

Se lo schermo lo hai già, lo hai già anche per il pc. Mouse e tastiera (se giochi col controller) costano 10€.
Ripeto, le periferiche o le conti per entrambi, o non le conti per nessuno.
E di pc gamer che giocano "ogni tanto" (nel senso che giocherebbero in abbonamento 2-3 mesi all'anno) non ne conosco nessuno. Chi gioca così, ha una console (che un costo diverso).

M3r71n0

Credo si sia capito che io non ho alcun dilemma.

Lucky Luke

Oltre ai monitor e tv ne gioveranno anche i modem.

S4rk1z

quindi il dilemma sarà se comprare un pc da gaming con giochi singoli o pagare 10 anni di servizio cloud allo stesso prezzo.

Jam

Capirai che è ben diverso, lol.
Lo schermo potrei avelo già, perchè è l'investimento di un gamer probabilmente più durevole assieme al case. Oppure la Tv di casa, che sicuramente avrei già. Un controller? 30-40-50 euro una tantum?
Di gamer, pc o console che sia, che giocano ogni tanto ne è pieno tra gli over-30 lol!
E guardacaso sono gli unici ad avere la disponiblità e l'indipendenza economica per togliersi lo sfizio di tanto in tanto.
Come ho detto, ed odio ripetermi e non essere capito in frasi cosi semplici, per una larga fetta di utenti il servizio ha il potenziale giusto. Gli hardcore ed i patiti continueranno ad avere il loro pc da gioco per una durata che è inversamente proporzionale al successo del cloud gaming.

Gark121

700k utenti singoli in un anno. Questo hai scritto.
Vediamo tra un anno.

Gark121

Il resto dell'hw (mouse, tastiera, schermo, connessione, un qualche cosa che ti permetta di aprire il servizio, tipo un tv box o l'hw nella smart tv) li devi pagare lo stesso. Ok lo streaming, ma che fanno, ti mandano il controller a casa quando ti serve?
Non diciamo s t r o n z a t e per cortesia.
Può essere competitivo se non giochi su base regolare (ammesso che la tua stima sia realistica, imho 20€/mese possono farli solo abbonamenti annuali o più con quell'hw), ma quanti pc gamer conosci che giochino "ogni tanto".

Jam

Ma perchè dovete sempre entrare a gamba tesa su argomenti che fingete, spero, di non capire.
Con 1k ti compri un pc da gaming sicuramente buono per il FHD 60FPS, poi ci devi mettere lo schermo e le periferiche però. Ma va bene, ragioniamo sul mille euro tutto compreso.
Quanto ti dura per essere giocabile FHD 60FPS a dettagli massimi per ogni singolo gioco uscito? Stiamo larghi dai, 5 anni? 6?
Due-tre mesi a 20 euro fanno 600 euro in 10 anni.
Ma di cosa parliamo dai? Non ho nemmeno messo nel conto i videogiochi stessi.
E poi si parlava di casual gamers come appunto posso esserlo io, che comunque tra tutto altro che 1k euro ho speso per dell'hardware che tutto sommato non è nemmeno granchè.
Come la giri la giri sarà semplicemente più economico e sopratutto immediato per videogiocare in maniera soft come appunto si discuteva.
Poi chiaro, così come i dischi non sono mai morti e anzi, sono tornati a nuova vita, non moriranno nemmeno gli hardcore gamers ed i puristi.

Hairagionetu

Ti mancano proprio le basi per discutere di uno studio di settore e su come si generano le statistiche in crescita o decrescita.

Ovviamente non lo dico io, ma grazie al cielo le aziende che hanno investito in Italia anche quando le connessioni andavano a 2 Megabit.

Con la tua logica, "nel weekend la congestione. Una finta fibra. Ecc ecc" l'Italia sarebbe rimasta nel 2000.

Poi resta pure delle tue convinzioni, sei liberissimo di farlo. Ma non ho altro da aggiungere in merito.

Gark121

3% secondo me è un numero ENORME, altro che.
Una persona su 30 pagherà un servizio di streaming per giocare, questo stai dicendo. Ma nemmeno in un'aula di ingegneria informatica riesci a trovare una percentuale del genere, non farmi ridere.
Netflix è molto più economico di quanto questo servizio possa essere, non ha il problema dell'input lag, e ha una quantità di potenziali utenti molto alta (essenzialmente, chiunque guardi serie tv). Quanti utenti hanno in Italia? 1M?
La percentuale di gamers è enormemente più bassa.

Jam

Ma infatti io più servizi ci sono più sono contento. Perchè le aziende che hanno interesse ad avere una rete efficente possono fare più pressione sugli ISP per avere reti migliori. Ci vinciamo tutti così.
'sticazz per quelli più sfigati, io sto a 10 metri dalla cabina è ho una connessione che fa invidia :D
Era più che altro una curiosità mia.

Sì, raggiunta, ma costa, ergo quasi nessuno la sottoscrive perché completamente inutile per le esigenze.
Vivete in un mondo fatato...

Hairagionetu

Forse non è chiaro.
A Google non interessa della congestione della tua rete, così come è irrilevante se al tuo vicino funziona perfettamente.

Contano i numeri. 35% sono numeri sufficienti per una conversione (rimanendo bassissimi) del 2-3%, che si traduce in 700mila abbonamenti.

Bertuccio

vabbe' ma la colpa è delle aziende che piazzano android dappertutto. Se non va bene sviluppino un os nuovo, evidentemente il pubblico vuole android e tutti si adeguano.

Gark121

"svariate migliaia di euro per un pc da gioco"?
Con 1000€ fai un pc migliore di quello che ti offre Google a noleggio. E lo puoi usare anche per altro oltre al gioco.

Alessandro Catenacci

Assurdo... mi dispiace un sacco
Però in qualche modo infratel deve garantirti una copertura
Sul sito Bul hai provato a verificare se hai un intervento pubblico per il tuo civico?

Gark121
Bort

Io 3 anni fa con un Adsl a 7 megabit riuscivo a giocare con il servizio gamefly sul TV di casa. Andava a 720p 30 fps e i tempi di risposta dei comandi erano normali (non si sentiva un ritardo da lag). Finito il periodo gratis ho disdetto perchè i titoli presenti erano pochi e il costo del servizio non valeva la pena.

Michele

Un po' complicato giocare comodamente dalla tazza con il pc gaming, però.

Gark121

PS4, Xbox One, Switch e PC: tutti i giochi in uscita a luglio

Recensione Crash Team Racing: Nitro-Fueled: Potere di Bandicoot!

Recensione Oculus Rift S: la Realtà Virtuale per tutti è arrivata

Google Stadia ufficiale: tutto su prezzi, giochi e data | VIDEO